Novembre 30, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gli Eurofighter italiani e tedeschi inviati in Romania stanno combattendo dalla scorsa settimana

Un Eurofighter dell’aviazione italiana e tedesca è stato lanciato da Miguel Gogolnizianu. (Tutte le immagini: Aeronautica Militare Italiana)

Gli intercettori dell’Aeronautica Militare Italiana, recentemente raggiunti dagli Eurofighter dell’Aeronautica Militare tedesca, continuano a supportare il potenziamento della polizia aerea dalla Romania.

L’Aeronautica Militare Italiana, originariamente formata da quattro Eurofighter, è stata recentemente portata a otto, e da dicembre 2021 ha effettuato 20 attacchi di allerta e 400 tempi di volo a sostegno della potenziata Area Sud della Polizia Aerea (EAPA-S) in Romania.

Gli F-2000 dell’Aeronautica Militare, parte della Task Force Blackstorm sulla base aerea rumena di Mihail Kogalniceanu, sono affiliati a sei Europhiers, un appaltatore e un appaltatore per QRA, da metà febbraio Warning) Service.

Il supporto fornito dalla Task Force Blackstorm in termini di strutture operative e logistiche e lo stretto coordinamento tra i due gruppi hanno consentito a Ludwaf di ridurre significativamente lo sforzo logistico, ridurre i tempi di produzione e ridurre il tempo necessario per raggiungere la prontezza operativa nel teatro. .

In effetti, ridurre i tempi di allestimento e sfruttare le infrastrutture esistenti è uno degli obiettivi del concetto “Plug & Fight” della NATO, in cui opera un piccolo numero di personale e velivoli alleati. Ritagliando le strutture esistenti con un altro partner, migliora ulteriormente la funzionalità dell’implementazione diretta.

Taxi italiano F-2000 all’aeroporto Mihail Kogalniceanu.

È interessante notare che sia le truppe italiane che quelle tedesche sono completamente integrate nella missione QRA, che viene svolta congiuntamente con aerei misti, personale e piloti di entrambe le Forze aeree. Al riguardo, è interessante notare che il 2 marzo 2022 è stata lanciata la prima corsa di allerta congiunta.

Sebbene gli italiani non abbiano rivelato il tipo di velivolo responsabile dell’attivazione degli intercettori QRA, tutte le proteste a sostegno della missione eAPA-S sono state ordinate dal Caoc della NATO a Torrejon Spagna per indagare sul traffico “non NATO” in avvicinamento. Spazio NATO sul Mar Nero.

READ  La copertura in diretta nel Regno Unito, in Italia e in Germania mostra le opzioni TV e online per la partita di apertura della Sprint Cup come titoli

Il velivolo di solito istituisce un Combat Air Patrol (CAP), che monitora l’area di efficienza e impedisce al traffico nell’area qualsiasi ingresso non autorizzato. I VID (etichette di visualizzazione) non sono sempre richiesti. Il lavoro della polizia aerea è importante in questo periodo di accresciute tensioni nella regione causate dall’invasione russa dell’Ucraina e dal rischio che i militanti dell’aviazione russa si infiltrino nello spazio aereo della NATO. Molte risorse della NATO, inclusi gli F-35, sono state inviate in Romania, Polonia, Bulgaria e negli Stati baltici “in modalità completamente invisibile” o svolgono pattuglie di sorveglianza 24 ore su 24 con armi vere operanti dalle loro basi.

Un Eurofighter tedesco è supportato da un equipaggio di terra misto italiano tedesco.

L’importanza dell’Accordo Italia-Germania è stata sottolineata durante una visita congiunta del Comandante in Capo dell’Aeronautica Militare, Tenente Generale Luca Coretti, presso la Base Aerea Mihail Kogălniceanu di Constanta, in Romania, il 3 marzo 2022. , e comandante del tenente generale dell’aeronautica tedesca Ingo Gerhardt.

Prima di incontrare le rispettive forze, i comandanti in capo delle due forze aeree hanno tenuto un incontro con il tenente generale Vioral Bana, comandante in capo dell’Arsenale, durante il quale hanno reso omaggio a otto membri del personale dell’aviazione rumena. Vive nello schianto dell’elicottero MiG-21 LanceR e IAR-330 precipitato il 2 marzo 2022, alla ricerca del pilota del microfono scomparso.

“Sono orgoglioso del vostro contributo all’Italia e alla NATO. Il vostro contributo è fondamentale per l’ambiente operativo in cui vediamo l’azione oggi”, ha detto il generale Coretti allo staff della Divisione italiana durante una visita in missione. Infrastrutture delle forze con il comandante della TFA, il colonnello Morgan Lovisa.

Riferendosi alla collaborazione con l’Aeronautica Militare tedesca, il Generale Coretti ha dichiarato: “Sono pienamente soddisfatto dell’elevata standardizzazione e manovrabilità raggiunta dalle due Forze aeree europee. .

David Senciotti, giornalista freelance con sede a Roma, Italia. È il fondatore ed editore di “The Aviationist”, uno dei blog di aviazione militare più popolari e letti al mondo. Dal 1996 scrive per l’Air Force Monthly, Combat Aircraft e molte altre riviste mondiali, tra cui aviazione, sicurezza, guerra, industria, intelligence, criminalità e guerra informatica. Ha riferito da Stati Uniti, Europa, Australia e Siria e ha pilotato diversi jet da combattimento con varie forze aeree. È un ex 2° tenente dell’Aeronautica Militare Italiana, pilota privato e laureato in ingegneria informatica. È autore di cinque libri e ha contribuito a molti.

READ  Il rapporto afferma che Stellandis si sta avvicinando ad affrontare l'impianto di batterie in Italia