Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gol di Champions League: incontro di Haaland con Manchester City e Paris Saint-Germain Messi; Chelsea Potter pareggio, Juventus persa

Il secondo turno di Champions League si è concluso mercoledì dopo nove partite. L’inizio di giornata lento ha visto le partite chiudersi con una grande qualità offensiva con 23 gol segnati nella giornata. Sia il Manchester City che il Paris Saint-Germain hanno dovuto rimontare in rimonta per vincere, mentre il regno di Graham Potter al Chelsea è iniziato con uno scarso pareggio casalingo contro il Red Bull Salisburgo. Vincono anche Real Madrid, Napoli e Milan, mentre la Juve è sconvolta in casa contro un superbo Benfica.

Ecco i risultati finali della giornata e quello che c’è da sapere:

Risultati Champions League

(Tutti gli orari negli Stati Uniti/Est)

  • Milan 3 Dinamo Zagabria 1
  • Shakhtar Donetsk 1, Celtic 1
  • Chelsea 1, Red Bull Salisburgo 1
  • FC Copenaghen 0, Siviglia 0
  • Benfica 2, Juventus 1
  • Paris Saint-Germain 3, Maccabi Haifa 1
  • Manchester City 2, Borussia Dortmund 1
  • Napoli 3 Rangers 0
  • Real Madrid 2, Lipsia 1

Haaland dimostra ancora una volta di essere di un altro pianeta

Erling Haaland è sulla buona strada per segnare 99 gol in questa stagione mentre ha continuato la sua forma impressionante, strappando il vincitore contro la sua ex squadra. Era un obiettivo che probabilmente sarà uno dei suoi più famosi quando tutto sarà detto e fatto.

Dopo aver perso 1-0 grazie a un gol di Judd Bellingham, il City è andato in vantaggio e ha segnato una doppietta negli ultimi dieci minuti per vincere. Prima è stato il razzo di John Stones da fuori area, e poi è stato Haaland a trovarsi sulla traversa maliziosa di Joao Cancelo. Haaland alzò la gamba sopra la testa mentre si tuffava in aria e in qualche modo mise via quella palla. guarda:

READ  Gli agenti del Tottenham prendono di mira le richieste dello Stato per l'uscita della Roma

Questo è appena fuori dal mondo. Stiamo parlando di dare la caccia a Odell Beckham contro gli iconici Dallas Cowboys, o di vincere Kahwi Leonard nei playoff per i Toronto Raptors contro i Philadelphia 76ers. È stata un’impresa sorprendente e irripetibile di un uomo che potrebbe finire per essere l’attaccante più talentuoso del mondo.

Sono solo incredibili livelli di sport che trasudano classe.

Il Maccabi ha dato battaglia al PSG

Non lasciarti ingannare dal risultato, perché il PSG ha dovuto combattere contro il Maccabi Haifa. Non è stato proprio un picnic, nonostante ciò che molti si aspettavano quando il portiere degli Stati Uniti Josh Cohen ha mantenuto le sue capacità, spingendo Lionel Messi in area di rigore in un caso e soffocando Neymar in quello che avrebbe potuto essere un calcio di rigore. Sia Kylian Mbappe che Neymar hanno segnato alla fine della partita per quello che è stato un risultato gonfiato, dopo che Messi ha segnato il pareggio, il che significa che il trio ha segnato per la prima volta nella stessa partita di Champions League.

Alla fine, tecnica e velocità erano troppe, ma i padroni di casa hanno mostrato un vero combattimento, dimostrando che non sarebbero stati facili di tre punti su nessuno dopo essere stati in vantaggio di 24 minuti.

Hot seat per Allegri alla Juventus?

Sta andando di male in peggio per Max Allegri. La vecchia signora continua a lottare e ora si ritrovano a perdere due volte dopo due partite nella fase a gironi. Il Benfica è salito dopo aver subito una rete al quarto minuto per ottenere tre punti vitali. La Juventus ha segnato solo tre tiri in porta, mentre il Benfica ne ha realizzati sette e David Neres ha segnato il gol della vittoria nel secondo tempo.

READ  Secondo quanto riferito, i Sixers sbarcano Haywood Highsmith nello spettacolo 10 Deal

Nello studio della CBS Sports Champions League, la leggenda dell’Arsenal ed ex giocatore della Juventus Thierry Henry ha detto che non era troppo presto per parlare dello stato di carriera di Allegri.

“C’è sicuramente un problema alla Juventus e sono in crisi”, ha detto Henry.

La buona notizia per la Juventus è che nelle prossime due giornate avrà due gare vinti contro il Maccabi Haifa, e questo potrebbe rimetterla in competizione. Ma se non ottengono sei punti da quelle partite, non essere scioccato se hanno un nuovo allenatore entro il quinto round.

L’era del vasaio inizia con un brutto esito

Il debutto di Potter con il Chelsea non è andato come previsto. Raheem Sterling ha segnato per i Blues, ma il gol di Noah Okafor a 15 minuti dalla fine ha regalato all’Austria un superbo pareggio per 1-1 allo Stamford Bridge.

Il Chelsea aveva il 73% della palla e aveva 17 tiri, ma ne ha inseriti solo quattro. Mentre mettevano in porta il 23% dei loro tiri, il Salisburgo metteva il 75% dei loro tiri (tre su quattro) ed era troppo pericoloso nelle sue limitate possibilità.

Ci sarebbe voluto del tempo prima che Potter iniziasse le cose a suo piacimento, e i Blues hanno avuto qualche momento, ma quella è stata una partita in cui un po’ più di intensità avrebbe potuto fruttare tre punti.

Un momento della giornata colpisce le stelle

Prendi un carico di questo. Proprio prima della partita del PSG, i ragazzi in fila con i giocatori sono rimasti inorriditi nel vedere Messi mentre l’argentino era pieno e al termine di alcuni abbracci davvero forti.

READ  Il Venezia fa scalpore con le importazioni americane in Lega Italiana