Gennaio 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Due project manager ottantenni per un science center | Intruso Ontario settentrionale

Da una riproduzione di una miniera a cielo aperto all’arredamento di un treno elettrico, i due anni ’80 hanno realizzato di tutto dalle materie prime.

È bello come qualcosa che facevamo professionalmente, Loda Lorraine Kantin, responsabile scientifico di Timmins.

Questo National Exhibition Centre si trova nel seminterrato di un’antica dimora, St-Mary’s Garden, dove vivono Claude Coudrey e Gerald Desjardins. Due volte al giorno, i due uomini saltano in ascensore per andare in officina.

Durante l’epidemia, l’officina è stata chiusa. Gerald ha realizzato questo puzzle, che ha mostrato con orgoglio al suo amico Claude Coudrey.

Foto: Radio Canada/Jimmy Chabot

Si offrono volontariamente il loro tempo in un gioco di puzzle o levigatrice per mantenerli giovani e sani di mente.

Se non fosse per questo tipo di attività, potremmo averne di più qui oggi, Relativo a Gerald Desjardins.

Sto arrivando qui e aiutami, E il suo collega Claude Cauder aggiunge i più bei termini franco-canadesi.

Claude modella il legno come tutti gli altri, mentre Gerald sviluppa i circuiti elettrici che verranno utilizzati per comprendere meglio la scienza. Hanno piena fiducia nel management per sviluppare progetti che riflettano la loro immagine.

Quando andiamo in pensione, abbiamo l’impressione che tutto ciò che abbiamo fatto durante i nostri anni di lavoro sia meno prezioso ora. Quindi, quando i pensionati sono in grado di partecipare e produrre qualcosa di valore, migliora la loro salute mentale e fisica, foto di Lauren Kanteen.

Dopo dieci anni di impegno, Claude Cauder e Gerald Desjardins sono oggi i loro nomi nel laboratorio di falegnameria Science Timmins.

Abbiamo voluto conoscerli perché hanno fatto tanto dall’apertura del Science Village. Erano lì per noi. Quando avevamo bisogno di riparazioni, ci aiutavano. Quando avevamo bisogno di qualcosa di nuovo, lo facevano, grida Lauren, indicando il simbolo di prosperità che da ottobre adorna la porta del laboratorio.