Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Gli austriaci si godono l’ultimo giorno prima dell’imminente blocco durante la quarta ondata di COVID-19

austriaci Si stavano godendo un ultimo giorno nei caffè e nei mercatini di Natale domenica prima che il governo imponesse un blocco nazionale per combattere la crescente quarta ondata di infezione. Corona virus infezioni.

Le misure, che entreranno in vigore lunedì e dovrebbero durare al massimo 20 giorni ma saranno rivalutate dopo 10 giorni, impongono alle persone di stare a casa lontane da motivi essenziali come fare la spesa, andare dal medico e fare esercizio.

I ristoranti e la maggior parte dei negozi saranno chiusi e gli eventi principali verranno annullati. Le scuole e gli asili nido rimarranno aperti, ma i genitori sono incoraggiati a tenere i figli a casa.

Un venditore parla al telefono in un mercatino di Natale a Vienna, in Austria. (AFP)
La gente si siede in un caffè all’aperto in una strada decorata con luci di Natale a Vienna, Austria. (AFP)

Il cancelliere Alexander Schallenberg ha anche annunciato venerdì che l’Austria introdurrà un mandato per il vaccino dal 1° febbraio. I dettagli su come funzionerà l’autorizzazione non sono ancora chiari.

In un’intervista pubblicata domenica sul quotidiano Courier, Schallenberg ha affermato che è “triste” che il governo stia ricorrendo a un mandato per garantire che siano vaccinate un numero sufficiente di persone.

Meno del 66 percento degli 8,9 milioni di abitanti dell’Austria è stato vaccinato, uno dei tassi più bassi dell’Europa occidentale.

I manifestanti anti-blocco portano torce e cartelli a Vienna, in Austria. (AFP)
I manifestanti anti-blocco portano torce e cartelli a Vienna, in Austria. (AFP)

A proposito dell’imminente chiusura, Schallenberg ha affermato che lui e altri funzionari speravano quest’estate che tali restrizioni non sarebbero state necessarie e che era una decisione difficile imporre un nuovo blocco anche alle persone vaccinate.

“È difficile limitare di nuovo le libertà delle persone, credimi anche tu”, ha detto.

Le nuove misure, in particolare il mandato sui vaccini, hanno incontrato una forte opposizione tra alcuni nel paese. La manifestazione di sabato nella capitale, Vienna, ha attirato 40.000 persone, secondo la polizia, inclusi membri di partiti e gruppi di estrema destra.

La gente cammina su una strada decorata con luci di Natale a Vienna, in Austria. (AFP)

Il ministro dell’Interno Karl Nehamer ha dichiarato domenica che la scena della protesta contro il coronavirus è estrema.

“Un gruppo di persone molto diversificato” ha preso parte alle proteste, secondo l’agenzia di stampa austriaca ha citato Nahamer. Tra loro, ha detto, c’erano “cittadini interessati ma anche noti estremisti di destra e neonazisti”.

Un venditore espone la merce in un mercatino di Natale a Vienna, in Austria. (AFP)

Sabato l’Austria ha registrato 15.297 nuovi contagi, dopo una settimana in cui i casi giornalieri hanno superato i diecimila. Gli ospedali, in particolare quelli nelle aree più colpite di Salisburgo e dell’Alta Austria, sono sopraffatti dall’aumento del numero di pazienti affetti da coronavirus nelle unità di terapia intensiva.

READ  Il consiglio comunale di New York rimuove la statua di Thomas Jefferson | New York