Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gucci si unisce alla campagna di vaccinazione in Italia

Milano – Il rilascio dei vaccini COVID-19 è lento Italia E molte aziende di moda italiane stanno adottando misure per accelerare il processo.

Gucci Lunedì ha detto che si sarebbe unito a uno sforzo ItaliaAssociazione confederata.

Altro da WWD

Una volta che le normative sanitarie nazionali e regionali italiane lo consentono, Gucci Aprirà le porte dei suoi uffici e strutture aziendali per vaccinare più di 6.000 dipendenti italiani tra uffici, fabbriche e vendita al dettaglio.

Questa epidemia ha sfidato tutti noi con problemi inaspettati “, ha detto Marco Pissari, presidente e amministratore delegato di Gucci. “Fin dall’inizio, ci siamo concentrati sugli sforzi incentrati sulle persone per proteggere le nostre comunità: dal nostro personale ai nostri fornitori, supportiamo gli operatori sanitari e le comunità più vulnerabili. Con l’accelerazione della campagna vaccinale, il nostro impegno nel Paese Gucci Nato – Italia – Crescendo. Quindi siamo molto orgogliosi di aprire le porte dei nostri uffici e strutture aziendali per la campagna di vaccinazione. “

Questa decisione è in linea con la casa madre Kering, che offre le proprie sedi ei risultati di altri marchi operanti in Italia.

Questa iniziativa fa parte di un programma di prevenzione attiva [Active Prevention Project], Lanciato nel luglio 2020 dal Professor Andrea Chrysanthemum, Università di Padova, Università di Roma Louis e Ziona in collaborazione con il Discovery Pole of Genetics, Genetics and Biology. Sviluppato con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la sicurezza sul lavoro di Gucci, il programma prevede il monitoraggio volontario e preventivo del rischio di infezione da COVID-19. Il monitoraggio può quindi portare all’implementazione di misure diagnostiche rapide come un tampone nasale e faringeo libero. Anche altre società italiane di gering lo hanno accettato.

READ  Bank of America, ridimensionamento del Regno Unito, in crescita in Spagna, Italia e Germania

OVS sostiene la campagna di vaccinazione mettendo a disposizione di Italia Maestro, la sede per la vaccinazione dei propri dipendenti in Veneto. OVS sta allestendo nel proprio parcheggio una struttura che consentirà di vaccinare le famiglie dei propri dipendenti e dei cittadini della zona. Inoltre aderisce ad un’iniziativa promossa dal distributore Federistribugion per espandere il vaccino ai dipendenti di tutti i negozi in Italia.

Anche in Veneto il Gruppo Benetton ha portato avanti questa iniziativa e la sta allargando ai cittadini della regione vaccinando dipendenti e famiglie presso le sedi messe a disposizione dall’azienda.

Come riportato all’inizio di questo mese, Brunello Cucinelli Ha detto che attraverso la sua azienda di moda e la Fondazione Brunello e Federica Cuccinelli, ha stretto una collaborazione con l’amministrazione regionale dell’Umbria per creare un centro vaccini all’interno del Barco della Bellesa di Zombia, il borgo medievale che ha restaurato la sede del marchio.

Cucinelli non solo darà spazio al centro, ma pagherà anche gli stipendi delle 16 persone incaricate della somministrazione dei vaccini. L’azienda afferma che 1.200 persone saranno vaccinate ogni settimana presso il centro di finanziamento Cucinelli.

disco Newsletter WWD. Per le ultime notizie, seguici Twitter, Facebook, E Instagram.