Maggio 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Evie Irie si unisce a Isaiah Firebrace per l’Eurovision “Australia Decide”

Un altro atto è stato aggiunto per l’Eurovision L’Australia decide mentre i sondaggi nella città ospitante Torino, in Italia, hanno piazzato l’Australia nella seconda semifinale a maggio.

SBS e il produttore Blink TV hanno annunciato l’artista di Sydney Evie Irie come partner del duetto di Isaiah Firebrace.

L’evento si tiene sulla Gold Coast per due giorni a fine febbraio.

Irie, la più giovane di tre sorelle, è emersa tre anni fa con “5 Weeks In LA” su Republic Records dopo aver convinto la sua famiglia a trasferirsi negli Stati Uniti per la sua carriera.

Il suo ultimo singolo, l’aggressivo “Bleed”, l’ha vista in tour con Amy Shark.

“When I’m With You” di Firebrace e Irie sarà pubblicato il 4 febbraio, insieme a un vincitore di TikTok Wildcard.

“Abbiamo scritto la canzone insieme, siamo saltati fuori da un aereo insieme e vogliamo rappresentare l’Australia insieme”, ha detto Firebrace.

“Stare insieme è ciò di cui parla la canzone e ciò di cui il mondo ha bisogno in questo momento. Sono incredibilmente orgoglioso di farlo con Evie: è così unica e così speciale…

“Aspetta che il mondo la conosca come me!!!”

Irie ha aggiunto: “Se c’è una cosa che mi piace tanto quanto creare musica per i miei progetti, è scrivere con altri artisti per i loro progetti: non è lavoro, è solo divertimento!

“Quindi, quando Isaiah e il suo team mi hanno chiesto di fare l’Eurovision con questa meravigliosa canzone casuale che ci siamo divertiti così tanto a scrivere insieme, sono rimasto seriamente scosso.

“Non ho mai MAI pensato che avrei avuto la possibilità di giocare all’Eurovision e non posso proprio dire di no a Isaia”.

READ  Il crollo dei Paesi Bassi dipende molto dalle spalle massicce di de Ligt

La responsabile dell’intrattenimento di SBS, Emily Griggs, ha dichiarato: “Storicamente, i duetti creano momenti magici e memorabili, quindi SBS è entusiasta di avere Evie Irie in squadra con Isaiah Firebrace.

“Questo duetto non fa eccezione: è una canzone impressionante e orecchiabile.” Ti farà cantare in men che non si dica.

La coppia si unisce alla EMI Music, con sede a Sydney, ingaggiando la pop Siren Charley, interprete teatrale e Voce la concorrente Seann Miley Moore, il quintetto metal di Perth Voyager, la cantautrice Jude York, l’artista performativo Sheldon Riley, il gruppo femminile di sei elementi G-Nat! on, la cantante pop di Sydney e star di TikTok Andrew Lambrou, la cantante R&B Paulini e l’artista multimediale Jaguar Jonze.

Altre due nuove canzoni sono state confermate: l’electro-pop degli anni ’80 dei Voyager incontra il metal “Dreamer” e “I Won’t Need to Dream” di Jude York, che secondo lui è stato ispirato da canzoni degli anni ’30 e ’40.

L’Australia decide al Gold Coast Convention and Exhibition Center il 25 e 26 febbraio.

È sponsorizzato dal governo del Queensland tramite Tourism and Events Queensland, Major Events Gold Coast, Screen Queensland, APRA AMCOS, TikTok e Dorsett Gold Coast.

Nel frattempo, il sorteggio di assegnazione delle semifinali dell’Eurovision – svoltosi al Madama Palace di Torino – ha visto l’Australia piazzarsi nella seconda semifinale il 12 maggio.

L’Australia è al fianco di 17 paesi tra cui Cipro, Finlandia, Israele, Malta e Irlanda.

A votare in questa semifinale dai Big 5 ci sono Regno Unito, Spagna e Germania.