Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Elden Ring atterra in un momento triste

La splendida grafica e gli estenuanti combattimenti di Elden Ring sono stati sviluppati dalla FromSoftware con sede a Tokyo con l’aiuto di George R.R. Martin, la cui serie di libri “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” è stata la base dello show di successo della HBO “Il Trono di Spade”.

L’attesissimo titolo di gioco “Elden Ring” è apparso venerdì, promettendo un mondo complesso creato in collaborazione con l’autore di “Game of Thrones” e offrendo una via di fuga di alto livello per un mondo pieno di crisi. I forum online sono stati pieni di commenti da parte dei fan desiderosi di entrare nel gioco, un vasto mondo virtuale aperto che secondo le recensioni può far esplorare ai giocatori più di 80 ore senza completare tutte le missioni.

La splendida grafica e le estenuanti battaglie sono state sviluppate dalla FromSoftware, con sede a Tokyo, con l’aiuto di George R.R. Martin, la cui serie di libri “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” è stata la base dello spettacolo di successo della HBO “Il Trono di Spade”.

“I risultati delle recensioni hanno ottenuto alcuni dei migliori giochi della storia”, ha affermato l’analista Mat Piscatella, che stava aspettando il codice di sblocco per iniziare a giocare. “È stupefacente.”

Le versioni del gioco che funzionano su PlayStation, Xbox o PC Windows hanno un prezzo di $ 60.

L’avventura di ruolo dark fantasy si basa sulle conoscenze acquisite attraverso la serie “Dark Souls” e altri titoli di FromSoftware, secondo l’editore di videogiochi giapponese Bandai Namco Entertainment.

I giochi di Dark Souls sono diventati un genere a parte, con il loro segno distintivo di battaglie brutali e impegnative che possono durare per ore mentre i giocatori scoprono le tattiche e le armi necessarie per ottenere la vittoria.

READ  Test di compatibilità del mazzo Steam contro 810 giochi Steam

“Anonimo. Minacce. Mistero. Incontri”, ha detto l’editore del gioco, aggiungendo che l’idea era che i giocatori “sentissero il senso di appagamento che deriva dall’affrontare e superare le difficoltà a modo loro”.

Martin ha contribuito a portare umanità e dramma ai personaggi del gioco, mentre il regista Hidetaka Miyazaki ha scolpito il gameplay e la narrazione, secondo l’editore.

Punizione e piacere

Il gioco atterra in un’atmosfera pesante per il pubblico che ha vissuto con la pandemia di coronavirus per quasi due anni, pochi giorni dopo che le forze russe hanno invaso l’Ucraina.

Mentre una serie drammatica del mondo reale ad alta posta in gioco può lasciare le persone impotenti o spaventate, i giocatori possono superare le sfide in un videogioco senza che nessuno si faccia male nel processo.

“C’è qualcosa di veramente utile in questo per molte persone”, ha detto Piscatella. “Anch’io sono su quella barca.”

I produttori di videogiochi sono ben consapevoli che più l’avversario è impegnativo, più i giocatori saranno attraenti.

Riferendosi ai giochi di Souls, Piscatella ha aggiunto: “La sensazione di soddisfazione deriva dal superarlo, come correre una maratona. È solo un modo di pensare diverso rispetto a molti giochi”.

Mentre i giochi di “Souls” bramano un fervente seguito da fan per “The Elden Ring”, il franchise deve ancora essere un successo mainstream.

I critici con accesso anticipato hanno ammirato “Elden Ring”, dandogli risultati perfetti.

“Forse è quello che è scoppiato”, ha detto Piscatella.

“Ma è ancora, in sostanza, un’esperienza che richiede molto tempo e sforzi dedicati che non richiedono molto”.

I giocatori che hanno provato il gioco sono stati ampiamente positivi.

“L’atmosfera è così magica, il mondo è assolutamente enorme e c’è un livello di difficoltà variabile negli incontri che dovrebbe soddisfare ancora più giocatori”, ha twittato VaatiVidya, una società di streaming di YouTube nota per la loro specializzazione in Dark Souls.

READ  The MacRumors Show: Rene Ritchie su Mac Studio Performance e Studio Screen Contrast

“Sarà fantastico”.

Bandai Namco non ha rivelato quanti giocatori hanno scaricato il gioco prima del suo rilascio ufficiale.

I giocatori hanno parlato di dedicare il fine settimana e oltre per immergersi nell ‘”Elden Ring”, lontano dai problemi del mondo reale, tra cui guerra e pandemie.

“Sarà un piacere se Elden Ring aiuterà i giocatori ad alleviare lo stress e l’ansia”, ha detto Bandai Namco all’AFP.