Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Fondazione della Federazione Vietnamita di Arti Marziali Tradizionali in Italia

La creazione della Federazione delle Arti Marziali Tradizionali Vietnamite in Italia è stata annunciata in occasione di un workshop sulle Arti Marziali Tradizionali Vietnamite (Vocotruyen) tenutosi nella città settentrionale di Piacenza il 10 luglio.

Ambasciatore vietnamita in Italia Nguyen Thi Beach Hue (in giallo) con praticanti di arti marziali (Foto: VNA)

Il sindacato è stato guidato dal Sig. Matteo Foglia del Gruppo Vo-VN.

Intervenendo all’evento, l’Ambasciatore vietnamita in Italia Nguyen Thi Beach Hue ha affermato che le arti marziali tradizionali vietnamite sono un prezioso patrimonio culturale e orgoglio del Paese. Riflette il valore umano e l’identità culturale nazionale tramandati di generazione in generazione.

Dalla sua istituzione nel 2015, la Federazione Mondiale del Vietnam Vocotruyen ha lavorato per divulgare le arti marziali tradizionali per gli amici internazionali.

Ad oggi, le organizzazioni vietnamite Vocotruyen sono state fondate in quasi 70 paesi, di cui circa 40 con più di 5.000 praticanti in Italia.

Fonte: VNA

Le arti marziali tradizionali vietnamite attirano studenti stranieri

Le arti marziali tradizionali vietnamite attirano studenti stranieri

Le arti marziali tradizionali vietnamite hanno una varietà di scuole. Al giorno d’oggi, stanno diventando sempre più popolari per gli studenti stranieri.

Uno straniero passa l'allenamento nelle arti marziali vietnamite

Uno straniero passa l’allenamento nelle arti marziali vietnamite

Sono le 17:00 – ora di punta nel centro di Hanoi. Lo svizzero Olivier Barbie e sua moglie guidano due biciclette portando i suoi due figli a Bích Câu per il club di arti marziali serali.

READ  Italia: quasi la metà delle attività è strutturalmente a rischio