Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ferrari (RACE: USA) nomina Benedetto Vigna Executive di STMicro come nuovo CEO

Ferrari NV ha assunto il chipmaker Benedetto Vigna STMicroelectronics NV sarà il suo prossimo CEO e si assumerà il delicato compito di trasformare la Super the italianacasa automobilistica Nell’era della guida elettrica e dei gadget digitali.

La nomina di Vigna è una delle più importanti fino ad oggi del settore tecnologico presso una casa automobilistica di spicco e un’indicazione di quanto velocemente il settore si stia spostando. Alla STMicro, Vigna ha aiutato a fare da pioniere nella tecnologia dei sensori dello schermo dell’iPhone 4 che ora viene utilizzata negli smartphone e nei sistemi di navigazione per veicoli a livello globale.

Vigna, che attualmente gestisce la sua unità di sensori analogici più redditizia di STMicro, si unirà alla Ferrari a settembre. Sostituirà John Elkann, presidente della Ferrari, che ha ricoperto la carica di amministratore delegato su base temporanea da quando Louis Camilleri si è improvvisamente dimesso a dicembre. Vigna assumerà la responsabilità di una casa automobilistica che è stata lenta a impegnarsi nelle auto elettriche, una posizione ulteriormente complicata da normative più severe sulle emissioni.

“La nomina è altamente inaspettata e riflette, a nostro avviso, la necessità di ‘reinventare’ la Ferrari e la difficoltà di garantire candidati disposti ad accettare il lavoro”, ha affermato in una nota l’analista di Jefferies Philippe Hoshua.

EV اكل problemi

Mentre Maranello, con sede in Italia, ha introdotto un’ibrida plug-in nel 2019, Camilleri ha affermato che nello stesso periodo molti clienti hanno avuto difficoltà a immaginare un’auto alimentata a batteria come una vera Ferrari. Il presidente John Elkann ha recentemente delineato i piani per un modello completamente elettrico per il 2025.

La selezione di un dirigente con un forte background in sensori e software suggerisce che la casa automobilistica italiana di lusso si sposterà più velocemente nel settore tecnologico, dopo essersi misurata in precedenza con produttori di beni di lusso come Hermes o LVMH. La nomina di un dirigente del produttore di chip arriva anche mentre le case automobilistiche sono alle prese con una grave carenza di semiconduttori mentre l’attività economica riprende nel mezzo di una pandemia in via di estinzione.

READ  L'Italia firma un pacchetto di investimenti e riforme per diffondere i fondi dell'UE