Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Giocatori inglesi presi di mira per abusi razzisti in Ungheria durante la vittoria nelle qualificazioni ai Mondiali | notizie di calcio

I giocatori dell’Inghilterra sono stati oggetto di abusi razzisti durante la vittoria per 4-0 sull’Ungheria a Budapest dopo essere stati fischiati quando si sono infortunati al ginocchio prima delle qualificazioni ai Mondiali.

Riporto dall’interno di piazza Puskas, Sky Sport Notizie Rob Dorsett ha confermato di aver sentito “sporadici canti da scimmia da diverse aree della folla, diretti principalmente a Raheem Sterling quando ha toccato la palla, incluso quando ha fatto segnare il secondo gol a Harry Kane”.

“Ho visto quattro individui separati specificamente coinvolti nei cori razzisti. L’ultimo di loro era diretto a Judd Bellingham, mentre si preparava proprio di fronte a noi e nelle immediate vicinanze degli ultras ungheresi”.

foto:
Anche Raheem Sterling è stato ferito da un trofeo lanciato dagli spalti mentre celebrava il passaggio in vantaggio dell’Inghilterra in Ungheria

Dopo essere stato informato degli abusi dopo la partita, il capitano dell’Inghilterra Harry Kane ha descritto gli eventi come “completamente inaccettabili”.

Parlando con Sky Sport Notizie A Budapest, l’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate ha dichiarato: “Non ci siamo resi conto che era sul lato. Non so se i giocatori fossero anche in campo. Ma tutti sanno di cosa stiamo parlando da due o tre anni.”

“Sanno cosa rappresentiamo come squadra e dobbiamo sperare di poter continuare a sradicare il razzismo non solo nel calcio ma nella vita in generale”.

La Federcalcio ha rilasciato una dichiarazione dopo la partita dicendo: “È estremamente deludente sentire segnalazioni di azioni discriminatorie nei confronti di alcuni giocatori dell’Inghilterra.

“Chiederemo alla FIFA di indagare sulla questione. Continuiamo a supportare i giocatori e lo staff nella nostra determinazione collettiva di evidenziare e affrontare la discriminazione in tutte le sue forme”.

I giocatori dell’Inghilterra sono stati molestati rumorosamente al calcio d’inizio quando si sono infortunati alle ginocchia.

La squadra ha discusso la questione in preparazione della partita ed è stata informata del fatto che i giocatori della Repubblica d’Irlanda sono stati fischiati a gran voce a giugno quando si sono infortunati al ginocchio prima di un’amichevole con l’Ungheria al vicino Szusza Ferenc Stadion.

Forti fischi e fischi sono stati chiaramente udibili mentre i giocatori dell’Inghilterra hanno fatto il gesto, che richiama l’attenzione sulla lotta alla disuguaglianza razziale nel gioco e nella società.

Declan Rice beve da una tazza gettata in campo durante la vittoria dell'Inghilterra sull'Ungheria
foto:
Declan Rice beve da una tazza gettata in campo durante la vittoria dell’Inghilterra sull’Ungheria

Anche i giocatori dell’Inghilterra hanno ricevuto coppe dai tifosi dopo che Sterling ha aperto le marcature a Budapest.

Poi una torcia è stata lanciata in campo dopo il gol di Harry Maguire che ha portato i Tre Leoni in vantaggio per 3-0.

Con la partita giocata sotto l’autorità della FIFA, allo stadio era presente una folla di 60.000 spettatori, anche se l’Ungheria ha ordinato che le prossime tre partite della competizione UEFA si svolgessero a porte chiuse – con una di quelle partite sospesa per due anni – seguito al razzismo. Abusi da parte dei tifosi e striscioni anti-gay sugli spalti durante le partite della fase a gironi degli Europei 2020 a Budapest.

Uno striscione anti-gay è stato visto sugli spalti durante la sconfitta dell’Ungheria contro il Portogallo nella partita di apertura del torneo e si sono sentiti cori di scimmie durante il sorteggio con la Francia.

READ  'Favola d'Italia': l'oro 4 x 100 m maschile continua l'estate del successo | Olimpiadi di Tokyo 2020

E l’allenatore italiano dell’Ungheria, Marco Rossi, aveva detto prima della partita che sarebbe stato “dalla parte” dei giocatori dell’Inghilterra se fossero stati oggetto di abusi razzisti, mentre il presidente della Federazione ungherese Sandor Chani aveva detto. Scritto nel programma della partita invitare i tifosi a non emettere “canti razzisti, discriminatori o omofobi”.

I giocatori dell’Inghilterra sono stati fischiati all’inizio di quest’estate da alcuni dei loro fan quando si sono infortunati a un ginocchio nelle partite preliminari di Euro 2020 e di nuovo da piccole sezioni della folla nella partita di apertura di Euro 2020 contro la Croazia.

Anche i giocatori che si sono infortunati alle ginocchia sono stati fischiati in alcune partite di club dall’inizio della stagione domestica.