Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

George Russell e Valtteri Bottas sono severi con i piani decisionali dei piloti Mercedes per il 2022

Ma Valtteri Bottas, in carica alla Mercedes, aggiunge: “Forse so qualcosa, forse no”; George Russell suggerisce che qualsiasi annuncio del 2022 è improbabile prima del Gran Premio d’Italia tra due settimane

Ultimo aggiornamento: 26/08/21 14:24

Né Valtteri Bottas né George Russell hanno donato molto quando gli è stato chiesto per quale squadra avrebbero guidato nella stagione di F1 2022.

Né Valtteri Bottas né George Russell hanno donato molto quando gli è stato chiesto per quale squadra avrebbero guidato nella stagione di F1 2022.

George Russell e Valtteri Bottas hanno affermato che “non ci sono notizie da condividere” sui loro rispettivi futuri, poiché la Formula 1 continua ad attendere con impazienza l’annuncio della Mercedes su chi saranno i partner del team di Lewis Hamilton la prossima stagione.

In una competizione testa a testa per il posto accanto al sette volte campione del mondo 2022, Russell e Bottas sono stati accoppiati dalla FIA nella prima sezione della conferenza stampa dei piloti di giovedì al Gran Premio del Belgio come Formula 1 riprende dopo la pausa estiva.

I piloti erano resilienti sul fatto che fosse stata presa una decisione da parte della Mercedes.

“Non ci sono ancora notizie da condividere”, ha detto Bottas, compagno di squadra di Hamilton dal 2017.

Alla domanda se fosse stata una sorpresa, Finn ha risposto vagamente, poi ha aggiunto: “Chi lo sa. Potrei sapere qualcosa, potrei no, ma come ho detto, non ci sono notizie da condividere”.

Natalie Pinkham e Martin Brandel attendono con impazienza il Gran Premio del Belgio di questo fine settimana dalle spa

Natalie Pinkham e Martin Brandel attendono con impazienza il Gran Premio del Belgio di questo fine settimana dalle spa

Natalie Pinkham e Martin Brandel attendono con impazienza il Gran Premio del Belgio di questo fine settimana dalle spa

Russell, un giovane pilota Mercedes che attualmente lavora alla Williams, ha tirato una linea simile ma ha rivelato che si erano svolti dei colloqui durante la pausa e che qualsiasi annuncio era improbabile per almeno altre due settimane.

“Non ci sono notizie di partecipazione in questa fase”, ha detto il britannico.

“Ovviamente nelle discussioni sulla pausa estiva, ma non c’è nulla da annunciare in un modo o nell’altro questo fine settimana e probabilmente non sarà nemmeno il prossimo fine settimana, a dire il vero.

“Nessun problema. Fai le cose per bene e non in fretta, diciamo.”

Il Gran Premio d’Olanda segue l’evento in Belgio della prossima settimana, con il triathlon che si concluderà con il Gran Premio d’Italia a Monza il 12 settembre.

Valtteri Bottas non si è arreso molto quando gli è stato chiesto del suo futuro alla Mercedes dopo questa stagione

Valtteri Bottas non si è arreso molto quando gli è stato chiesto del suo futuro alla Mercedes dopo questa stagione

Valtteri Bottas non si è arreso molto quando gli è stato chiesto del suo futuro alla Mercedes dopo questa stagione

Toto Wolff, team principal Mercedes, ha dichiarato in un’intervista con la Germania foto All’inizio di questa settimana, ha affermato di essere ansioso di risolvere il suo status di pilota per il 2022 a settembre.

chiesto da Sky Sport Se conosceva la decisione della squadra ma non poteva rivelarla, Bottas rispondeva: “La risposta semplice è che al momento non posso dirvi nulla. Ma alla fine lo scopriremo e andrà tutto bene”.

Se Bottas perde la spinta a Russell, come è sempre più atteso da alcuni, alla Williams, dove il finlandese ha iniziato la sua carriera, si è discusso di un effettivo scambio di posto con il britannico, o di un passaggio all’Alfa Romeo.

Hamilton sosterrà la decisione della Mercedes sul suo compagno di squadra

Avendo goduto di un forte rapporto di lavoro e partnership con Bottas da quando il finlandese ha sostituito Nico Rosberg quattro anni e mezzo fa, Hamilton ha parlato costantemente positivamente del suo attuale compagno di squadra.

Il campione del mondo dice che sta parlando della situazione con il capo squadra Wolff ma ha detto che sosterrà qualsiasi decisione presa dal management e dal consiglio di amministrazione su chi prenderà il secondo posto.

“Ovviamente in passato ho espresso la mia lealtà a Valtteri e ho lavorato con lui incredibilmente, penso che il nostro rapporto di lavoro sia migliore che mai”, ha detto Hamilton.

Lewis Hamilton ringrazia la Mercedes per aver aiutato la Red Bull a superare Max Verstappen nella classifica piloti

Lewis Hamilton ringrazia la Mercedes per aver aiutato la Red Bull a superare Max Verstappen nella classifica piloti

Lewis Hamilton ringrazia la Mercedes per aver aiutato la Red Bull a superare Max Verstappen nella classifica piloti

“Totò è un grande leader e ci teniamo sempre in contatto, ovviamente parliamo di queste cose e ovviamente facciamo parte della stessa squadra, vogliamo il meglio per la squadra in futuro, vogliamo vincere più trofei, quindi stiamo discutendo.

“Ma alla fine della giornata, spetta a lui e al consiglio di amministrazione della Mercedes prendere questa decisione. Faccio parte della squadra quindi li supporterò in qualunque modo vadano, ovviamente, ma per ora ‘ sto solo cercando di fare tutto ciò che è in mio potere per essere il migliore possibile per la stagione”.

READ  Sotto lo stesso tetto | Notizie, sport, lavoro