Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Dolci italiani da non perdere in Italia

ioÈ giusto dire che gli italiani hanno un debole per i dolci. La colazione è solitamente caffè e pasticcini e in estate gli italiani fanno la loro preferita Gelateria Dopo pranzo o cena. Tradizionalmente, un pasto è composto da uno Antipasto, Primario (Pasta, zuppa o riso), a Secondo (Un alimento base, solitamente carne o pesce), e a Dolce (Dessert), anche se le persone al ristorante spesso optano per due o tre portate. Dopo la scuola, i bambini di solito pranzano Merenda Ha qualcosa di così dolce Crostata (Di solito al forno acido con marmellata o ricotta).

Il cibo italiano è molto regionale, quindi puoi trovare diversi dessert in ciascuna delle 20 regioni del paese. Ci sono anche alcune città famose per un dolce particolare. Cioè alcuni dolci come il tromis e il gelato sono diventati così diffusi che puoi trovarli in tutta Italia. Quasi tutte le feste hanno un dolce come il panettone per Natale, Colomba Pasqua, e frappé e castagnole A Carnevale. Se hai un debole per i dolci, usa questa guida per trovare i dolci essenziali in Italia e dove trovarli.

1. Sfogliadella

Trovato in பச்சரிசி E nei caffè intorno a Napoli e Amalfi Beach, questa pasta sfoglia ha la forma di una conchiglia o di una coda di aragosta (c’è una versione per questo Coda d’Aracosta, O coda di astice) e ricotta con scorze di agrumi e cannella. Ci sono due versioni: una realizzata Firella (Morbido) o Ricia (Rotolo) farina. La leggenda narra che la suora di Santa Rosa fu scoperta da una suora nel villaggio di Conga de Marini sulla spiaggia di Amalfi.

Dove trovarlo

Ora un hotel di lusso, Monastero Santa Rosa Serve ancora Sfogliadella A colazione in onore della ricetta originale della suora. Un altro ottimo posto per ottenerlo è storicamente significativo Pasticceria Andrea Bansa Ad Amalfi.

READ  Il team MRF punta sulla leggenda italiana Andrews

2. Panna Cotta

Questo budino morbido e setoso che si traduce in “panna cotta” è molto semplice. Gli ingredienti principali sono panna, zucchero, vaniglia e gelatina, che vengono mescolati e posti in frigorifero per alcune ore o durante la notte. Sebbene non sia entrato nel mainstream fino agli anni ’60, si ritiene che sia apparso in Piemonte. Spesso guarnito con gulasch di frutta o magari frutta fresca, che si può trovare nei ristoranti e negli hotel di tutta Italia.

Dove trovarlo

Pasticcere a Roma Hotel de Russi Fa un fantastico Panna Cotta Con Coolies alle fragole.

3. Connolly

Uno dei dolci più amati in Italia sono i canoli (singolare) Canolo) Originario della Sicilia, ma diffuso in tutto il territorio nazionale e non solo. Il dolce a forma di tubo è realizzato con pasta frolla fritta ripiena di ricotta addolcita con zucchero e arancia candita. A volte vedrai versioni con pistacchio, gocce di cioccolato o ciliegie candite. Gli arabi fanno risalire le loro origini al X o XI secolo quando governarono la Sicilia, con una leggenda che racconta alle monache che la loro scoperta fu fatta in un palazzo moresco come oscuro tributo folico al sultano. Convento di Caldanicetta.

Dove trovarlo

Guardale come pasticcerie siciliane Pasticceria capello A Palermo e Tacino a Roma.

4. Trombo

Forse il dolce italiano più popolare, il tiramisù apparirà nei menu dei ristoranti non solo in Italia ma in tutto il mondo. L’irresistibile combinazione di strati imbevuti di caffè Savoiardo E il mascarpone montato con zucchero e uova, mescolato con cacao in polvere, e servito come un pezzo di torta o in bicchieri o coppette separati. La sua origine è un’agguerrita competizione tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, anche se il governo italiano lo ha ufficialmente riconosciuto come prodotto friulano – il che sorprende un po’ perché il suo nome si traduce in “prendimi” nel dialetto venito. . Sono nate numerose varianti, dalla Metsa Tromis alla Deconstructed Tromis. Di solito viene consumato alla fine del pasto, anche se i panifici a volte vendono porzioni individuali.

READ  L'Abruzzo potrebbe essere il miglior segreto d'Italia

Dove trovarlo

Guarda la bomba Si dichiara il re dei tromis e ha versioni aromatizzate alla fragola, pistacchio o nocciola e la classica tromis. Ha sei sedi a Roma (una vicino a Piazza di Spagna e l’altra vicino alla fontana di Trevi) e una sede a Firenze.

5. Granita

Oltre al gelato, la granita è il modo migliore per rinfrescarsi durante la calura estiva siciliana. Preparato con acqua, zucchero e frutta o frutta secca, viene congelato lentamente e continuamente rimescolato, ottenendo una consistenza a metà tra la granulosità della crema gelato e quella del sorbetto. Nei secoli scorsi veniva ricavato dalla neve caduta sul monte Edna e derivava dal sorbetto arabo all’acqua di rose. Oggigiorno se ne trovano decine di gusti, ma i più tradizionali sono mandorle, pistacchi, caffè e limone. I siciliani iniziano a versare un biryani nella loro granita domani per colazione, ma possono mangiarlo tutto il giorno.

Dove trovarlo

Caffè Cecilia Noto offre una versione migliore, ma la puoi trovare in tutta la Sicilia in gelataria e piccoli food truck parcheggiati vicino a spiagge famose.

6. Cofano

Questo ricco budino al cioccolato viene servito in tutto il Piemonte, in particolare sulle Lange intorno ad Alpha. Se mangiato al cucchiaio, è come una crema caramellata con amaretti tritati, uova, zucchero, cacao, latte e rum. A volte viene servito con le nocciole coltivate nella zona. Aspetto perfetto Scheletro Non è noto, ma ci sono riferimenti alla versione senza cioccolato offerta ai banchetti nobili nel XIII secolo. Il cacao è stato aggiunto dopo la conquista europea del Sud America.

Dove trovarlo

Di Torino Farmacia del CambioL’elegante bar/pasticceria in una farmacia iniziata nel 1833 è uno dei posti migliori per provare il bonnet, ma lo puoi trovare anche nei menu di tutta la regione.

READ  Gerta Stein batte il record della maratona sudafricana in Italia, Reid Coolset corre 2:16

7. Telicia al Limon

La pasticceria è stata inventata nel 1978 dallo chef Carmine Marzuillo, che lavorava presso l’hotel Bargo de Principe A Sorrento, questo delizioso dolcetto utilizza i limoni e la zona è popolare. A forma di cupola, è diventato un pan di spagna farcito con crema al limone, imbevuto di limoncello e ricoperto di glassa giallo pallido. Solitamente consumato a fine pasto, si trova nei ristoranti e pasticcerie di tutta la Campania.

Scoprire dove si trova

Per un’esagerazione Telicia al Limon E tanti dolci, testa Pepe Maestro Dolce & Gabbana Nel piccolo comune di Sant’Egidio del Monte Albino vicino a Salerno.

8. Merido

Un dolce che si trova esclusivamente a Roma Merido Dividere al centro una pagnotta morbida e farcire con la panna montata. Le sue origini possono essere fatte risalire all’antica Roma, ma era così popolare nel medioevo che la chiesa ne permetteva di consumarlo durante i giorni di digiuno di quaresima. Il suo nome deriva dalla parola MaritoCioè marito, e nel 19° secolo gli uomini proponevano di nascondere un anello in un maridoso.

Scoprire dove si trova

Puoi trovare versioni tradizionali nei panifici della vecchia scuola come Regoli e Caffè Rocioli, Possono essere consumati a colazione o a pranzo. Anche gli chef romani adorano fare deliziose versioni di insalata di pollo o parrotta e pomodori e giocare con la ricetta, puoi provarla. MadeIterraneo Diretto dallo chef Ricardo de Giacindo, interpretato da Michelin.