Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Formula 1: chi sarà l’astro nascente nel 2022? I concorrenti emergono anche come nuove opportunità per i conducenti

Lewis Hamilton e Max Verstappen erano in un campionato a parte l’anno scorso durante un’incredibile lotta per il titolo, aiutati in parte dal fatto che Mercedes e Red Bulls erano molto più veloci degli altri.

Ma con le nuove regole rivoluzionarie in atto e il pacchetto chiuso, ci sono molti piloti in fila per essere conosciuti come la prossima grande star della F1.

A chi penseremo come un’élite di Formula 1 alla fine del 2022? Diamo un’occhiata ai contendenti…

George Russell, Mercedes

età: 24. da corsa: 60. Dividere: Williams, Mercedes. Vince: 0. colonne: 0. pulpiti: 1. punti: 19. Miglior qualifica: Il secondo (x2). Miglior gara: secondo (x1)

Nessuno ha maggiori possibilità di crescere, né nella rete né nelle valutazioni dei fan, meglio di George Russell quest’anno.

Nonostante abbia trascorso le sue prime tre stagioni alle spalle con la Williams, Russell ha dovuto mostrare molte cose che il futuro campione del mondo stava facendo durante la sua carriera in Formula 1, ottenendo costantemente il massimo dalla sua macchina, in particolare nelle qualifiche dove aveva un record incredibile. mostrando anche maturità oltre i suoi anni.

Era chiaro da un po’ che era solo questione di tempo e non se la Mercedes avesse deciso di porre fine al suo “prestito” alla Williams e accoppiarlo con Lewis Hamilton, e Russell ora ha la sua grande occasione nel 2022.

Scopri la mossa migliore delle prime tre stagioni di George Russell in Formula 1 prima del suo grande passaggio dalla Williams alla Mercedes.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Scopri la mossa migliore delle prime tre stagioni di George Russell in Formula 1 prima del suo grande passaggio dalla Williams alla Mercedes.

Scopri la mossa migliore delle prime tre stagioni di George Russell in Formula 1 prima del suo grande passaggio dalla Williams alla Mercedes.

Sta per ricevere il pacchetto completo per Mercedes. Ancora giovane ma con esperienza in Formula 1, ha avuto molto successo anche tenendo conto della sua giovane carriera, e anche un bene comprovato per quanto il team spera di ottenerlo dato che ha brillato quando si è trasferito di nuovo ad Hamilton in Bahrain due anni fa.

Questo, intanto, non è solo un biglietto d’oro per Russell in termini di retrocessione con l’otto volte iridato di questo sport, è anche una vittoria per tutti poiché molti non si aspetterebbero che sconfiggesse Hamilton nella sua prima stagione. Batti il ​​pilota di maggior successo in F1 nella sua prima stagione e la carriera di Russell può essere raggiunta.

“Ci aspettiamo molto da lui, ma forse la gente non si aspetta che vinca un campionato con la prima macchina che gli dia questa opportunità”, ha detto. Anthony Davidson di Sky F1. Questo lo renderà una star.

“Può uscire dagli schemi di qualcuno che può solo qualificarsi bene, diventare solido, essere in cima ai tempi in ogni sessione ed essere un vincitore di una gara, lottando per un campionato? Questo è il momento in cui brilla”.

Charles Leclerc, Ferrari

età: 24. da corsa: 80. Dividere: Sauber, Ferrari. Vince: 2. colonne: 8. piattaforma: 13. punti: 560. Miglior qualifica: Il primo (x8). Miglior gara: primo (x2)

Stella emergente? Con otto pole e due vittorie? Lo so, lo so, ma dopo due anni bloccati a centrocampo su una Ferrari poco performante, la gente potrebbe aver dimenticato quanto sia speciale Charles Leclerc. Il 2022 potrebbe essere l’anno in cui si afferma come contendente al titolo permanente.

READ  L'ultimo trasferimento di Aaron Hickey con Hearts che sta sviluppando una battaglia da 20 milioni di sterline tra Newcastle e AC Milan

In effetti, Leclerc ha dimostrato di averlo fatto Lui lei Da quando è entrato nella griglia di F1 nel 2018. Il monegasco è stato una meraviglia immediata alla Sauber prima che la Ferrari elevasse immediatamente la sua giovane stella alla prima squadra.

E ricorda, Leclerc è stato l’uomo che ha effettivamente posto fine alla carriera di Vettel in rosso. Mentre la Ferrari ha pubblicamente affermato che Vettel è il loro pilota numero uno, Leclerc ha rapidamente spinto l’idea, affermando di non essere solo il quattro volte campione del mondo, ma anche il pilota più veloce. Il 2019 è stato davvero un anno straordinario per Leclerc, con più pole di qualsiasi altro pilota, oltre a due vittorie, tra cui alla Ferrari di Monza.

Charles Leclerc ha riguadagnato la pole position da Max Verstappen dopo aver fatto registrare il giro più veloce della settimana finora.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Charles Leclerc ha riguadagnato la pole position da Max Verstappen dopo aver fatto registrare il giro più veloce della settimana finora.

Charles Leclerc ha riguadagnato la pole position da Max Verstappen dopo aver fatto registrare il giro più veloce della settimana finora.

Ma poi, la Ferrari ristagna. Incapace di competere costantemente ai vertici con il pacchetto Scuderia degli ultimi due anni, Leclerc è stato in grado di mostrare il suo talento solo negli speroni e richiede ancora pali e piattaforme inaspettate. Sicuramente ci si aspettava che battesse Carlos Sainz l’anno scorso, anche se lo spagnolo lo ha superato nei gol è una testimonianza del suo talento in un anno deludente per Leclerc.

E ora, con la Ferrari apparentemente di nuovo in gara, Leclerc ha la possibilità di mettersi alla prova ancora una volta.

“Abbiamo visto il talento di Leclerc in passato”, ha detto. Johnny Herbert di Sky F1. “Ha dimostrato di avere quello che serve dal punto di vista mentale”.

Lando Norris, McLaren

età: 22. da corsa: 6. Dividere: McLaren. Vince: 0. colonne: 1. piattaforma: 5. punti: 306. Miglior qualifica: Il primo (x1). Miglior gara: secondo (x1)

Si potrebbe obiettare che Lando Norris è stato il protagonista assoluto della F1 delle ultime stagioni, anche se ancora senza una vittoria in gara e ancora costantemente qualificato con le grandi stelle dello sport, si qualifica qui.

Lando è stato un vero prodigio da quando è arrivato in F1 come il più giovane pilota britannico di sempre nel 2019. Il suo primo anno è stato solido e non eccezionale dopo essersi diplomato in F2 ma con l’aiuto della McLaren che guidava spesso il centrocampo nel 2020 e nel 21, è diventato un esecutore costantemente coerente Notevole, poiché combina la sua personalità contagiosa e divertente con corse feroci e veloci.

READ  Il camion da corsa a idrogeno disegnato da Pininfarina per la Dakar 2022

L’anno scorso in particolare è stato molto impressionante.

Lando Norris guida il tempo durante la sessione mattutina del terzo Bahrain Test.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Lando Norris guida il tempo durante la sessione mattutina del terzo Bahrain Test.

Lando Norris guida il tempo durante la sessione mattutina del terzo Bahrain Test.

Il vincitore della gara Daniel Ricciardo si è unito al team di Woking, con lo stesso Norris che ha persino ammesso di pensare di non essere il capitano della squadra. Ma Lando non solo ha sconfitto l’esperto ex uomo della Red Bull, ma ha anche dominato.

Norris è anche salito a quattro podi e avrebbe davvero dovuto prendere la sua prima vittoria in Russia, quando ha ottenuto la sua prima posizione e ha guidato molto bene prima di essere catturato dalla pioggia tardiva ed eliminato dalla McLaren. Quella vittoria arriverà abbastanza presto e in questa stagione è probabile che la McLaren speri di avvicinarsi al fronte.

“Penso che ci siano buone possibilità di vincere la gara di quest’anno”, ha detto. Herbert. “Lando sta migliorando, la sua maturità si avvicina e ha sempre le capacità”.

Carlos Sainz, Ferrari

età: 27. da corsa: 140. DividereToro Rosso, Renault, McLaren, Ferrari. Vince: 0. colonne: 0. piattaforma: 6. punti: 536.5. Miglior qualifica: secondo (x1). Miglior gara: Il secondo (x2).

Il pilota più anziano di questa lista, Carlos Sainz è stato in qualche modo un pilota di Formula 1 nonostante i suoi anni relativamente teneri, ma tutte le indicazioni indicano che ha trovato una casa alla Ferrari e che potrebbe essere una forza nel 2022.

Sainz è apparso nella squadra junior della Red Bull Toro Rosso e ha subito brillato insieme al compagno giovane Max Verstappen. Ma mentre i due erano in parità, Verstappen è stato convocato nella prima squadra della Red Bull nel 2016. L’olandese, ovviamente, non si è guardato indietro, ma per Sainz ha dovuto essere paziente nel suo viaggio in Formula 1.

Non volendo rimanere alla Toro Rosso, Sainz è passato alla Renault – dove non ha funzionato per lo spagnolo – prima che lo vedessimo raggiungere il potenziale che aveva sempre chiaramente avuto alla McLaren. I suoi due anni alla McLaren – in cui siamo arrivati ​​due volte sesti in campionato – hanno rinnovato la carriera di Sainz, che non è stato in grado di ribaltare la potente Ferrari dell’anno scorso e da allora ha continuato a lavorare ulteriormente.

Dovrebbe giocare il secondo violino di Leclerc nella sua campagna da rookie in rosso, Sainz ha effettivamente superato il suo talentuoso compagno di squadra e ha preso quattro podi l’anno scorso. Aspettatevi che il duo venga nuovamente abbinato allo stesso modo nel 2022 con Ferrari e Sainz che vincono per cattura, mentre i giganti italiani quasi sicuramente estenderanno presto il suo contratto.

“Sarebbe bello vedere Carlos Sainz vincere la sua prima gara”, ha detto. Karun Chandhok di Sky F1. “Penso che abbia guidato molto bene l’anno scorso e sarebbe fantastico vederlo ottenere la prima vittoria”.

Pierre Gasly, Alpha Tauri

età: 26. da corsa: 86. Dividere: Toro Rosso, Red Bull, Alpha Tauri. Vince: 1. colonne: 0. piattaforma: 3. punti: 309. Miglior qualifica: secondo (x1). Miglior gara: Il primo (x1).

Come Sainz, la carriera in F1 di Pierre Gasly non è stata facile dopo aver superato la famosa Red Bull Academy, ma il francese ora è un candidato giovane ma sicuro che merita sicuramente di lottare di più sul campo.

Campioni di F2 come Russell e Leclerc in questa lista, Gasly è stato attaccato nel profondo quando si è unito alla Toro Rosso e alla griglia di F1 alla fine della stagione 2017, ma ha fatto abbastanza per guadagnare un posto a tempo pieno e la stagione successiva ha impressionato tanto da essere stato nominato come sostituto di Ricciardo al Red Paul per il 2019.

Essere il compagno di squadra di Verstappen non è facile – e Gasly è stato, ingiustamente, devi dire, di nuovo nella squadra gemella per la pausa estiva. Da quando è tornato alla Toro Rosso – ora AlphaTauri – Gasly ha dimostrato di essere maturato, di battere costantemente il suo compagno di squadra e di superare il potenziale della sua vettura.

Pierre Gasly batte il suo tempo per guidare il cronometraggio della prima giornata del Bahrain Test.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Pierre Gasly batte il suo tempo per guidare il cronometraggio della prima giornata del Bahrain Test.

Pierre Gasly batte il suo tempo per guidare il cronometraggio della prima giornata del Bahrain Test.

Il suo momento più importante in Formula 1 finora nel 2020 è arrivato con un’impressionante vittoria per il Gran Premio d’Italia, e anche se potrebbe non essere facile per lui “uscire fuori” come una vera superstar della F1 quest’anno con l’AlphaTauri, probabilmente lo è” t veloce quanto Mercedes, Ferrari e McLaren, Gasly è sicuramente uno dei talenti più brillanti della rete.

“È difficile dire che il vincitore della gara sia una superstar, ma Pierre Gasly è un ragazzo che probabilmente avrebbe potuto vincere più gare se fosse rimasto con la Red Bull e si fosse divertito lì”, ha detto. David Croft di Sky F1.

“Quindi mi piacerebbe pensare che sarà qualcuno da tenere d’occhio. Ho solo paura che la McLaren sia migliorata, la Ferrari è migliorata e il sesto posto per Gasly potrebbe ora essere tra i primi otto, nono”.