Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Francesco Molinari: l’apparizione in casa della Ryder Cup in Italia dopo la vittoria della Hero Cup sarà incredibile | Notizie sul golf

Francesco Molinari ha capitanato l’Europa continentale vincendo 14.5-10.5 su Gran Bretagna e Irlanda nell’edizione inaugurale della Hero Cup all’Abu Dhabi Golf Club; Il torneo è servito come preparazione per la Ryder Cup di Roma a settembre, che sarà in diretta Sky Sport

Ultimo aggiornamento: 15/01/23 14:18

Francesco Molinari festeggia dopo aver supervisionato la vittoria della Hero Cup dell’Europa continentale

Dopo aver guidato l’Europa continentale alla vittoria nella Hero Cup, Francesco Molinari sogna di fare un’apparizione nella Ryder Cup nel suo paese d’origine.

Il campione Open 2018 ha supervisionato una vittoria per 14,5-10,5 su Gran Bretagna e Irlanda, capitanando l’edizione inaugurale dell’evento a squadre, che è stato introdotto per fornire esperienza giocando negli eventi a squadre in vista dello scontro biennale. America.

Molinari, membro delle squadre Europee 2018 e 2021, punta a tornare in azione a settembre, e il torneo di quest’anno al Marco Simone Golf and Country Club di Roma è una spinta in più per gli italiani.

“Ovviamente c’è”, ha detto Molinari, che ha chiuso con un totale di 3,5 punti su 4 possibili nelle sue partite a quattro palle, a quattro e in singolo. “È stata una grande motivazione per me.

“Devo stare attento; è una lunga strada, molto golf in mezzo e molti obiettivi, obiettivi intermedi per arrivarci.

“Quindi devo concentrarmi sul mio gioco: sarà sicuramente migliore di prima. Quindi spero di poter giocare un buon golf ed essere a Roma.

“Essere a Roma sarà assolutamente incredibile”.

Paul McKinley crede che la psicologia di essere all'interno di una squadra in uno sport altrimenti individuale sia cruciale per la preparazione della Ryder Cup.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Paul McKinley crede che la psicologia di essere all’interno di una squadra in uno sport altrimenti individuale sia cruciale per la preparazione della Ryder Cup.

Paul McKinley crede che la psicologia di essere all’interno di una squadra in uno sport altrimenti individuale sia cruciale per la preparazione della Ryder Cup.

La vittoria per 3 e 2 di Molinari su Shane Lowry ha messo il primo punto sul tabellone per l’Europa domenica, quando hanno aperto la partita di singolare che necessitava di 4,5 punti per vincere all’Abu Dhabi Golf Club.

Gran Bretagna e Irlanda hanno ottenuto alcune vittorie iniziali nell’ultima giornata, con il capitano Tommy Fleetwood che ha battuto Thomas Peters 3 e 2 e Tyrell Hutton che ha ottenuto una grande vittoria per 5 e 4 su Antoine Rosner.

Ma ogni speranza di invertire il vantaggio dell’Europa continentale è stata delusa quando i risultati hanno cominciato ad arrivare da altrove.

Fleetwood è rimasto deluso dal risultato, ma l’inglese è stato pieno di elogi per il modo in cui il suo caro amico Molinari e la sua squadra si sono comportati e hanno tratto molti aspetti positivi dalla partita.

Tommy Fleetwood prende positivi dalla Hero Cup nonostante la sconfitta di Gran Bretagna e Irlanda

Tommy Fleetwood prende positivi dalla Hero Cup nonostante la sconfitta di Gran Bretagna e Irlanda

“È stata un’esperienza straordinaria per me”, ha detto Fleetwood. “Vorrei che avessimo potuto farlo, ma allo stesso tempo, ricordi questi momenti per sempre, li ami.

“L’Europa continentale ha giocato bene tutta la settimana e li hai visti tenere putt importanti anche verso la fine.

“Fran, non sono stato con lui tutta la settimana, ho giocato solo contro di lui, ma so e sono sicuro che Fran avrà fatto un lavoro fantastico”.

La vittoria per l’Europa è stata infine assicurata da Adrien Merong, il polacco ha chiuso 1-up contro Callum Shinkwin il 18esimo.

È stato il primo punto della partita di Merong ed è stato felice di poter dare un contributo così significativo, che senza dubbio farà piacere alla sua legione di sostenitori che lo hanno seguito.

“Non ho imbucato molti putt oggi, l’intero torneo, ed è stato fantastico fare questa finale il 18”, ha detto Meronk. “È un posto perfetto e speciale con la squadra intorno a me.

“È divertente vincere come una squadra e avere questi ragazzi che ti supportano e giocare con loro e giocare come una squadra, penso che sia molto divertente e divertente per me.

“Mi sono concentrato solo sul mio gioco come ha detto oggi il nostro capitano Francesco, concentrati sul tuo gioco e sul tuo punto, ecco cosa ho fatto”.

Le scene della Hero Cup danno a Paperino molto su cui riflettere

Il capitano del Team Europe Ryder Cup Luke Donald ha assistito all’azione per tutti e tre i giorni, oltre ad essere a disposizione per offrire consigli a entrambe le squadre.

Frequentare Abu Dhabi ha fornito al 45enne alcune preziose intuizioni che potrebbe non aver avuto quando ha selezionato i sei capitani per la Ryder Cup di quest’anno.

“Stiamo monitorando molte statistiche e osservando quali parti del gioco sono più preziose per vincere, ma guardi quei momenti chiave nei giochi e come reagiscono”, ha detto Donald.

“È come reagiscono alla pressione e come si comportano quando è davvero importante, che vinca o meno la partita.

Luke Donald ha salutato le sessioni della Hero Cup come un'esperienza

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Luke Donald ha salutato le sessioni della Hero Cup come un’esperienza “inestimabile” mentre si preparava per la Ryder Cup.

Luke Donald ha salutato le sessioni della Hero Cup come un’esperienza “inestimabile” mentre si preparava per la Ryder Cup.

“Ci sono sempre momenti chiave nelle partite, ed essere in grado di vederli fuori dalle corde e come funzionano è davvero importante per me”.

Non c’è dubbio che lui ei suoi vice-capitani abbiano beneficiato della loro esperienza nell’Hero Trophy.

“Se fossi andato direttamente a Roma senza nessuna di queste esperienze, penso che sarebbe stato un lavoro molto difficile”, ha detto Donald.

“Essere in questo ambiente e sapere dove hai commesso alcuni errori e correggerli è inestimabile.”

Ottieni i migliori prezzi e prenota un giro in uno dei nostri 1.700 corsi nel Regno Unito e in Irlanda

READ  La nave portacontainer raggiunge Ctg direttamente dall'Italia, partirà lunedì con merce da esportazione