Agosto 6, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Helbiz è stata scelta come media partner internazionale esclusivo della Lega Calcio Italiana

Milano – (filo di lavoro) – Helbiz, Inc. , leader mondiale nella mobilità di precisione, ha acquisito over-the-top (“OTT”) i diritti al Campionato Italiano di Serie B per le prossime tre stagionie 2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024, non esclusivamente in Italia ed esclusivamente all’estero. La Lega Nazionale Professionisti Serie B ha scelto Helbiz Media come licenziatario internazionale esclusivo perché ha riconosciuto il potere di marketing del marchio Helbiz.

Helbiz Media offrirà diversi livelli di abbonamento, consentendo agli abbonati di scegliere tra i nostri servizi e le offerte di contenuti. Prevediamo che il nostro abbonamento di alto livello continuerà a chiamarsi “Helbiz Unlimited” e offrirà servizi di mini-carrello illimitati oltre a tutte le partite di Serie A di stagione regolare e post-stagione. Stiamo progettando di sviluppare un marchio speciale per la seconda divisione Visualizza contenuto, “Helbiz Live”È possibile accedervi tramite smartphone, tablet, computer e smart TV. Ci aspettiamo di aggiungere più contenuti alle offerte di Helbiz Media nel tempo e crediamo di essere pronti a diventare una forza importante nel mercato dei media OTT. Come parte di questo piano, comprendiamo che dobbiamo soddisfare i più alti standard di qualità nella distribuzione dei media, in modo che i fan di secondo livello comprendano il valore di un abbonamento Helbiz e siano entusiasti di utilizzare la suite di prodotti e servizi di Helbiz.

Questo accordo rappresenta un’ulteriore linea di business per Helbiz Media, che spera di lanciare entro i prossimi 60 giorni sia sul mercato internazionale che su quello italiano, collaborando con broadcaster, operatori OTT, agenzie e bookmaker. Attraverso Helbiz Live, Helbiz Media promuoverà i campionati di Serie B negli Stati Uniti e in Serbia, due paesi in cui Helbiz ha già una presenza consolidata nello spazio della micromobilità. Collaboreremo anche con distributori di media locali in altri mercati per promuovere Helbiz Live.

Helbiz Media svolgerà la duplice missione di sviluppare, gestire e distribuire contenuti audiovisivi di intrattenimento ai consumatori, fungendo anche da hub pubblicitario per l’intero Gruppo Helbiz.

Il costo annuale della licenza è di circa $ 12 milioni all’anno che prevediamo di recuperare entro i primi 18 mesi di attività.

Matteo Mami è stato nominato amministratore delegato di Helbiz Media. Riporterà direttamente al CEO di Helbiz, Salvatore Balella, e guiderà le attività mediatiche dell’azienda a livello internazionale. Matteo ha più di 20 anni di esperienza come senior executive nei settori media, sport e comunicazione, avendo ricoperto il ruolo di amministratore delegato di Sky Sport, Mediapro e IMG. Media di aiutoÈ stata un’idea di Emmanuel Florida, che si è unito a Helbiz, come consulente per Helbiz Media.

“Prima di tutto, dobbiamo molto alla Serie B, al suo presidente e ai club per la fiducia accordata a Helbiz Media come partner di distribuzione. Sono lieto di far parte del Gruppo Helbiz, una società consolidata e molto dinamica che è reinventando il settore della piccola mobilità Continueremo a lanciare nuovi progetti per supportare il nostro core business Con l’obiettivo di conquistare e coinvolgere i nostri clienti su una base sempre maggiore.Nuovo oggi è il nostro impegno a fornire contenuti multimediali entusiasmanti utilizzando le ultime tecnologie per offrire un servizio di intrattenimento audiovisivo. Oltre ai nostri clienti consumer (la nostra vera ossessione), prenderemo in considerazione anche il B2B, e attireremo l’attenzione degli inserzionisti sul mondo di Helbiz, che sono certo capiranno subito le grandi potenzialità dell’Helbiz asset. L’obiettivo è creare ulteriore valore per il gruppo legando la micro-navigazione alla visualizzazione dei contenuti, a partire dalla visualizzazione degli sport”, Egli ha detto Matteo Mami, CEO di Helbiz Media.

READ  Valentino si unisce alla crescente banda di designer senza pelliccia, Entertainment News

Helbiz è un obiettivo di integrazione aziendale per GreenVision Acquisition Corp (Nasdaq: GRNV) la cui transazione dovrebbe essere completata nel terzo trimestre del calendario di quest’anno. Helbiz ha recentemente acquisito MiMoto Smart Mobility Srl, un innovatore nel mercato dell’e-scooter-sharing in Italia. Inoltre, quando la fusione con GreenVision sarà completata, Helbiz ritiene che diventerà La prima società al mondo quotata in borsa che partecipa alla micromobilità ad essere quotata al NASDAQ Capital Market degli Stati Uniti.

Informazioni su Helbiz

Helbiz è un leader globale nei servizi di mobilità di precisione. Lanciata nel 2016 e con sede a New York City, l’azienda gestisce scooter, e-bike ed e-scooter in circa 40 città in tutto il mondo, tra cui Washington, DC, Alessandria, Arlington, Atlanta, Jacksonville, Miami, Milano, Richmond e Roma. Helbiz utilizza una piattaforma dedicata per la gestione della flotta, l’intelligenza artificiale e la mappatura ambientale per migliorare le operazioni e la sostenibilità aziendale. Helbiz ha annunciato l’8 febbraio 2021 di aver stipulato un accordo di fusione con GreenVision Acquisition Corp (Nasdaq: GRNV) (“GreenVision”) una società SPAC, che Helbiz ritiene, al momento della chiusura, la farà diventare la prima micro-mobilità azienda. Quotato al NASDAQ.

http://www.helbiz.com

Informazioni su GreenVision

GreenVision Acquisition Corp. Una società di acquisizione a scopo speciale costituita secondo le leggi dello Stato del Delaware allo scopo di effettuare una fusione, borsa valori, acquisizione di attività, acquisto di azioni, riorganizzazione o aggregazione aziendale simile con una o più società.

dichiarazioni previsionali

Alcune dichiarazioni in questo comunicato stampa sono “dichiarazioni previsionali” ai sensi delle disposizioni “approdo sicuro” del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate utilizzando parole come “aspettarsi”, “credere , “aspetta”, “stima”, “,”pianifica”, “previsione”, “progetto” e altre espressioni simili che prevedono o si riferiscono a eventi o tendenze futuri o che non sono dichiarazioni di fatti storici. Queste dichiarazioni previsionali riflettono l’analisi corrente delle informazioni esistenti e sono soggette a vari rischi e incertezze. Di conseguenza, occorre prestare attenzione quando si fa affidamento su dichiarazioni previsionali. A causa di rischi noti e sconosciuti, i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente dalle aspettative o aspettative della Società o di GreenVision. I seguenti fattori, tra gli altri, potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli descritti in queste dichiarazioni previsionali: (i) il verificarsi di qualsiasi evento, cambiamento o altre circostanze che potrebbero risolvere l’accordo di fusione; (ii) la capacità della società di soddisfare i criteri di quotazione NASDAQ a seguito della transazione e in relazione al suo completamento; (iii) l’impossibilità di portare a termine le operazioni previste dall’Accordo di Fusione per mancata acquisizione del benestare degli azionisti della Società, di GreenVision, o per altre ragioni; (iv) mancato rispetto dei requisiti monetari minimi dell’accordo di fusione per riscatto degli azionisti GreenVision e mancato ottenimento di finanziamenti alternativi; (5) mancato raggiungimento degli obiettivi di sviluppo e produzione previsti; (6) Costi relativi all’operazione proposta. (7) modifiche alle leggi o ai regolamenti applicabili; (8) La capacità della società combinata di raggiungere i propri obiettivi finanziari e strategici, a causa della concorrenza, e la capacità della società combinata di perseguire una strategia di crescita e gestire la redditività della crescita, tra le altre cose; (ix) il potenziale per la società incorporata di essere influenzato negativamente da altri fattori economici, commerciali e/o competitivi; (x) l’impatto della pandemia di COVID-19 sulla Società e GreenVision e la loro capacità di completare l’Operazione; e (11) altri rischi e incertezze descritti nel presente documento, oltre a quelli discussi di volta in volta in altri rapporti e altri documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”) dalla Società. Ulteriori informazioni su questi e altri fattori che possono influenzare le prospettive e le prospettive della Società possono essere trovate nei documenti periodici di GreenVision presso la Securities and Exchange Commission, inclusa la sua relazione annuale sul modulo 10-K per l’anno fiscale terminato il 31 dicembre 2020 (come modificato , “Rapporto annuale di GreenVision”). I documenti SEC di GreenVision sono disponibili pubblicamente sul sito Web della SEC www.sec.gov. Qualsiasi dichiarazione previsionale fatta da noi in questo comunicato stampa si basa esclusivamente sulle informazioni attualmente disponibili per GreenVision e Helbiz e si riferisce solo alla data in cui è stata fatta. GreenVision e Helbiz non si impegnano ad aggiornare pubblicamente alcuna dichiarazione previsionale, scritta o orale, che possa essere fatta di volta in volta, sia come risultato di nuove informazioni, sviluppi futuri o altro, ad eccezione di quanto previsto dalla legge.

READ  Poliziotti italiani fuori dall'orario di lavoro trovano una statua saccheggiata in un negozio belga | divertimento

Ulteriori informazioni sull’offerta e dove trovarla

In relazione alla proposta di aggregazione aziendale, GreenVision ha depositato una procura preliminare presso la Securities and Exchange Commission. Inoltre, GreenVision presenterà altro materiale pertinente alla Securities and Exchange Commission in merito alle aggregazioni aziendali. Copie gratuite possono essere ottenute dal sito web della SEC all’indirizzo www.sec.gov. I Titolari dei Titoli GreenVision sono invitati a leggere la Dichiarazione dell’Agente Finale e altri materiali pertinenti non appena disponibili prima di prendere qualsiasi decisione di voto in merito al Gruppo aziendale proposto in quanto conterranno informazioni importanti sul Gruppo aziendale e sulle parti dell’aggregazione aziendale. Le informazioni contenute o accessibili tramite i siti Web a cui si fa riferimento in questo comunicato stampa non sono incluse in riferimento a, e non fanno parte di, questo comunicato stampa. Gli azionisti di GreenVision possono anche ottenere una copia della dichiarazione di delega iniziale o finale, non appena disponibile, oltre ad altri documenti presentati alla SEC da GreenVision, gratuitamente, sul sito web della SEC della SEC all’indirizzo www.sec.gov Oppure inviando una richiesta a: GreenVision Acquisition Corp., One Penn Plaza, 36th Floor, New York, NY 10019.

I firmatari

GreenVision ei suoi amministratori e funzionari possono essere considerati coinvolti nella sollecitazione di agenti degli Azionisti di GreenVision in relazione alla proposta aggregazione aziendale. Un elenco di questi amministratori e dirigenti e una descrizione dei loro interessi in GreenVision sono contenuti nella dichiarazione preliminare dell’agente in merito alla proposta di aggregazione aziendale depositata il 9 giugno 2021 presso la SEC e nella relazione annuale di GreenVision. È possibile ottenere informazioni più dettagliate in merito ai nomi, alle affiliazioni e agli interessi di alcuni dirigenti e direttori di GreenVision nella RFP leggendo la relazione annuale di GreenVision, la dichiarazione finale dell’agente e altri materiali pertinenti depositati presso la Securities and Exchange Commission in relazione all’aggregazione aziendale quando lo fanno. diventa disponibile. Le informazioni relative agli interessi dei partecipanti alla sollecitazione di GreenVision, che possono, in taluni casi, essere differenti da quelli degli azionisti in generale, saranno esplicitate nella delega finale relativa all’aggregazione aziendale quando sarà disponibile.

READ  Parchi affollati, virus latente? La preoccupazione cresce con la riapertura dell'Italia | divertimento

Anche Helbiz, i suoi funzionari e direttori possono essere considerati coinvolti in tale richiesta. Un elenco di tali amministratori e dirigenti e le informazioni relative ai loro interessi nell’aggregazione aziendale sono contenuti nella procura preliminare depositata il 9 giugno 2021 presso la Securities and Exchange Commission e nella dichiarazione finale della procura per l’aggregazione aziendale quando è stata depositato presso la SEC. Questi documenti possono essere ottenuti gratuitamente dalle fonti di cui sopra.

per non sollecitare

Il presente comunicato stampa non costituisce una sollecitazione, consenso o autorizzazione in relazione ad alcun titolo o in relazione a una transazione proposta. Il presente comunicato stampa inoltre non costituisce un’offerta di vendita o la sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli e non vi sarà alcuna vendita di titoli in alcuno stato o giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione o della qualificazione secondo le leggi sui valori mobiliari di qualsiasi stato tale giudiziario. Nessun titolo sarà offerto se non attraverso un prospetto che soddisfi i requisiti della Sezione 10 del Securities Act del 1933, come modificato, o un’esenzione da esso.