Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Emmanuel Macron accusa Scott Morrison di aver provocato uno “scontro nucleare” con la Cina

Emmanuel Macron ha accusato l’ex primo ministro Scott Morrison di aver scatenato uno “scontro nucleare” con la Cina, a seguito della sua decisione di annullare il contratto del sottomarino francese da 90 miliardi di dollari.

Il presidente francese ha lanciato l’attacco meno di un giorno dopo aver incontrato il successore di Morrison, Anthony Albanese, a margine del vertice del G20 a Bali.

Il presidente Macron rimane sconcertato dalla decisione di Morrison di annullare l’accordo con il costruttore navale francese Naval Group nel settembre dello scorso anno, dopo che l’Australia si è unita agli Stati Uniti e al Regno Unito nel patto di difesa e sicurezza AUKUS.

Parte dell’accordo è l’accesso alla tecnologia dei sottomarini nucleari, con l’Australia che attualmente sta valutando se scegliere il modello britannico o americano.

Parlando in Thailandia prima del vertice dell’APEC, il presidente Macron ha affermato che il suo paese sta aiutando l’Australia a raggiungere “libertà e sovranità” attraverso l’accordo sottomarino.

“Abbiamo aiutato e accompagnato l’Australia nella costruzione interna di una flotta di sottomarini, che è cooperazione industriale”, ha affermato.

“Quindi è stata una cooperazione industriale e dare sovranità all’Australia, perché manterranno i sottomarini stessi, e questa non è una collisione con la Cina perché non sono sottomarini a propulsione nucleare.

Ma la scelta che ha fatto [former] Il primo ministro Morrison, al contrario, è tornato allo stallo nucleare, rendendosi totalmente dipendente decidendo di attrezzarsi. [with a] La flotta sottomarina che gli australiani non sono in grado di produrre e mantenere internamente.

Le valutazioni della personalità di Macron su Morrison sono ben documentate.

Al vertice del G20 a Roma lo scorso anno, poco dopo l’annuncio dell’accordo AUKUS, al leader francese è stato chiesto se pensava che Morrison gli avesse mentito sulla continua fattibilità del contratto del gruppo marittimo.

Il presidente Macron ha risposto: “Non credo, lo so”.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, frecce sinistra e destra per cercare, frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 2 minuti e 46 secondi

Il presidente francese afferma che Scott Morrison gli ha mentito al vertice del G20 del 2021

Dalle elezioni di maggio, il premier Anthony Albanese ha cercato di ricucire i rapporti con l’Eliseo, facendo un rapido viaggio a Parigi per incontrare Macron e scusarsi.

Pur sostenendo l’affare AUKUS, il signor Albanese ha a lungo ritenuto negligente il modo in cui il governo francese è stato informato della decisione di annullare il contratto del sottomarino.

Il signor Albanese e il presidente Macron si sono incontrati mercoledì sera a Bali, stringendosi calorosamente la mano e segnalando il loro impegno a mantenere le relazioni di difesa nel Pacifico.

La Cina ha precedentemente criticato l’accordo dell’Università americana in Kosovo, avvertendo che non farà che infiammare le tensioni nella regione Asia-Pacifico.

Ma il primo ministro ha affermato che gli argomenti di discussione erano fuori discussione nel suo incontro con il presidente Xi martedì sera, il primo incontro formale tra un primo ministro australiano e il leader cinese dal 2016.

READ  Un giorno diverso dagli altri, come il regno di Liz Truss, passa da sciocco a totalmente sciocco