Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

giorno 10 live australians in programma di gioco orari di inizio possibilità di medaglie hokeros vs india matildas vs svezia pista ciclabile jessica scafo

Una carriera da record nell’hockey ha raggiunto il suo culmine con una partita di quarti di finale da leccarsi i baffi dopo una mattinata brillante per le speranze dell’Australia sulla pista dei 1500 m.

Lunedì sera promette molta azione, ma i Matilda affrontano un’attesa nervosa per il loro capitano stella prima della semifinale di stasera.

Segui tutte le notizie australiane dal Day 10 qui sotto!

Primo tempo: HOCKEYROOS 0-1 India

L’India è passata in vantaggio per 1-0 a metà del secondo quarto grazie a un autogol degli Hockeyros.

Il primo calcio di rigore dell’India nella partita ha portato a una crudele deviazione del bastone di Carrie Somerville quando la palla è scivolata dalle grinfie del portiere Rachel Lynch.

È stato un inizio fisico del primo quarto in cui Lynch ha completamente eliminato Sharmila Devi, portando palla e giocatore in una grande sfida per dare il tono.

Davy è stato lasciato in un mucchio accartocciato sul pavimento, ma l’ex commentatore di Hockey e Channel Seven Georgie Parker ha insistito sul fatto che Lynch non aveva commesso alcun errore.

“Non ha fatto nulla di male lì, ha visto la palla e il corpo è venuto dopo la palla”, ha detto. “Il portiere ha tutto il diritto di uscire e avvicinarsi a quella palla ed è quello che ho fatto. Ma non è bello vedere un giocatore cadere così.

“I portieri sembrano molto più grandi perché tutti i cuscinetti che indossano. Caduta pesante lì. Quindi spero che sia solo un piccolo colpo e lei possa essere sulla sua strada. “

È stata una grande storia di riscatto per l’Hokeros a Tokyo, dove ha vinto tutte e cinque le partite di biliardo.

La squadra è stata afflitta da divisioni e controversie negli ultimi 12 mesi, poiché una recensione schiacciante ha portato a un grande cambiamento.

Ora con il nuovo allenatore Katrina Powell al timone della squadra, gli Hockeyros rinascono e inseguono la loro prima medaglia d’oro da quando Powell faceva parte del campione di Sydney 2000.

Hockeyroos è ora attivo e funzionante: ti terremo aggiornato sugli aggiornamenti dei goal e dei quarti.

READ  Non ci sono molte destinazioni alternative ragionevoli

Sorprendente vincitore: l’italiano incorona l’uomo più veloce del mondo dopo una splendida vittoria nei 100 metri

Browning: il sogno olimpico della stella dello sprint australiano è finito dopo un mezzo sfrigolio, ma Parigi “manca solo tre anni”

“Dovremmo andare?” I saltatori in alto scelgono di prendere parte prima ai 109 anni d’oro olimpico

La domanda di Kerr è ancora davanti a Matildas

Matildas si prepara per un’intensa semifinale contro la Svezia lunedì alle 21:00.

Tuttavia, questo compito potrebbe diventare più difficile con la notizia che l’attaccante Sam Kerr è sospettato a causa del dolore e della stanchezza.

The Age riferisce che l’allenatore del Matildas Toni Gustafsson sta sudando per la forma fisica di Kerr, che ha segnato il doppio contro Svezia e Gran Bretagna, ma sta risentendo degli effetti di quattro partite complete – inclusa una che è andata ai supplementari – in nove giorni nel caldo soffocante. e condizioni umide.

Steve Catley, Ellie Carpenter, Tamika Yallop ed Emily Van Egmond hanno affrontato tutti lo stesso risultato.

“Abbiamo due punti interrogativi, siamo nel pieno del campionato”, ha detto Gustafson, secondo la pubblicazione. “Voglio essere molto chiaro… Non si tratta solo della formazione iniziale, si tratta della formazione finale”.

È molto probabile che la stella nascente Mary Fowler sostituisca Kerr, se lo staff tecnico di Matildas decide che è abbastanza adatta per il ruolo di panchina.

AUSSIES MIX START FINO A 1500m

La star australiana Jessica Hull, alta 1.500 metri, ha rivendicato a Tokyo una gara “perfetta” lunedì mattina.

Hull ha mostrato una velocità impressionante per finire secondo in 4:05.28 nel secondo turno dietro a Sivan Hasan, che incredibilmente ha attraversato per primo dopo aver toccato la superficie dopo un brutale incidente.

Ma la leggenda australiana Tamsin Manu ha avvertito che gli sforzi di Hull arrivano con il Catch-22, avendo dovuto mettere molte energie per mantenere la sua posizione.

“Non era quello che voleva, voleva una gara facile”, ha detto Manu prima di avvertire: “Una gara molto bella di Jess Hall, tatticamente perfetta”.

READ  Il Paris Saint-Germain firma il terzino portoghese Nuno Mendes dallo Sporting Lisbona Notizie sportive, primo post

Nel frattempo, Linden Hall è arrivata terza nelle qualifiche finali con un’altra prestazione impressionante per gli australiani, registrando uno dei tempi più veloci in tutte le qualifiche con 4:02.27.

Ma è stata una storia diversa per la compagna di squadra Georgia Griffith, che ha lottato con temperature torride per arrivare seconda nei primi 1500 metri.

Griffiths, di Melbourne, ha fatto segnare un tempo di 4:14.43, dietro ai primi tre che hanno terminato la gara in 0.23 secondi con Gabriella Debus-Stafford che ha attraversato prima in 4:03.70.

Manu notò le circostanze e lavorò un difficile periodo preparatorio per Griffith contro di essa.

Ci sono 36 gradi. È il vero battesimo del fuoco andare dall’inverno di Melbourne a qui”, ha detto Manu sulla copertura di Seven. “Sarebbe stata una gara davvero dura per la Georgia”.

Il portiere tende a continuare la ‘clinica’ australiana

Abbiamo già assistito a tornei di Crowne Micah e Andrew Charter nelle ultime 48 ore, e ora Rachel Lynch si sta dirigendo a unirsi a loro in un lavoro di prim’ordine.

Tiejan Mika si è alzato in piedi da Matildas venerdì sera mentre è sopravvissuto a una raffica di attacchi dalla Gran Bretagna in una vittoria per 4-3 nei quarti di finale.

Mika è stato un gigante assoluto durante gli straordinari, facendo parate superbe per negare GB in pochi minuti consecutivi prima di parare un calcio di rigore.

Domenica è stato il turno di Andrew Charter per Kookaburras, mentre i campioni sono usciti con una splendida sconfitta ai rigori contro l’Olanda, medaglia d’oro a Rio.

La carta è stata una bestia inarrestabile per gli australiani, che si è allontanata con sicurezza dalla loro serie per soffocare i rigori olandesi mentre l’Australia ha vinto 3-0 ai rigori.

Ora la star del cricket Alyssa Healy sta andando a Lynch per seguire l’esempio lunedì mentre Hookeros da record si dirige verso i quarti di finale.

“Mi aspetto un’altra clinica per i portieri oggi. Questa volta da @RachLynch27”, ha scritto Healy.

READ  Gruppi italo-americani combattono per preservare il Columbus Day a Filadelfia

Il cuore della stella “pelosa” si è rotto 0,04 secondi

La star australiana dell’atletica Liz Clay ha rivelato il suo dolore dopo un doloroso fuso orario e un dramma di false partenze ha infranto i suoi sogni di medaglia.

Clay ha mancato le qualifiche per la finale dei 100 metri ostacoli femminili per soli 0,04 secondi in una gara segnata da tre false partenze.

Clay, cavalcando l’energia nervosa per schierarsi per una quarta pausa nella sua gara, non ha avuto abbastanza rango ed è scappata dolorosamente.

Ha incolpato le false partenze per averla tenuta fuori dalla finale, con i delicati blocchi di partenza che continuano a essere un problema sulla pista di Tokyo, proprio come c’erano problemi mortali di calore in piscina.

“Sono così frustrato”, ha detto Clay, “sarei in quella finale se non fosse per quelle false partenze”.

“È stato molto frustrante arrivare finalmente al quarto posto.

“Penso ancora di aver sopportato bene le mie forze, ma so di essere abbastanza bravo per essere in finale.

“E un PB di 0,01… ma non è niente in confronto all’arrivo a quella finale, quindi sono molto arrabbiato”.

Il marinaio australiano ottiene l’oro e Smith si vergogna | 00:42

Momenti salienti del giorno 10 dell’Australia (tutti gli orari EST)

Atletica (mattina)

1500m Batterie: Georgia Griffiths, Jessica Hull, Linden Hall (dalle 10:35)

Qualificazioni 200m: Riley Day (12:18)

hockey

Quarti di finale: Hokkaido vs India (13:00)

navigazione

470 uomini: Matt Belcher e Will Ryan (dalle 15:35, oggi potrebbe timbrare l’oro)

pista ciclabile

Incontro con le squadre femminili e maschili (dalle 16:54)

Atletica (notte)

Qualificazioni salto con l’asta femminile: Nina Kennedy, Elizaveta Barnova (dalle 20:20)

Semifinale 400 m maschili: Stephen Solomon (21:13)

Pallanuoto

Squali – Kazakistan (20:50)

Sollevamento pesi

Finale Girone Uno: Karisma Amo Tarrant (dalle 20:50)

calcio

Semifinali: Matildas vs Svezia (21:00)

Pallacanestro

Opali – Porto Rico (22:00)