Novembre 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Elezioni generali nel 2022: la salute sarà “un argomento tra gli altri”, afferma Legault

TROIS-RIVIÈRES, QC – François Legault ha confermato che la salute sarà “un tema tra gli altri” durante la prossima campagna elettorale.

Al Consiglio Generale dell’Alleanza di Avenirs Québec (CAQ) domenica, a Trois-Rivieres, si è impegnato ancora una volta a “restituire i soldi al governatore del Quebec”.

C’è bel tempo. Il Primo Ministro ha risposto alla domanda se la salute sarà il problema principale nel 2022, dobbiamo assicurarci che le persone siano in grado di acquistare generi alimentari e abitazioni.

“Non è solo il tema della salute, ovviamente la salute sarà un tema importante, ma è un tema tra gli altri.

Nel suo discorso di chiusura a 850 attivisti, il sig. Legault ha parlato della sua visione economica post-pandemia per il Quebec, che si rivolge specificamente agli appalti nazionali, all’esportazione, all’innovazione, al lavoro e all’economia verde.

Si è detto convinto che questi cinque “progetti” aiuterebbero a colmare il divario con l’Ontario in termini di PIL pro capite. Ha notato che questo è del 13% superiore a quello del Quebec.

François Legault chiede alle sue truppe di aiutarlo a ottenere un secondo mandato, per continuare i cambiamenti iniziati, perché “mi sembra che rompere questo slancio sarebbe noioso”.

Da parte mia, sono pronto per altri quattro anni. Tendi a salire a bordo? ‘ ha chiesto un applauso scrosciante.

Il primo ministro ha anche messo in guardia i militanti caquisti dall’eccessiva fiducia in se stessi.

“È bello vedere le elezioni di sicuro, ma niente per scontato”, ha detto. La fiducia dei quebecchesi va guadagnata ogni giorno».

Durante il fine settimana, i membri del CAQ hanno adottato una cinquantina di proposte finalizzate allo sviluppo delle regioni.

READ  Top 14: Come la bandiera da gioco ai piedi di Dulin e O'Gara, due ex piloti del Racing 92, hanno fatto vincere La Rochelle

Il signor Legault ha assicurato che la sua promessa di trasferire 5.000 posti di lavoro nelle regioni in 10 anni sarebbe stata mantenuta. Ha promesso di trasferire almeno 2.000 posti di lavoro entro la fine di questo mandato.

Attualmente, 476 posti di lavoro nel servizio pubblico in Quebec si sono trasferiti nelle regioni, secondo gli ultimi dati del Conseil du trésor.

François Legault ha anche ribadito il suo impegno a connettere tutte le famiglie del Quebec con Internet ad alta velocità entro ottobre 2022.

Nel suo discorso, ha dichiarato: “Il mio sogno è che il ventunesimo secolo sarà il secolo del Quebec”.