Novembre 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Due ministri fiamminghi si oppongono all’uso obbligatorio delle mascherine per i bambini di età superiore ai 9 anni

Il ministro federale della sanità pubblica Frank Vandenbroek (Forweet) ha dichiarato venerdì sera di sostenere l’uso diffuso di una maschera per la bocca per tutti a partire dai 9 anni per combattere lo scoppio dell’epidemia causata dal virus Corona.

“Siamo probabilmente nel momento più difficile dall’inizio di questo governo (nell’ottobre 2020)”, ha detto durante Terzake su VRT TV.

Secondo lui, è chiaro che la vaccinazione contro il Covid-19 da sola non basta a contenere il focolaio di contagi registrato nei giorni scorsi: lunedì scorso sono stati registrati circa 15.000 casi, il che significa che la situazione è ai massimi livelli dall’inizio del l’epidemia.

Frank Vandenbroek ha dichiarato: “Il messaggio difficile (che può essere comunicato) è che sono entrambe le cose. I vaccini non sono abbastanza forti da prevenire la contaminazione. Funzionano molto bene contro malattie gravi, ma il virus si diffonde anche tra le persone vaccinate. E questo è il nostro problema”. ” .

Ha chiesto, una settimana dopo la formazione di un nuovo comitato consultivo previsto per il 19 novembre, misure più forti.

Secondo il ministro, una mascherina per la bocca deve essere (ri)indossata, sia all’interno che all’esterno, se le misure di distanziamento sociale non possono essere rispettate. Covid Safe Ticket (CST) e mascherina sono obbligatori per gli eventi al chiuso. “È una doppia protezione”, ha detto.

Ha aggiunto che il lavoro a distanza dovrebbe diventare di nuovo obbligatorio.

“Voglio che agiamo in modo da poter restare uniti a lungo termine”, ha concluso Frank Vandenbroek.