Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Donald Trump è stato condannato per oltraggio alla corte e condannato a pagare $ 10.000 al giorno

Un giudice di New York ha accusato l’ex presidente Donald Trump di oltraggio alla corte per non aver fornito i documenti di citazione e ha ordinato a Trump di essere multato di $ 10.000 ($ 13.942) al giorno fino a quando non avesse obbedito.

L’ordine fa parte dell’indagine civile del procuratore generale dello Stato di New York sulle pratiche commerciali di Trump.

Il giudice Arthur Engoron ha affermato che il risultato del disprezzo era appropriato perché il signor Trump ei suoi avvocati non hanno dimostrato di aver perquisito correttamente i documenti richiesti dalla citazione.

Il procuratore generale di New York Letitia James, democratica, ha chiesto alla corte di disprezzare Trump dopo aver mancato il termine del 31 marzo per la consegna dei documenti.

Lo sottolinea il procuratore generale di New York Letitia James durante una conferenza stampa.
Il procuratore generale di New York, Letitia James, stava indagando sulla Trump Organization.(AP: Richard Drew)

Trump, un repubblicano, ha combattuto la signora James in tribunale per la sua indagine, che ha descritto come una “caccia alle streghe” politicamente motivata.

“Donald Trump non crede di essere al di sopra della legge”, ha detto lunedì l’avvocato di Trump, Alina Heba, durante le discussioni orali.

La signora James ha condotto una lunga indagine sulla Trump Organization – l’azienda di famiglia dell’ex presidente – incentrata su quello che sostiene essere un modello di fuorviante banche e autorità fiscali sul valore della sua proprietà.

“Oggi la giustizia ha prevalso”, ha detto la signora James.

La conclusione del giudice sul disprezzo è arrivata nonostante una vivace argomentazione da parte della signora Heba, che ha ripetutamente insistito sul fatto di aver fatto di tutto per rispettare la citazione, anche recandosi in Florida per chiedere specificamente al signor Trump se fosse in possesso di documenti che avrebbero risposto alla richiesta. .

“Il suggerimento di disprezzo è inappropriato e fuorviante”, ha detto la signora Heba.

“Ha rispettato… non ci sono più documenti forniti dal presidente Trump”.

Ha anche ridicolizzato l’indagine, definendola “politica” e una “vera battuta di pesca”, dicendo che Trump e le sue società avevano consegnato oltre sei milioni di documenti e documenti relativi a 103 entità Trump in un periodo di otto anni.

La signora Heba ha aggiunto: “Abbiamo consegnato tutto il più rapidamente possibile. Questo è uno spreco di risorse giudiziarie”.

I portavoce di Trump non hanno immediatamente risposto a una richiesta di commento.

Gli investigatori di James hanno affermato in atti giudiziari di aver trovato prove che Trump potrebbe aver calcolato male il valore di beni come campi da golf e grattacieli nei suoi rendiconti finanziari per più di un decennio.

Un’indagine penale parallela è in corso da parte del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg, che è anche un democratico.

filo

READ  Liz Cheney: "La grande bugia di Trump" avvelena la democrazia come divisione con i repubblicani cresce | Repubblicani