Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Documentario Netflix di Divine Ponytail sulla migliore collezione italiana in uscita il 26 maggio

La leggenda del calcio italiano Roberto Baggio è ampiamente considerato uno dei più grandi calciatori della sua generazione. Baggio, noto anche come Il Divin Codino (The Divine Ponytail) per la sua acconciatura unica, ha avuto una vita controversa. E le polemiche hanno avuto un impatto sulla sua prestazione in campo.

Nonostante le polemiche, era noto per i suoi calci di punizione di curling e le sue capacità di inciampare, a parte il suo fiero istinto davanti al bersaglio. La sua vita è ora documentata su Netflix. Baggio: coda di cavallo divina, Un documentario sulla sua vita ora ha una data di uscita e il trailer è già finito.

Leggi anche | Buffon, famoso stopper della Juventus, chiama il ritiro ‘quattro mesi’

Il documentario Netflix di Roberto Baggio uscirà il 26 maggio

Netflix ha rilasciato il trailer di Bagio: The Divine Ponytail. Il documentario sarà una parodia parallela dell’infanzia dell’ex nazionale italiano e fino all’ascesa della star. In effetti, Baggio era inarrestabile all’apice della sua carriera e nel 1993 ha vinto il Pallone d’Oro in riconoscimento del suo premio FIFA World Player of the Year.

Netflix ha anche fissato una data di uscita del 26 maggio 2021 per il documentario di Bagio. Il documentario Netflix di Roberto Baggio si concentra sul mostrare i suoi 22 anni di carriera, che includono alcune importanti controversie. Si ritiene che uno dei momenti salienti del documentario ruoti attorno al suo trasferimento dalla Bielorussia alla Juventus, a parte i conflitti con vari allenatori.

READ  CNN Alla ricerca dell'Italia Stanley Doozy Adventures in Europe

Baguio sarà interpretato dall’attore di Romulus Andrea Arkhangel e il documentario sarà diretto da Leticia Lamartine. È interessante notare che questo non è l’unico documentario che rivela la vita di un’ex star del calcio italiano. Sky Sport Italia Un documentario sulla leggenda della Roma Francesco Totti andrà in onda alla fine di questo mese.

Leggi anche | La Juventus si è comportata peggio di prima con Ronaldo: Casano ha lanciato un attacco feroce

Baggio Penalty Miss: famigerato calcio di rigore ai Mondiali del ’94

Baggio è noto per aver saltato un calcio di rigore alla Coppa del Mondo FIFA 1994. Bagio è arrivato al torneo come una delle migliori stelle del calcio che ha sopportato la pressione per portare la squadra nazionale italiana. Ma gli infortuni hanno danneggiato uno spoiler all’inizio del gioco.

Non è riuscito a segnare nemmeno una volta nella fase a gironi della Coppa del Mondo. L’Italia in qualche modo è riuscita a superare la fase a gironi. Tuttavia, Bagio sembrava aver ribaltato la situazione in due minuti contro la Nigeria negli scontri di 16 round. L’Italia è caduta con un gol all’88 ‘battendo il tempo. La leggenda italiana ha colpito due volte, contribuendo a registrare la sua pagina negli otto finali.

Leggi anche | Zidane può unirsi alla Juventus mentre la lotta di Birlowe continua, il Real Madrid dovrebbe passare a Mourinho?

Dopo le sue eccezionali imprese in vista dei gol contro Spagna e Bulgaria rispettivamente nei quarti di finale e in semifinale, l’Italia è stata in finale contro il Brasile. Ma l’attaccante ha sbagliato un rigore al tie-break, perdendo così il titolo. Il 54enne lo descrive come il momento peggiore della sua carriera.

READ  Italia nel weekend di Pasqua serrata tra merende vaccinate

Leggi anche | Alla star della Juventus Alvaro Morata è stato diagnosticato un virus per tutta la vita dopo aver lamentato la malaria.

Immagine per gentile concessione: Netflix UK Twitter, sito web FIFA