Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

EA in cerca di vendita o fusione

Il mercato dei videogiochi si sta integrando come mai prima d’ora e Electronic Arts si sta diffondendo come nessun altro. Il campo di battaglia E FIFA Il produttore ha recentemente cercato una fusione con NBCUniversal e ha anche tenuto potenziali colloqui di acquisizione con Disney, Apple e altre società, secondo Nuovo rapporto da demone. Sebbene nessun accordo sia attualmente in lavorazione, non sembra che EA abbia intenzione di abbandonarlo presto.

“Negli ultimi anni, con le società di media interessate all’industria dei giochi in rapida crescita, Wilson ed Electronic Arts hanno tenuto colloqui con diversi potenziali pretendenti, tra cui Disney, Apple e Amazon, mi hanno detto fonti che hanno familiarità con quelle conversazioni”, ha scritto . demoneIl giornalista veterano dei media Dylan Byers. Diverse fonti che hanno familiarità con queste conversazioni affermano che EA è stata persistente nel perseguire la vendita, incoraggiandosi solo sulla scia dell’accordo Microsoft-Activision. Altri affermano che EA è principalmente interessata a organizzare una fusione che consenta a Wilson di rimanere come CEO della società combinata”.

Ma è stato chiaramente un accordo con NBCUniversal che ha fatto il possibile. Secondo Byers, il CEO di Comcast Brian Roberts stava cercando di separare il conglomerato dell’intrattenimento in un’entità separata con EA, lasciando una copia dell’accordo in atto. Andrew Wilson, CEO di EA Responsabile del nuovo mega business. Ma i negoziati alla fine sono falliti a causa del prezzo.

*dun-dun*

“Non commentiamo voci e speculazioni su fusioni e acquisizioni”, ha affermato il portavoce di EA John Riesburg. Kotaku nella situazione attuale. “Siamo orgogliosi di operare da una posizione di forza e crescita, con un fantastico portafoglio di giochi, costruito su un solido IP, composto da squadre incredibilmente talentuose e una rete di oltre mezzo miliardo di giocatori. Vediamo un futuro molto luminoso davanti a noi .”

READ  InMobi lancia annunci in-game - AdNews

Leggi di più: Le società di private equity vedono Ubisoft come la prossima grande acquisizione di giochi

Nell’ultimo anno, c’è stata una serie di acquisizioni di studi di videogiochi, che sono state inviate in overdrive a gennaio dopo Grand Theft Auto L’editore Take-Two ha annunciato che acquisterà Zynga Per 12,7 miliardi di dollari (18 miliardi di dollari) Microsoft ha annunciato che intende acquistare Call of Duty Creatore di Blizzard di Activision Per $ 69 miliardi ($ 96 miliardi). La Sony ha seguito settimane dopo un accordo per acquistare lo studio dietro di esso Destino 2bungee Per $ 3,6 miliardi ($ 5 miliardi)un prezzo che alcuni analisti hanno ritenuto troppo gonfiato e forse segno di una nuova folle corsa a fondersi tra i più grandi player dell’industria videoludica.

In una chiamata sugli utili a febbraio, Andrew Wilson ha indicato che la società si sta concentrando sulle acquisizioni piuttosto che sulle acquisizioni. Come guida, EA Spesi 5 miliardi di dollari (7 miliardi di dollari). Nell’ultimo anno, hanno acquistato studi per aumentare le loro dimensioni. Ma ora sembra che l’editore stia cercando aggressivamente altri modi per espandersi. Byers ha riferito che Wilson ha contattato la Disney di recente a marzo “alla ricerca di quella che le fonti hanno descritto come una ‘relazione più significativa’ rispetto agli accordi di licenza”.

Questa notizia arriva quando EA ha perso o abbandonato alcuni dei suoi più grandi accordi di licenza attuali. Mentre l’editore ha recentemente rivelato Tre nuovi Guerre stellari I giochi sono attualmente in produzionecompreso il file Star Wars Jedi: Fallen Order Questo Si dice che uscirà già nel 2023L’accordo esclusivo con Disney per Guerre stellari La licenza non verrà rinnovata alla scadenza nel 2023. Ciò ha consentito a concorrenti come Quantic Dream e Ubisoft di pubblicizzare le loro grandi aziende Guerre stellari progetti. EA ha anche rivelato la scorsa settimana che sta terminando il suo simile accordo esclusivo di 10 anni con la FIFA, a partire dal 2023. Rebranding del popolare franchise di calcio EA Sport FC.

Qualunque sia il futuro di EA, una delle grandi preoccupazioni del consolidamento è come influirà alla fine sui dipendenti di queste aziende. Anche con EA che ha annunciato un altro anno redditizio, Kotaku Recentemente ho appreso che stimato 200 dipendenti del servizio clienti sono stati licenziati. Secondo quattro dipendenti interessati, il loro lavoro viene esternalizzato a fornitori di terze parti più economici in Romania e India.

READ  Giochi Ubisoft che speriamo di vedere all'E3 2021

Comcast, Disney e Apple non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.