Agosto 9, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Google semplifica la sincronizzazione di foto e password Wi-Fi con i Chromebook

Google sta prendendo alcune pagine dal playbook di Apple con il rilascio di Chrome OS 103.

azienda Dice(Si apre in una nuova finestra) L’aggiornamento del sistema operativo introdurrà la possibilità di sincronizzare automaticamente le foto e condividere le impostazioni Wi-Fi tra il Chromebook e lo smartphone Android abbinato. Il primo assomiglia molto a iCloud Photos, che sincronizza le foto tra i dispositivi Apple, ma Google prevede già di rendere la funzione più potente rispetto all’offerta della concorrenza.

“Con l’ultimo aggiornamento, ora avrai accesso istantaneo alle foto più recenti che hai scattato sul telefono, anche se sei offline”, afferma Google. Dopo aver scattato una foto sul telefono, questa apparirà automaticamente all’interno dell’Hub del telefono sul laptop in Foto recenti. Basta toccare la foto per scaricarla ed è pronta per essere aggiunta a un documento o e-mail.

La risposta dell’azienda per la condivisione delle impostazioni Wi-Fi tra i dispositivi sembra meno convincente. Google afferma che gli utenti dovranno passare attraverso un processo in più fasi sui loro telefoni Android per condividere informazioni con un Chromebook nelle vicinanze; L’offerta di Apple richiede agli utenti di condividere una password Wi-Fi se il loro dispositivo è sbloccato e connesso alla rispettiva rete.

Ma Google ha pianificato un altro trucco per Chrome OS. Si chiama Fast Pair e la società afferma che consentirà ai Chromebook di “rilevare automaticamente quando un nuovo paio di cuffie Bluetooth è acceso, presto e pronto per la configurazione”. I dispositivi possono quindi essere accoppiati con un solo tocco (o un clic) su un popup che appare ogni volta che vengono soddisfatte queste condizioni.

“Sia che tu voglia utilizzare le tue nuove cuffie per guardare un video, partecipare a una riunione virtuale o ascoltare musica, Fast Pair lo renderà senza problemi”, afferma Google. “Questa funzione sarà compatibile con centinaia di diversi modelli di cuffie e siamo ancora in crescita”. La società afferma che prevede di rilasciare Fast Pair in un aggiornamento separato di Chrome OS “entro questa estate”.

Ricevi le nostre migliori storie!

firma per Cosa c’è di nuovo ora Per consegnare le nostre notizie più importanti alla tua casella di posta ogni mattina.

Questa newsletter può contenere pubblicità, offerte o link di affiliazione. L’iscrizione a una newsletter indica il tuo consenso a Termini di utilizzo E il politica sulla riservatezza. Puoi cancellarti dalle newsletter in qualsiasi momento.