Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Discendente in Cote d’Or e Bourgogne-Franca Contea

L’epidemia di Covid-19 sembra attenuarsi nella Côte d’Or come in Borgogna-Franco Contea. E’ quanto indica l’Azienda sanitaria regionale nel suo ultimo aggiornamento.

Notiamo anche una diminuzione della percentuale di tasso di positività per i test in tutti i dipartimenti, compresa la Côte-d’Or. Bisogna però tenere conto dell’altissimo tasso che sta affrontando il nostro reparto: 25,6% di test positivi al Covid-19, più del doppio della soglia di allerta (basata sul 10%).

Perché l’aggiornamento è incompleto questa settimana

Tipicamente, l’ARS, durante il suo aggiornamento settimanale, riporta un tasso di incidenza per 100.000 abitanti nella popolazione generale e un tasso di incidenza per 100.000 abitanti in 65 anni. Ciò consente in particolare di dare una direzione più o meno precisa dell’epidemia di Covid-19 in ogni dipartimento e nella regione.

Ma questa settimana, “dopo che alcuni laboratori privati ​​di biologia medica hanno sospeso la trasmissione dei risultati dei test Covid-19 in Si-DEP, l’agenzia sanitaria regionale non è in grado di riportare i tassi di ‘impatto'”.

Più ricoveri in Côte d’Or, meno a livello regionale

In termini di ricovero, la Cote d’Or conta 213 pazienti con Covid-19, di cui 22 in terapia intensiva. Si tratta di dati più alti rispetto alla scorsa settimana. Tuttavia, i pazienti in Borgogna-Franche-Comté sono meno: 990 sono nelle strutture sanitarie, di cui 34 in terapia intensiva.

Se, per la terza settimana consecutiva, la situazione generale sembra migliorare (ma questa rimane una tendenza minore, per mancanza di dati), le autorità sanitarie stanno esaminando il loro messaggio: gli sforzi devono essere mantenuti. Il Covid-19 rimane pericoloso per le persone ad alto rischio di sviluppare una forma grave della malattia. La vaccinazione (soprattutto la dose di richiamo) e i gesti di barriera consentono di ridurre i rischi e quindi di ridurre la circolazione virale.

READ  🔎 Istituto nazionale di ricerca sui trasporti e la sicurezza

Dall’inizio dell’epidemia, 6.913 persone sono morte di Covid-19 nelle istituzioni sanitarie della Borgogna-Franca Contea e 2.524 nelle istituzioni mediche e sociali.