Novembre 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Erdogan tiene a Roma incontri “costruttivi” con i leader del G20

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha incontrato sabato i leader mondiali a margine del vertice del G20 a Roma, dove Ankara ha definito “costruttivi” i contatti diplomatici.

Erdogan ha incontrato il Primo Ministro italiano Mario Draghi al Centro Congressi La Nuvola, che ha ospitato il vertice del 2021 in Italia, il primo vertice di persona dalla pandemia di COVID-19.

Alla riunione a porte chiuse di 35 minuti hanno partecipato anche il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu e il suo omologo italiano Luigi Di Maio, nonché il ministro del Tesoro e delle finanze turco Lutfi Elvan, il direttore delle comunicazioni Fahrettin Altun e un portavoce del partito al potere Giustizia e sviluppo. Omar Gillick.

Un comunicato ufficiale diffuso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano ha definito “costruttivo” l’incontro tra Erdogan e Draghi.

“Uno scambio costruttivo di opinioni sulle relazioni UE-Turchia, sulla crisi afghana e sulla stabilità nel Mediterraneo, con particolare attenzione agli sviluppi nel processo politico interno libico”, si legge nel comunicato.

Il presidente turco ha ricevuto anche il primo ministro olandese Mark Rutte. I due funzionari hanno tenuto una riunione a porte chiuse per 30 minuti.

Separatamente, Erdogan ha incontrato il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen per una conversazione di 30 minuti. Anche Çavuşoğlu ha partecipato alla riunione a porte chiuse.

“Buono scambio con Recep Tayyip Erdogan. Abbiamo valutato il lavoro svolto su una serie di questioni, dalla pandemia alla ripresa economica e la situazione in Afghanistan e oltre”, ha dichiarato von der Leyen su Twitter.

Successivamente, il presidente turco ha tenuto un incontro a porte chiuse per 30 minuti con il suo omologo indonesiano, Joko Widodo.

READ  Il governo italiano approva il progetto di legge annuale sulla concorrenza | Hogan Lovells

L’incontro è stato accompagnato anche da Cavusoglu ed Elvan Walton.


I leader mondiali posano per una foto di gruppo al Summit dei leader mondiali del G20 al Centro Congressi “La Nuvola” a Roma, Italia, 30 ottobre 2021. (Foto AFP)

incontri costruttivi

Nel frattempo, Altun ha dichiarato su Twitter che Erdogan ha tenuto “incontri costruttivi” con i leader mondiali il primo giorno del vertice e ha ribadito l’impegno della Turchia a lavorare con altri paesi per affrontare i problemi globali dovuti alla pandemia in corso.

Ha osservato che durante l’incontro con von der Leyen, Widodo, Draghi e Ruti, Erdogan ha espresso la disponibilità della Turchia a fare la sua “giusta parte” per affrontare le conseguenze della pandemia.

“Mentre l’economia globale si è ridotta, l’economia turca ha registrato una crescita significativa negli ultimi tre trimestri grazie alla guida del nostro presidente Erdogan. Il nostro Paese ha evitato di imporre barriere commerciali e politiche protezionistiche durante la pandemia”, ha osservato Altun.

Altun ha anche sottolineato che il suo paese continua ad aiutare altri paesi in “questi tempi storici” inviando attrezzature mediche a circa 160 paesi e altri aiuti.

Ha sottolineato che la Turchia ha compiuto “progressi significativi” nel programma di vaccinazione, che è “cruciale” per mantenere aperta l’economia.

Altun ha anche osservato che la Turchia sta sviluppando il proprio vaccino domestico, che sarà disponibile per i cittadini del paese “molto presto”.

Ha aggiunto che i paesi del G20 devono fare di più per aiutare i paesi meno sviluppati nei loro programmi di vaccinazione a debellare l’epidemia.

“Il presidente Erdogan continua a trovare soluzioni alle sfide globali nelle piattaforme più importanti come il G20. Sottolinea l’importanza della cooperazione tra economie avanzate e paesi meno sviluppati per superare i problemi del nostro mondo”.

Si è aperto sabato a Roma il vertice del G20 del 2021, che ha riunito i leader delle 20 principali economie mondiali e i rappresentanti delle organizzazioni internazionali.

READ  La Dubai Financial Services Authority e la Banca d'Italia firmano un accordo preliminare per la cooperazione in materia di vigilanza finanziaria

Draghi ha aperto il summit di due giorni ospitato dall’Italia, il presidente del G20.

Il Gruppo delle 20 economie più grandi e avanzate mira ad affrontare la pandemia di coronavirus, modi per promuovere una forte ripresa economica e rafforzare la cooperazione globale sull’azione per il clima.

Gli incontri dovrebbero anche discutere la crisi dei migranti e altre questioni geopolitiche.

Il vertice di Roma è il sedicesimo incontro del Gruppo dei Venti a livello di capi di Stato e di governo. Il primo si è tenuto a Washington nel novembre 2008 e il primo si è tenuto online, presieduto dall’Arabia Saudita, nel novembre 2020.

Il Forum si riunisce ogni anno dal 1999 e, dal 2008, comprende un vertice annuale, con la partecipazione dei capi di Stato e di governo.