Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Goditi la vita al massimo!

Cosa direbbero i tuoi denti se potessero parlare? Per la dottoressa Catherine Rossi, chirurgo dentista il cui approccio olistico consiste nell’osservare e comprendere il corpo nel suo insieme, una cosa è certa: tutto è connesso. Quindi nessuna cavitazione o sanguinamento dovrebbe essere presa alla leggera, poiché ogni presentazione riflette anche le nostre condizioni generali.

Per numeri:

14,5% Dei francesi intervistati affermano di lavarsi i denti tre volte al giorno.

56% Afferma di lavarlo due volte al giorno.

58% Afferma di avere una buona salute orale.

34% dei dentisti ritengono che i loro pazienti si lavino i denti in modo efficace. Secondo uno studio condotto da UFSBD, Oral-B e YouGov Institute da giugno 2022.

Parole di esperti: Dott.ssa Caterina Rossi, chirurgo dentista, autrice Prenditi cura dei tuoi denti con i rimedi naturali, editore. Medici.

Frans Dimanche: I nostri denti sono un riflesso della nostra vita?

Dott.ssa Caterina Rossi : Sì, sono sensibili a molti fattori, motivo per cui si mantengono per tutta la vita e al minimo rilassamento si decompongono molto rapidamente.

FD: Sappiamo che lo zucchero provoca la carie, ma dai la colpa ai cibi artificiali per tutto…

Record commerciale: Sì, perché questo modo di mangiare non fornisce più minerali e vitamine sufficienti e quindi il corpo cercherà ciò di cui ha bisogno nei denti e nelle ossa. A questo dobbiamo aggiungere la sconcertante pressione che sentiamo che mette il corpo in uno stato di acidosi, che porta anche alla fuoriuscita di minerali. Infine, lo zucchero crea carie ma acidifica anche il pH del corpo, che sconvolge la nostra salute.

FD: Quindi i nostri denti sono sensibili allo stress?

Rc : Sì, per esempio, dopo il parto abbiamo visto tanti denti screpolati in due. Nel digrignare i denti, che esercita pressione sulle mascelle, soprattutto di notte, questo è il fattore numero uno, è l’idea che devi stringere i denti per andare avanti. L’approccio dovrebbe essere universale: l’ortopedico riequilibrerà le mascelle e la posizione della bocca, il fisioterapista verificherà la carenza di minerali (fosforo, magnesio, potassio), l’agopuntore lavorerà in quest’area e, infine, uno psicologo può aiutare con questo. lato emotivo. Dovrebbe anche essere controllato per la presenza di parassiti intestinali.

READ  Sesta scienza: tutto su muoni e mesoni

FD: In realtà, ci sarà una connessione tra il nostro intestino e la nostra bocca?

Record commerciale: Sì, il nostro intestino e le nostre gengive hanno le stesse mucose. Quando la bocca è molto arrossata, in stato infiammatorio e provoca una sensazione di bruciore, è inoltre necessario assicurarsi che non vi sia porosità intestinale, per verificare la presenza di germi ed enzimi.

FD: C’è anche un legame con il fegato?

Rc : Infatti. È il grande raccoglitore di rifiuti del nostro corpo, filtra le tossine, pulisce e conserva ciò di cui ha bisogno. Ma quando è oberato di lavoro, l’intestino assorbe le tossine dal corpo, così come le mucose e le gengive. È così che a volte vedo lievi malattie gengivali, gengive che diventano cremisi e doloranti senza un cambiamento nelle abitudini igieniche. Infatti fegato e intestino hanno bisogno di aiuto e la dieta va rivista.

FD: Come fai a sapere di avere una malattia gengivale?

Rc : Quando le gengive iniziano a sanguinare o gonfiarsi, è necessario consultare immediatamente. Il tartaro si deposita intorno alle radici, rompendo il legamento che collega l’osso al dente e i batteri si infiltrano fino a distruggere l’osso. Quindi il dente inizia a muoversi e alla fine cade. La tasca parodontale scavata dai batteri può finire per formare un ascesso, che deve essere trattato con urgenza, in quanto è l’ultimo segnale di avvertimento. Ogni anno le persone muoiono a causa di un’infezione dentale che si diffonde al cervello. Più velocemente interveniamo, più possiamo agire.

FD: Possiamo davvero collegare ictus e demenza?

Rc : Sì, la tasca parodontale diventa un nido per i batteri, penetrano nei vasi sanguigni e linfatici e possono viaggiare in tutto il corpo. Aumenta, ad esempio, i dolori reumatici, va alle pareti del cuore e svolge un ruolo durante gli infarti. Per inalazione, si deposita nei polmoni e provoca la polmonite. Infine, nel cervello, promuove la demenza e l’ictus ed è stato osservato nelle persone con malattia di Alzheimer.

READ  Quando i militari collaborano con la fantascienza per immaginare il peggio

FD: Qualsiasi diminuzione del nostro sistema immunitario può portare a un raffreddore o peggio, quindi è lo stesso per la nostra salute orale?

Rc : sì. Molte persone hanno infezioni croniche che sono completamente indolori e vengono scoperte solo durante una radiografia. Si trovano a livello del 95% dei denti morti oa livello delle gengive. Si tratta di un granuloma o ciste che mette in allerta le difese immunitarie 24 ore su 24 per evitare che degeneri in un ascesso. Nel tempo, queste difese si indeboliscono e lottano per acclimatarsi in altre parti del corpo.

FD: È necessaria una visita annuale dal dentista, indipendentemente dall’età?

Rc : Sì, perché il controllo viene utilizzato per trattare l’inizio delle cavità per creare croste che impediscono ai batteri di depositarsi. Soprattutto, non dovresti mai aspettare di sentire dolore o lasciare che la situazione si deteriori. I denti sono insostituibili, non si curano da soli. Per questo utilizziamo sostanze tossiche, anche se preferiamo le meno cattive, e le nostre cure non sono mai eterne. Devi farlo di nuovo dopo un po ‘e ogni volta li graffi un po’ di più. Quindi dovremmo concentrarci su spazzolatura, toelettatura, ma anche stile di vita e cibo.

Collutorio o contro? La nostra opinione esperta.

Gli svantaggi, quando si tratta di un prodotto distanziatore commerciale che modificherà il microbioma orale ed eliminerà le loro difese. Perché, se è naturale e con una struttura specifica, non è a lungo termine.

Quotidianamente, la dottoressa Catherine Rossi consiglia questo rituale della medicina ayurvedica: ingoiare un cucchiaino di olio di cocco in bocca con la saliva per dieci minuti. Sputare senza risciacquare e lasciare in posa tutta la notte. “Una vera maschera di bellezza per le gengive”, secondo il nostro specialista.

READ  Martedì Conferenza scientifica: crateri meteorici giganti sulla Terra

Lavaggio a mano o elettrico ? Il 65% degli intervistati preferisce la prima soluzione, il 27% preferisce la seconda soluzione e l’8% preferisce l’alternativa tra le due soluzioni. Per il nostro specialista, “Vanno bene entrambi a patto che tu li gestisca bene!”. Secondo lei, per il manuale, è necessario privilegiare “una testina con setole morbide ma non troppo” e “setole molto morbide per elettrico con rotazione lenta e test di pressione”.

5 motivi per masticare bene

1. Per una buona crescita e mantenimento della vitalità della mascella.

2. Per creare una sensazione di pienezza che arriva dopo 15-20 minuti di masticazione.

3. Aiuta la digestione. Più piccoli pezzi vengono ingeriti, meno si producono succhi gastrici acidi che, secondo le persone, possono causare reflusso gastroesofageo, danneggiando lo smalto.

4. Promuovere la secrezione di saliva che protegge e rinforza lo smalto dei denti.

5. Per un neurone ben sviluppato, migliorare la capacità di concentrazione ma anche risultati scolastici migliori. È stato dimostrato!

>> da leggere

Prenditi cura dei tuoi denti con i rimedi naturali Dott.ssa Catherine Rossi Chirurgo Odontoiatrico, Editore. Medici, 16 euro

Julie Boucher