Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Fabbrica cinese che sventola bandiere britanniche dalla morte della regina, i clienti colgono l’opportunità

Novanta minuti dopo la morte della regina Elisabetta II, gli ordini per migliaia di bandiere britanniche iniziarono ad affluire nella fabbrica a sud di Shanghai.

Più di 100 dipendenti della Shaoxing Chuangdong Tour Articles Company hanno messo da parte altro lavoro e hanno lavorato 14 ore al giorno a partire dalle 7:30, realizzando nient’altro che bandiere britanniche.

Sono stati almeno 500.000 nella prima settimana, secondo il direttore generale Fan Aiping.

Alcuni sono bandiere britanniche alzate da persone in lutto o appese fuori dalle loro case. Altre foto mostrano l’immagine di Elisabetta e gli anni della sua nascita e morte.

Si vedono lavoratori con magliette arancioni piantare bandiere britanniche in una fabbrica.
Il personale presta molta attenzione alle notizie di eventi che potrebbero portare più ordini per determinate bandiere.(AFP: Ng Han Gwan)

Hanno una larghezza compresa tra 21 e 150 cm e sono venduti all’ingrosso per circa 7 yuan ($ 1,48) ciascuno.

Il primo cliente ha inviato un ordine alle 3 del mattino, ora della Cina, per decine di migliaia, secondo Fan.

Ha detto che quella mattina sono state inviate 20.000 bandiere che erano in magazzino in fabbrica.

“Il cliente è venuto direttamente nella nostra fabbrica per ottenere i prodotti”, ha detto la signora Fan. “Molte bandiere non sono state imballate. Sono state imballate e spedite via.”

La fabbrica stava sventolando le bandiere del pallone da calcio della Coppa del Mondo prima della morte della regina Elisabetta.

Chuangdong è nel settore dal 2005 e produce bandiere per la Coppa del Mondo e altri eventi sportivi o celebrazioni della Giornata Nazionale. Realizzano anche sciarpe e striscioni a tema sportivo.

I lavoratori in camicie arancioni si siedono a un grande tavolo mentre piegano e impacchettano le bandiere britanniche.
La produzione in fabbrica ha raggiunto almeno 500.000 nella prima settimana, secondo il direttore generale.(AFP: Ng Han Gwan)

I dipendenti prestano attenzione alle notizie di eventi che possono portare richieste.

“C’è un’opportunità di business dietro ogni evento di notizie”, ha detto la signora Fan.

Ni Gozen, dipendente dal 2005, ha affermato di aver conosciuto il mondo attraverso il suo lavoro.

“Ho imparato molto sull’attualità”, ha detto Ni, che stava cucendo bandiere con l’immagine della regina.

“La mia conoscenza è cresciuta. Quindi sono orgoglioso e felice di creare bandiere”.

Ni ricorda di aver ordinato bandiere britanniche per un matrimonio reale.

“C’è una storia dietro ogni bandiera”, ha detto la signora Fan. “Questa volta si tratta della regina nel Regno Unito. Stanno comprando queste bandiere in profondo lutto per la regina”.

AP

READ  La polizia cinese trattiene un uomo per nove giorni a causa di un meme sui cani