Giugno 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Fincantieri galleggia a bordo della nuovissima prima nave da crociera di MSC Explora

L’Explora I segna l’ingresso di MSC nel mercato delle crociere ultralusso (Fincantieri)

Inserito il 30 maggio 2022 19:04 da

Dirigente marittimo





Fincantieri e MSC hanno celebrato il lancio della prima nave da crociera di lusso della compagnia crocieristica per il loro nuovo marchio, Explora Journeys. Il lancio del .. il lancio del .. il decollo del Esplora I, che ha avuto luogo oggi, 30 maggio, presso il cantiere navale di Monfalcone, in Italia, fa parte di un investimento di oltre 2 miliardi di dollari di MSC per lanciare il suo secondo marchio crocieristico con ben quattro nuove navi da crociera. Oltre al più grande marchio contemporaneo della compagnia di crociere MSC Crociere, la nuova compagnia segna l’ingresso della compagnia nel settore delle crociere ultra-lusso.


MSC ha piazzato l’ordine nel 2018 con Fincantieri che ha chiesto la costruzione di quattro navi da crociera per lanciare il nuovo marchio. Ogni nave, lunga 813 piedi, pesa 63.900 tonnellate. Destinate alla classe di lusso di fascia alta, ciascuna di queste navi trasporta meno di 1.000 passeggeri e un equipaggio di 640 persone.


Il nuovo marchio è unico in quanto le navi introdurranno il concetto di alloggi oceanici su una nave da crociera che dispone principalmente di suite per passeggeri da crociera. Secondo Explora, ogni nave conterrà un totale di 461 suite, attici e residenze fronte oceano, che includeranno 23 unità residenziali e 82 cabine designate per viaggi in famiglia multigenerazionali. La maggior parte delle cabine sono attici e suite e tutte sono cabine all’aperto con veranda privata.


La compagnia di crociere afferma che avrà uno dei rapporti di spazio passeggeri più alti del settore e offrirà un’ampia gamma di servizi, tra cui nove ristoranti, 10 bar, lounge interne ed esterne, quattro piscine, ampi ponti all’aperto con cabine private, centro benessere strutture e intrattenimento di alto livello. Ci sarà un grande centro termale e un porto turistico situato a poppa delle navi.


Fincantieri ha progettato navi per MSC la cui costruzione inizierà con il primo taglio dell’acciaio nel giugno 2021. La consegna della prima nave è prevista per maggio 2023, mentre la chiglia della seconda nave è stata posata all’inizio di questo mese presso il cantiere Fincantieri di Castellammare di Stabia, in Italia. La consegna della seconda nave è prevista per l’estate del 2024, con altre due navi che seguiranno nel 2025 e nel 2026.





Parte dell’identità del marchio è anche un’attenzione di alto livello all’ambiente e alla sostenibilità. Mentre le prime due navi da crociera sono in costruzione per funzionare con carburante convenzionale, si dice che MSC sia in trattative con Fincantieri per modificare i piani futuri per la flotta. Il quotidiano italiano Il Secolo XIX ha riferito la scorsa settimana che la terza e la quarta nave sono state riprogettate per includere una centrale a GNL. Secondo il quotidiano, le navi saranno più lunghe per ospitare i serbatoi di GNL.


Il Secolo XIX ha anche riferito che MSC e Fincantieri stanno discutendo di ampliare l’ordine per includere altre due navi da crociera. Queste nuove navi saranno costruite con una delle prime centrali elettriche a idrogeno del settore crocieristico, ha affermato il quotidiano. La speculazione è stata che i negoziati sulle modifiche all’ordine si concluderanno presto oggi come parte delle celebrazioni per il varo della prima nave.






READ  Il figlio di Señad O'Connor muore all'età di 17 anni dopo la sua scomparsa