Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Grande dimostrazione di forza della polizia, silenzio di Xi Jinping

La dichiarazione del comitato, rilasciata dopo una sessione allargata di lunedì presieduta dal suo presidente Chen Wenqing, un membro del Politburo del partito di 24 membri, afferma che l’incontro mira a rivedere i risultati del congresso del partito del 20 ottobre.

In quell’evento, Xi si è assegnato un terzo mandato quinquennale come segretario generale, rendendolo il leader della Cina a vita, mentre accatasta i corpi chiave con i lealisti ed elimina le voci di dissenso.

Un manifestante canta slogan contro le severe misure della Cina per prevenire la diffusione del coronavirus a Pechino domenica notte.a lui attribuito:GT

“L’incontro ha affermato che gli organi politici e legali devono adottare misure efficaci per … proteggere risolutamente la sicurezza nazionale e la stabilità sociale”, afferma la dichiarazione.

“Dobbiamo sopprimere risolutamente l’infiltrazione e il sabotaggio da parte di forze ostili in conformità con la legge, sopprimere risolutamente atti illegali e criminali che sconvolgono l’ordine sociale e mantenere efficacemente la stabilità sociale generale”, afferma la dichiarazione.

Tuttavia, meno di un mese dopo aver apparentemente assicurato il suo futuro politico e un’egemonia senza rivali, Xi, che ha indicato di favorire la stabilità del regime sopra ogni altra cosa, affronta la sua più grande sfida pubblica.

La polizia ha arrestato domenica un manifestante in una strada a Shanghai.

La polizia ha arrestato domenica un manifestante in una strada a Shanghai.a lui attribuito:AP

Lui e il partito non hanno ancora affrontato direttamente i disordini che si sono diffusi nei campus universitari e nella semi-autonoma città meridionale di Hong Kong, oltre a scatenare proteste di simpatia all’estero.

La maggior parte dei manifestanti ha concentrato la propria ira sulla politica del “coronavirus zero” che ha messo milioni di persone in isolamento e quarantena, limitando il loro accesso a cibo e medicine, distruggendo l’economia e limitando gravemente i viaggi.

READ  Il Turkmenistan è registrato come nessun caso di Covid

Molti hanno deriso lo stile in continua evoluzione del governo, oltre ad affermare che “forze esterne ostili” stavano alimentando il furore.

Eppure le voci più audaci hanno chiesto maggiore libertà e democrazia, chiedendo che il presidente cinese, il più potente leader cinese degli ultimi decenni, così come il partito che guida, si dimetta – retorica ritenuta sovversiva e punibile con lunghe pene detentive. Alcuni hanno mostrato pezzi di carta bianca per dimostrare la loro mancanza di libertà di parola.

Gli agenti di polizia fanno la guardia durante una protesta a Shanghai domenica notte.

Gli agenti di polizia fanno la guardia durante una protesta a Shanghai domenica notte.a lui attribuito:bloomberg

Le proteste del fine settimana sono state scatenate dalla rabbia per la morte di almeno 10 persone in un incendio del 24 novembre nell’estremo ovest della Cina, suscitando rabbiose domande online sul fatto che i vigili del fuoco o le vittime che cercavano di fuggire fossero bloccate dai controlli antivirus.

Le autorità hanno allentato alcuni controlli e annunciato una nuova campagna per vaccinare i gruppi vulnerabili dopo le manifestazioni, ma hanno sottolineato che si atterranno alla strategia “zero COVID”.

Il partito aveva già promesso il mese scorso di ridurre i disordini, ma il crescente numero di contagi ha presto messo sotto forte pressione i quadri del partito per rafforzare i controlli nel tentativo di prevenire un focolaio. Mercoledì, la National Health Commission ha riferito che nelle ultime 24 ore erano stati rilevati 37.612 casi, mentre il bilancio delle vittime è rimasto invariato a 5.233.

La Tsinghua University di Pechino, dove gli studenti hanno protestato durante il fine settimana, e altre scuole della capitale e della provincia meridionale del Guangdong hanno mandato a casa gli studenti in un apparente tentativo di disinnescare le tensioni. I leader cinesi sono diffidenti nei confronti delle università, che sono state focolai di attività comprese le proteste di Tiananmen.

READ  L'uomo armato è rimasto all'interno per oltre un'ora

Sembra che la polizia stia cercando di mantenere un profilo basso della sua repressione, forse per evitare di incoraggiare gli altri attirando l’attenzione sull’entità delle proteste. Video e post sui social media cinesi sulle proteste sono stati cancellati dal vasto apparato di censura di Internet del partito.

“Zero COVID” ha contribuito a mantenere il numero di casi al di sotto di quelli negli Stati Uniti e in altri importanti paesi, ma gli esperti di salute globale, incluso il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità, affermano sempre più che è insostenibile. La Cina ha respinto le osservazioni come irresponsabili.

Il capo del Fondo monetario internazionale ha dichiarato martedì all’Associated Press che Pechino deve adottare un approccio “molto mirato” per frenare le turbolenze economiche.

Tuttavia, economisti ed esperti di salute avvertono che Pechino non può allentare i controlli che tengono la maggior parte dei viaggiatori fuori dalla Cina fino a quando decine di milioni di anziani non saranno stati vaccinati. Dicono che questo significa che “zero COVID” potrebbe non finire per un altro anno.

Mercoledì, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Cina Nicholas Burns ha affermato che le restrizioni, tra le altre cose, rendono impossibile per i diplomatici statunitensi incontrare i prigionieri statunitensi detenuti in Cina, come richiesto dal trattato internazionale. A causa della mancanza di compagnie aeree commerciali nel paese, l’ambasciata deve utilizzare voli charter mensili per trasportare il proprio personale dentro e fuori il paese.

“COVID sta davvero dominando ogni aspetto della vita” in Cina, ha affermato in una discussione online con il Chicago Council on Global Affairs.

Sulle proteste, Burns ha affermato che l’ambasciata sta monitorando i loro progressi e la risposta del governo, ma ha affermato: “Crediamo che il popolo cinese abbia il diritto di protestare pacificamente”.

READ  Emmanuel Macron riceve Anthony Albanese all'Eliseo

“Hanno il diritto di esprimere la loro opinione. Hanno il diritto di essere ascoltati. Questo è un diritto fondamentale in tutto il mondo. Dovrebbe esserlo. Questo diritto non dovrebbe essere ostacolato, né interferito”.

Nessun commento da Xi Jinping.

Nessun commento da Xi Jinping.a lui attribuito:AP

Burns ha anche citato casi in cui la polizia cinese ha molestato e arrestato corrispondenti stranieri che coprivano le proteste.

“Sosteniamo la libertà di stampa e la libertà di espressione”, ha affermato.

Caricamento in corso

A Tokyo, mercoledì decine di manifestanti sono scesi in piazza a sostegno delle manifestazioni cinesi. Decine di loro, la maggior parte cinesi, portavano striscioni in giapponese, cinese e inglese con la scritta “Xi Jinping si dimette” e “Schiaccia il Partito Comunista”.

Alla domanda sulle espressioni straniere di sostegno ai manifestanti, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha difeso le misure del suo paese sul COVID-19 e ha affermato che gli altri paesi dovrebbero occuparsi dei propri affari.

“Speriamo che rispondano prima alle voci e agli interessi della propria gente, piuttosto che puntare il dito contro gli altri”, ha detto Zhao in un briefing quotidiano.

AP