Novembre 30, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Europa/Italia – Anno Scalabriano, Vicario Generale: “Viaggiare con gli immigrati aumenta l’annuncio missionario”

Europa/Italia – Anno Scalabriano, Vicario Generale: “Viaggiare con gli immigrati aumenta l’annuncio missionario”

Roma (Agenzia Fides) – “MGR. Riproporre l’immagine di Scalabrini nella sua forma e nella sua santità: fargli conoscere, parlare di lui, raccontare il suo interesse per l’immigrazione affinché altri sentano lo stesso interesse e intervengano. , Ascolta alla sua raccomandazione per lo sviluppo della fede e il miglioramento dell’accoglienza di coloro con cui condividiamo la parola. Sono lontani dalla loro terra e famiglia. Abbiamo deciso. 2022”.
Padre Gianni Borin, Vicario Generale dei Missionari Scalabrici, ha raccontato ad Agency Fights che il 2022 ha coinciso con il 25° anniversario della liberazione di Giovanni Batista Sclabrini il 9 novembre 1997.
“Durante tutte le celebrazioni ci accompagnano tre elementi principali. Innanzitutto – precisa don Gianni – vorremmo ringraziare Dio per il dono del fascino scalabriano nella Chiesa, ricordando la storia della nostra vita di quest’anno. Famiglia Missionaria”.
Quanto al vicariato, è importante anche verificare la loro risposta al dono ricevuto: “Il carisma scalabriniano – sottolinea – è chiaro e preciso: gli immigrati pubblicitari della misio vivevano in un impegno religioso, che si inserisce nel contesto globale di una missione di la Chiesa.”
Secondo il Vicario generale, per esercitare “un’adeguata presenza missionaria”, è necessario “rispondere prontamente al dono ricevuto, essere della massima importanza per la nostra individualità, e impegnarsi immediatamente e con fermezza. La missione della Chiesa oggi.” Fornisce testimonianza e annuncio del Vangelo in vari continenti: “Il nuovo volto della missione scalabriana – la continua Guerra del Padre – è soprattutto uscire dall’Asia, dagli Stati Uniti e dall’Africa, dove la nostra esistenza è integrata da molti anni Il tipo di relazione tra regioni e credenze e razionalità varierà a seconda della relazione tra le culture delle diverse regioni.
Creare la Patria Mondiale dell’Uomo” è il tema dell’Anno Scalabriano: “In un contesto così importante – sottolinea padre Gianni – ci sentiamo solidali con l’intera Famiglia Scalabriana: le Suore Missionarie di San Carlo, le Missionarie Secolari Scalabrinane e la nostra bella e amici straordinari in questa missione affidataci dal Signore. Tutti i beneficiari”. “D’ora in poi – conclude – ci esortiamo vicendevolmente a tenere questo evento sotto la guida del santo. Spirito, nostra vita personale, nostra comunità, nostra responsabilità personale prima di tutto” (ES) (Agenzia Fides 8/11/2021)


Condividere: