Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gran Premio di Gran Bretagna, qualifiche, risultati, griglia, Jack Miller, Paul Espargaro, come guardare

L’australiano Jack Miller ha perso le risposte mentre cercava di spiegare la sua deludente prestazione in qualifica per il Gran Premio di Gran Bretagna della MotoGP.

Miller ha segnato il giro più veloce per finire terzo nel programma di prove libere e ha impressionato per tutto il fine settimana, ma è finito settimo in qualifica, 0.479 secondi davanti a Paul Espargaro che ha conquistato la pole.

L’australiano ha fatto notare che le nuove gomme potrebbero essere la causa del calo di forma.

“Sicuramente ti fa incazzare”, ha detto a Motorsport.com.

“Avevo due gomme nuove e la verità è che non funzionavano bene come l’altra gomma”.

Trasmetti in streaming tutte le prove, le qualifiche e le gare del Moto GP 2021 in diretta e on demand su Kayo. Nuovo per Kayo? Prova subito 14 giorni gratis >

Jack Miller della Ducati ha faticato a spiegare il risultato. (Foto di Adrien Denis/AFP)Fonte: Agence France-Presse

Miller era un candidato per essere uno dei migliori contendenti per il primo posto, ma invece è stato Espargaro a finire primo.

Espargaro è stato costretto ad aspettare ancora un po’ per una pole position che potesse rilanciare la sua disastrosa prima stagione in Honda a Silverstone sabato.

Lo spagnolo ha segnato il miglior tempo di 1 minuto e 58,889 secondi quando il connazionale Jorge Martin ha ottenuto 1:58 al termine delle qualifiche per il Gran Premio di Gran Bretagna.

Mentre entrambi i piloti giravano intorno alla pista indicando incredulità, ci sono voluti alcuni minuti per rendersi conto che il pilota Pramac Ducati aveva tagliato la strada nel suo giro.

Ciò ha lasciato all’italiano Francesco Bagnaia del team ufficiale Ducati la seconda squadra più veloce con 1.58.911. Il leader del campionato francese Fabio Quartaro ha completato la prima fila della griglia per la Yamaha.

Martin è finito al quarto posto il più velocemente possibile dopo un tempo precedente. È stato raggiunto in seconda fila dal secondo spagnolo della Honda Marc Marquez e dal fratello maggiore di Paul, Alex Espargaro dell’Aprilia.

Valentino Rossi, nella sua ultima grande gara britannica prima del ritiro, ha concluso ottavo e partirà dalla terza fila.

Paul Espargaro, che non ha mai vinto una gara della MotoGP, è passato alla Honda in questa stagione e non ha ancora ottenuto una pole position o un podio nelle prime 11 gare della sua nuova squadra.

“Eravamo in festa come se avessi vinto la gara”, ha detto.

“Per me è più di questo. Beh, domani c’è anche la corsa ai punti, ma questo è un grande passo per me, non solo quest’anno ma in tutta la mia carriera per essere al centro della scena è davvero un weekend vincente dopo una stagione così difficile. ”

“Ho lottato molto. Psicologicamente, è una grande bolla di ossigeno. A volte il duro lavoro non paga, ma alla fine sì”.

Dopo due gare nel caldo estivo in Austria, il clima più fresco e la superficie più ruvida a Silverstone hanno aiutato l’Espargaro, ma hanno causato problemi agli altri piloti in un “time attack” di un giro con le nuove gomme.

“Non mi sento a mio agio sulla moto”, ha detto Quartararo dopo la battaglia in prima fila.

“In velocità mi sento bene, ma la moto trema dappertutto in un giro. Dobbiamo scoprire perché”.

“Sono in prima elementare, ma non sono molto felice perché mi sentivo come se non fossi a mio agio al momento dell’attacco”.

‘Qualcosa di incredibile! Il più e il più divertente!’ | 02:50

“Ma ci stiamo muovendo ad un ritmo veloce e questa è la cosa più importante”.

Quartaro si è infortunato alla caviglia in un incidente di lavoro venerdì ma è stato bene finché è stato in moto.

“La mia caviglia sta bene”, ha detto.

“Non è doloroso sulla moto, che è la cosa più importante. Faccio solo fatica a camminare. In gara andrà bene”.

Bagnaia, la cui tenacia lo ha portato al secondo posto in campionato anche se non ha ancora vinto una gara di MotoGP, ha fatto eco allo stesso sentimento.

“Le qualifiche non sono state facili perché su questa pista facciamo un po’ più fatica con le gomme nuove”, ha detto.

“Ma quando ho visto che tutto sarebbe venuto da me, ero felice”.

Silverstone, uno dei circuiti più longevi e veloci del calendario, non era in programma nel 2020 a causa della pandemia di Covid-19, ma quest’anno è tornato con il tutto esaurito.

La griglia del Gran Premio di Gran Bretagna di domenica a Silverstone:

prima fila: 1. Pol Espargaro (ESP/Honda) 1min 58.889sec, 2. Francesco Bagnaia (ITA/Ducati) 1: 58.911, 3. Fabio Quartararo (FRA/Yamaha) 1: 58.925

Seconda fila: 4. Jorge Martin (Spagna / Ducati-Pramac) 1: 59.074, 5. Marc Marquez (Spagna / Honda) 1: 59.086, 6. Alex Espargaro (Spagna / Aprilia) 1: 59.273

Terza riga: 7. Jack Miller (Australia / Ducati) 1: 59.368, 8. Valentino Rossi (ITA / Yamaha-SRT) 1: 59.531, 9. Johann Zarco (Francia / Ducati-Pramac) 1: 59.579

quarto Grado: 10. Alex Rins (ESP/Suzuki) 1:59,639, 11. Joanne Meyer (ESP/Suzuki) 1:59,763, 12. Brad Bender (RSA/KTM) 1:59,977

READ  Roger Federer salta gli Open d'Italia 2021, riferendosi alla partecipazione agli Open di Francia 2021