Inizio contenuto

Le coppie possono vedere una sincronizzazione cerebrale più veloce rispetto alle persone che non si conoscono.Foto: Getty Images/istockphoto/Dmitrii_Guzhanin

La sincronia cerebrale, o co-occorrenza, è un fenomeno che si verifica quando due persone che interagiscono “vedono la loro attività cerebrale sincronizzarsi”. Come spiega l’autrice e neuroscienziata Sonia Luppian, questa sincronizzazione si verifica quando due persone si confrontano e devono svolgere compiti insieme.

Non è tutto il cervello che si sincronizza. Queste sono alcune aree. »

Citazione da

Sonya Luppian

Ma affinché questa connessione funzioni, devono essere soddisfatti diversi criteri, come essere faccia a faccia, piuttosto che schiena contro schiena, o lavorare per un obiettivo comune.

[La synchronie cérébrale] A volte può spiegare i piccoli sentimenti che amiamo quando diciamo: “Io e te siamo sulla stessa lunghezza d’onda”. »

Citazione da

Sonya Luppian

Sonia Lupien spiega anche le tecniche che consentono questi studi, se possono lavorare con più di due persone o se è possibile la sincronizzazione cerebrale durante le comunicazioni virtuali.