Maggio 20, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

‘Ho tagliato a parte le mie due Ferrari e le ho incollate insieme’: Shaquille O’Neal su come ha ideato un piano che si adatta perfettamente all’auto di lusso italiana

La leggenda dell’NBA Shaquille O’Neal racconta una storia esilarante dell’acquisto di due Ferrari dopo che gli è stato detto che era troppo grande per adattarne una.

Non capita tutti i giorni di vedere un individuo delle dimensioni di Shaquille O’Neal. La leggenda dei Lakers era un modello fisico con incredibili capacità atletiche, l’incubo più grande di ogni cerchio da basket. La struttura di sette piedi di Shaq era un’arma a doppio taglio per lui.

Sebbene la fisicità di Shaq lo abbia aiutato a intimidire l’opposizione in tribunale, ha anche causato ostacoli nelle sue attività quotidiane. Il miglior giocatore del tre volte finalista ha dovuto indossare abiti su misura che non potevano entrare nella maggior parte dei trasporti pubblici.

Fortunatamente per Shaq, il suo successo nella NBA ha guadagnato milioni di dollari, rendendo la vita confortevole. Big Diesel ha una passione per le auto, come dimostra la sua collezione di auto personalizzate.

Ispirato dal classico Scarface, Shack ha acquistato una Cadillac El Dorado decappottabile del 1963. Alcune delle sue altre ruote calde includono la Chevrolet Express G1500, l’Escalade e la Lamborghini Gallardo.

Leggi anche: “Ho passato un’intera giornata in prigione per aver distrutto una Toyota Corolla Beige”: Shaquille O’Neal rivela la sua grande ispirazione per l’incredibile Hulk

Tuttavia, nulla supera la sua decisione di acquistare una Ferrari, non una ma due. Il fisico geneticamente dotato di The Inside l’analista NBA lo ha costretto a fare proprio questo.

Shaquille O’Neal rivela come è entrato a far parte della mia Ferrari.

Mentre l’acquisto di una Ferrari è un sogno lontano per migliaia di persone, Shack ne ha comprate due insieme solo per unirsi a loro in una. Durante una conversazione con il conduttore televisivo Conan O’Brien, Diesel ha raccontato una storia su come un concessionario Ferrari gli disse che era troppo vecchio per sedersi nella supercar.

READ  De Tommaso Pantera 1972 in vendita

“Sai quando venni da Baton Rouge per la prima volta. Beverly Hills, vedi tutte quelle macchine stravaganti che arrivano. Così un giorno, ho visto entrare una Ferrari ed ero come se volessi uno di quei ragazzi. Quindi quando sono andato, c’era questo ragazzo che ha detto: “Sei troppo grande”, e odio quelle parole. Quindi uno di quei ragazzi diceva che forse dovresti comprarne due e tagliarne uno e mezzo e metterli insieme. Ero tipo, ‘Tu sa cosa, forse lo farò. Prendo quello e quello, e voi prendete una Ferrari. l’un l’altro”.

Secondo le sue dichiarazioni, il due volte campione sostituirà il serbatoio del carburante di fabbrica con uno speciale serbatoio anteriore per consentire allo Shaq più spazio per le gambe, rendendo i sedili posteriori di nove pollici. Gli interni neri e grigi sono stati modificati con sedili aftermarket più larghi, che The Big Agave ha ricamato con il suo logo Shaq-Superman. È stato anche installato un sistema acustico alpino personalizzato.

Leggi anche: “Ho smesso perché mi hanno beccato a rubare patatine fritte”: Shaquille O’Neal condivide la sua esperienza di lavoro da McDonald’s per un giorno

Big Diesel sapeva davvero come vivere una vita da king size e non ha lasciato che la sua taglia si intromettesse.