Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Heathrow & Gatwick: consigli di viaggio recenti in Spagna, Francia, Italia e Portogallo

Poiché molti paesi in tutta Europa allentano i controlli sul virus corona, alla fine diventa molto più facile viaggiare di nuovo. I viaggiatori vaccinati possono facilmente entrare in gran parte dell’Europa, ad alcuni è completamente impedito di essere testati o isolati. Ma ci sono alcune differenze quando si tratta di persone che non sono state vaccinate.

Qui ci sono diversi requisiti di ingresso e consigli di viaggio per alcune delle principali destinazioni europee come Spagna, Francia, Italia e Portogallo. Quindi sai cosa devi fare per rendere la tua vacanza all’estero il più semplice possibile.

Per saperne di più: Consigli di viaggio recenti per Messico, Stati Uniti, Canada, Cuba e Brasile

Spagna

Tutti coloro che si recano in Spagna devono compilare un modulo di controllo sanitario online.

Se sei completamente vaccinato e viaggi dal Regno Unito, puoi entrare in Spagna senza essere testato o isolato. Devi mostrare la prova di essere completamente vaccinato almeno 14 giorni prima del tuo arrivo.

L’edificio metropolitano all’angolo della Gran Via e Cal Alcala a Madrid e

A meno che tu non sia completamente vaccinato, non potrai entrare in Spagna dal Regno Unito per motivi turistici.

Tuttavia, se non sei completamente colpito, ma sei guarito dalla malattia da covit negli ultimi sei mesi e sono trascorsi almeno 11 giorni dal tuo primo test positivo, puoi utilizzare la fonte britannica del record di recupero da covit per entrare in Spagna.

Francia

Coloro che sono stati completamente vaccinati dal Regno Unito alla Francia non hanno bisogno di essere testati, ma devono mostrare la prova della vaccinazione e completare una dichiarazione giurata di autocertificazione che non si soffre di sintomi governativi e non sono associati a entrambi i casi. Settimane.

READ  Foto dell'Italia - Hollywood Life

Se non sei stato completamente vaccinato, devi fornire la prova del viaggio essenziale, un test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall’arrivo o un test antigenico entro 48 ore dall’arrivo e compilare un’autocertificazione che non lo sei. Kovid non soffriva di sintomi e non era stato in contatto con un caso per due settimane.

Italia

Per entrare in Italia senza isolamento è necessario essere vaccinati integralmente, mostrare un test negativo o essere guariti da poco dalla malattia di Govt.

Tutti i viaggiatori adulti diretti in Italia devono compilare il modulo di localizzazione del passeggero.

Per entrare in Italia è necessario esibire la prova della vaccinazione, la prova di un test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall’ingresso in Italia, o un test di flusso laterale rapido negativo effettuato entro 48 ore dall’ingresso, o un certificato di guarigione Covit degli ultimi sei mesi. .

Se non sei in grado di presentare nessuno di questi, dovresti recarti alla destinazione finale con un mezzo di trasporto personale, essere isolato per cinque giorni, avvisare il Dipartimento di prevenzione dell’autorità sanitaria locale ed eseguire un altro sopralluogo al termine dell’isolamento. Se il test è negativo puoi isolare.

Dotato di tutto a Londra: ottima vita notturna, cibo, bevande, eventi, mercati, tutto!

Ma come si fa? La nostra newsletter settimanale WhatsApp, Come uscirne.

Ogni settimana, incluso il contenuto originale, riceverai una newsletter completa con storie, recensioni, anteprime e altro ancora molto interessanti.

E la cosa migliore? È completamente gratuito.

Tutto quello che devi fare è iscriverti per uscire Qui.

Portogallo

I viaggiatori che arrivano nella terraferma del Portogallo e nelle Azzorre devono compilare il modulo di localizzazione del passeggero prima di arrivare.

READ  Eni e CIP realizzano parchi eolici galleggianti al largo delle coste italiane

I passeggeri che sono completamente congestionati non devono controllare.

Se non sei stato completamente vaccinato, dovresti mostrare l’evidenza di un test PCR negativo effettuato 72 ore prima dell’ingresso o di un test del flusso laterale rapido eseguito 24 ore prima dell’ingresso.

Anche se non inciampi completamente, non è necessario verificare se hai un certificato di recupero del governo prima di viaggiare per meno di 11 giorni e oltre 180 giorni.

Hai una storia che pensi dovremmo nascondere? In tal caso, inviare un’e-mail [email protected]

Hai bisogno di recapitare messaggi come questo direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Qui.