Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Fonti affermano che Alina Kabaeva, famosa fidanzata di Putin, è nell’elenco delle proposte di sanzioni dell’UE

Alina Kabaeva, una donna romanticamente legata al russo Il presidente Vladimir PutinSecondo due fonti diplomatiche europee, è stato incluso nel sesto pacchetto di sanzioni dell’UE contro la Russia per l’invasione dell’Ucraina.

A questo punto, i nomi possono essere cancellati o aggiunti a discrezione degli Stati membri e dovrebbe essere un punto di negoziazione quando verrà proposto un nuovo pacchetto di sanzioni, ha detto alla CNN una fonte della Commissione europea.

L’Unione Europea non ha formalmente firmato il progetto di proposta.

Alina Kabaeva è inclusa nel proposto sesto pacchetto di sanzioni dell’UE contro la Russia per l’invasione dell’Ucraina, secondo due fonti diplomatiche europee. (GT)

“Le discussioni sono in corso. Non è un gioco da ragazzi, ma dovremo aspettare e vedere”, ha detto venerdì mattina alla Galileus Web una fonte diplomatica.

La CNN ha contattato il National Media Group russo, presieduto dalla signora Kabaeva, per un commento sulle sanzioni proposte.

Nata nel 1983, Kabaeva è stata legata per la prima volta a Putin oltre un decennio fa, mentre era una ginnasta vincitrice di medaglie.

L’assoluto di Putin ha negato qualsiasi relazione con lei.

Ad aprile, il Wall Street Journal ha riferito che i funzionari statunitensi stavano discutendo se imporre o meno sanzioni a Kabaeva, con la preoccupazione che una tale mossa potesse aumentare le tensioni perché potrebbe essere un duro colpo personale per Putin.

Secondo due fonti che hanno preso visione dei documenti integrali, anche il capo della Chiesa ortodossa russa, il patriarca Kirill, è tra le persone incluse nella proposta sesta tornata di sanzioni dell’UE.

Il portavoce della Chiesa ortodossa russa Vladimir Leguida ha affermato mercoledì che le sanzioni proposte non sono in linea con il “buon senso”, secondo l’agenzia di stampa ufficiale russa Tass.

SOCHI, RUSSIA - 16 FEBBRAIO: (uscita Cina) Alina Kabaeva, la campionessa olimpica russa di ginnastica ritmica, guarda la partita di hockey su ghiaccio maschile nel turno preliminare maschile tra Russia e Slovacchia al Palazzo del Ghiaccio Bolshoi ai XXII Giochi Olimpici Invernali di febbraio 16, 2014 a Soči, Russia.  (Foto di Visual China Group via Getty Images / Visual China Group via Getty Images)
Kabaeva, nata nel 1983, è stata legata per la prima volta a Putin più di dieci anni fa, quando era una ginnasta vincitrice di medaglie. (Collezione Visual China tramite Getty Ima)

“Più diventano casuali (queste) punizioni, più perdono il contatto con il buon senso e diventa più difficile raggiungere la pace, che è ciò per cui la Chiesa ortodossa russa prega in ogni servizio con la benedizione di Sua Santità il Patriarca”, ha ha detto in un post di Telegram.

“Solo chi è completamente all’oscuro della storia della nostra Chiesa può cercare di intimidire il clero ei suoi fedeli mettendo insieme delle liste”, ha detto Leguida.

L’Unione europea ha intensificato le sue misure economiche contro la Russia dall’inizio della guerra in Ucraina.

Di recente, il sindacato ha proposto un divieto alle importazioni di petrolio russo, che avrà un impatto significativo su di esso Economia russay, anche se l’Ungheria, uno stato membro dell’UE con stretti legami con Putin, probabilmente rovinerebbe qualsiasi piano del genere.

Secondo quanto riferito, Kabaeva e Putin si sono incontrati quando era una giovane ginnasta, che ha vinto diverse medaglie a livello nazionale, alle competizioni europee e ai Giochi Olimpici.

Ha vinto la medaglia d’oro per la ginnastica ritmica ai Giochi di Atene 2004.

Famosa nel suo paese d’origine, è stata scelta come una delle tedoforo quando la Russia ha ospitato le Olimpiadi invernali a Sochi, in Russia, nel 2014, un evento avvenuto poco prima che la Russia fosse annessa illegalmente. Crimea in Ucraina.

Kabaeva ha rilasciato dichiarazioni pubbliche a sostegno dell’esercito russo dall’inizio della guerra in Ucraina e ha recentemente invitato i cittadini russi a radunarsi per sostenere lo sforzo bellico.

Condominio ucraino trasformato in una gigantesca casa delle bambole con bombe russe

In un recente evento di ginnastica, ha detto: “Ogni famiglia ha una storia di guerra e non dovremmo dimenticarla. Dovremmo tramandarla di generazione in generazione”.

Secondo il Wall Street Journal, i funzionari statunitensi affermano che lei e la sua famiglia si sono arricchiti grazie alla sua vicinanza a Putin, sebbene il Cremlino continui a negare qualsiasi collegamento tra i due.

Il Tesoro degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare il caso.

Indipendentemente dalla sua effettiva relazione con il presidente russo, se il suo nome non compare nell’elenco definitivo delle sanzioni dell’UE, Kabaeva – che rimane relativamente sconosciuta al di fuori della Russia – e le sue finanze saranno soggette a un significativo controllo internazionale.

READ  'Non c'è niente di più magico': il teatro risorto fa rivivere l'antica Grecia | Archeologia