Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gli scienziati statunitensi hanno affermato che l’anno scorso è stato il quinto paese più caldo mai registrato

Le agenzie governative globali hanno riferito che la “febbre” della Terra è persistita lo scorso anno, non raggiungendo un livello record, ma comunque tra le cinque o sei più calde mai registrate.

Ma gli scienziati del governo degli Stati Uniti hanno affermato di aspettarsi presto anni caldi da record, probabilmente nei prossimi due anni, a causa del cambiamento climatico “implacabile” guidato dalla combustione di carbone, petrolio e gas.

Nonostante La Niña, il raffreddamento dell’Oceano Pacifico tropicale che abbassa leggermente le temperature medie globali, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) statunitense ha calcolato che la temperatura media globale per il 2022 è stata di 14,76°C, classificandosi al sesto posto in media al lancio.

NOAA non include le regioni polari a causa di problemi di dati, ma lo farà presto.

Se si tiene conto dell’Artico – che si sta riscaldando da tre a quattro volte più velocemente del resto del mondo – e dell’Antartide, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha affermato che sarebbero il quinto più caldo.

La NASA, che ha a lungo considerato l’Artico nei suoi calcoli globali, ha affermato che il 2022 è principalmente legato al quinto anno più caldo del 2015. Altre quattro agenzie scientifiche o gruppi scientifici in tutto il mondo hanno classificato il pubblico come il quinto o il sesto anno più caldo.

I registri NOAA e NASA risalgono al 1880.

READ  Re Carlo torna in azione dopo la morte della regina Elisabetta, come nella foto con l'iconica scatola rossa