Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Dota la tua azienda di un pacemaker nel 2022

Defibrillatori aziendali: un problema di salute pubblica

Tra le diverse tipologie di defibrillatori disponibili, l’AED (Automatic External Defibrillator) ha la particolarità di poter essere maneggiato sia da operatori sanitari che non addetti ai lavori. Il defibrillatore, infatti, misura la frequenza cardiaca e, se necessario, invia una carica elettrica al defibrillatore. L’utente è costantemente guidato dalle istruzioni vocali del dispositivo che indicano le azioni da compiere.

Decreto entrato in vigore nel 2007 [2] Il pubblico in generale è autorizzato a utilizzare AED. crea il file di installazione Defibrillatore esterno automatizzato – Che siano semiautomatici o completamente automatizzati – Nelle ERP (aziende aperte al pubblico), il governo francese applica una legge che potrebbe salvare migliaia di vite.

Una persona muore di infarto ogni 11 minuti circa in Francia, secondo i dati della Società francese degli anestesisti. [3], o tra 45.000 e 50.000 morti ogni anno. Tuttavia, uno studio condotto dall’Università di Copenaghen [4] Presentato risultati convincenti su questo argomento alla conferenza Euroanesthesia nel 2015 [5]. Rivela che le possibilità di sopravvivenza di un paziente con infarto aumentano di oltre l’80% se la defibrillazione viene eseguita entro 2 o 3 minuti. Se i defibrillatori fossero messi a disposizione del pubblico nelle aziende, molte persone potrebbero così essere risparmiate da una morte improvvisa.

Quali aziende sono tenute a fornire un pacemaker nel 2022?

Solo il 23% delle vittime di arresto cardiaco e respiratorio beneficia di un defibrillatore, e quindi l’intera catena di sopravvivenza (contatto – massaggio – defibrillatore). Forzando alcuni sistemi ERP a installare un pacemaker, il governo francese mira specificamente a migliorare questa statistica.

Aziende che dovrebbero installare un pacemaker nel 2022

READ  "Speriamo che la salute sia al centro della campagna presidenziale".

L’impegno a installare un defibrillatore è entrato in vigore gradualmente, con i sistemi ERP di Categoria 1, 2 e 3 nel 2020, e poi di Categoria 4 nel 2021.

A partire dal 1 gennaio 2022, anche alcuni sistemi ERP di Categoria 5 sono interessati dall’obbligo previsto dalla Legge n. 2018-527 del 28 giugno 2018 relativa ai defibrillatori. Eccoli:

  • istituzioni per bambini, anziani e disabili;
  • Istituzioni e centri ricreativi (pali sportivi, teatri, convegni, sale per spettacoli o mostre, ecc.);
  • centri di documentazione e biblioteche;
  • rifugi e alberghi/ristoranti d’alta quota;
  • istituzioni sanitarie e centri sanitari pubblici o privati;
  • Installazioni esterne.

Cosa fanno le altre aziende

Alcune tipologie di ERP di Categoria 5 (scuole, agenzie di telecomunicazioni, ecc.) non sono interessate dall’obbligo di installare DAE nelle proprie strutture nel 2022. Tuttavia è interessante per queste aziende, dal punto di vista sanitario e dal punto di vista legale vista, per adottare tale Questa procedura si ottiene ottenendo un pacemaker presso siti specializzati come https://www.le-defibrillateur.com/.

Come tutti gli altri, i dipendenti ERP non imparentati sono a rischio di arresto cardiorespiratorio. Quindi avere un pacemaker è un modo per i leader aziendali di proteggere i propri dipendenti. Inoltre, l’articolo L.4121-1 del codice del lavoro [6] Indica che il datore di lavoro deve adottare tutte le misure appropriate per garantire la sicurezza e la protezione della salute fisica dei propri dipendenti.

regole di rispetto Installare un defibrillatore nella tua azienda: tra dovere e buon senso

Secondo la legge sull’installazione di defibrillatori negli edifici pubblici, la conformità può essere suddivisa in quattro aree principali. Oltre a dotarsi di dirham degli Emirati Arabi Uniti, l’azienda deve garantire una regolare manutenzione del dispositivo. Nell’ambito dell’impianto del defibrillatore, è consigliabile assicurarsi di scegliere un luogo facilmente accessibile, visibile e dotato dello spazio necessario.

READ  Determinanti sociali di COVID

La segnaletica deve essere installata ad ogni ingresso per segnalare la presenza del defibrillatore e vicino all’armadio del defibrillatore per indicarne l’esatta posizione. Per ogni azienda è inoltre necessario pubblicizzare il proprio pacemaker nel database nazionale Geo’DAE creato a tale scopo.