Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Diego Maradona ha concluso la sua storia d’amore con il Napoli spezzando i cuori italiani nel 1990, e Lionel Messi potrebbe affrontare lo stesso destino con il Paris Saint-Germain se l’Argentina battesse la Francia nella finale della Coppa del Mondo.

Il dibattito tra club e nazione è vecchio quanto l’Inghilterra, ma se provi a trovare la frase in Argentina, finirai in un vicolo cieco.

Lionel Messi Il cittadino spagnolo che ha lasciato Rosario due decenni fa è stato quasi rifiutato da alcuni in patria, e questo lo sapeva bene.

Ketty

Messi è arrivato al PSG come un dio

Ma ora affronta la prospettiva di essere il nemico della Francia

Ketty

Ma ora affronta la prospettiva di essere il nemico della Francia

Rispetto a Carlos Tevez e Pablo Aimer, figli di Boca Juniors e River Plate, Messi può togliere ogni rancore residuo. Un sollevamento di coppa domenica.

Ma così facendo, potrebbe guadagnarsi l’ira di un’altra nazione Finale di Coppa del MondoCome l’uomo che è così disperato da copiare.

Messi affronta la Francia in quello che da tempo doveva essere il suo ultimo ballo nel calcio internazionale, ma non dovrebbe farcela come cittadino di Parigi.

La scorsa estate il Paris Saint-Germain ha firmato a vita come free agent dal club Barcelona, ​​​​e un estatico Parc des Princes ha accolto Messi a braccia aperte, ma le cose potrebbero presto cambiare se la storia è qualcosa da seguire.

L’ultimo uomo a comandare L’Argentina ha vinto la Coppa del Mondo Nel 1986, Diego Maradona realizzò un’impresa che Messi si era lasciato alle spalle, il che potrebbe porre fine al dibattito su chi sia il più grande calciatore di tutti i tempi.

Maradona mise il suo nome in cima a quella lista nell’86, ma nel 1990 i suoi sforzi finirono in tragedia piuttosto che in onore.

Maradona non si rendeva conto di quello che aveva fatto affrontando l'Italia

Maradona 2019, Figura 4

Maradona non si rendeva conto di quello che aveva fatto affrontando l’Italia

Ma era chiaro a molti

Maradona 2019, Figura 4

Ma era chiaro a molti


Il destino ha dichiarato che sarebbe sempre stato così, ed è stato confermato più tardi in semifinale quando la nazione ospitante e patria di Maradona, l’Italia, ha pareggiato l’Argentina.

Il numero 10 ha portato il Napoli all’anno più importante della sua storia, diventando il miglior giocatore del mondo, ma se le cose non fossero andate bene, la partita si è svolta nello stadio della sua squadra, il San Paolo, ora conosciuto come lo Stadio. Diego Armando Maradona.

A seconda di chi credi, Maradona ha consapevolmente o inconsapevolmente alimentato i nervosismi pre-partita quando ha suggerito ai napoletani di sostenerlo.

“Sono passati sei anni della mia carriera al Napoli e spero che ora la gente mi conosca meglio e sosterrà la mia nazionale”, ha detto prima della partita.

“Non posso chiedere ai napoletani più di quanto ho chiesto in questi sei anni, ma se vogliono vedermi felice, sarò felice se tifano per l’Argentina.

I commenti pre-partita di Maradona non hanno aiutato

Maradona 2019, Figura 4

I commenti pre-partita di Maradona non hanno aiutato

Anche i media lo hanno seguito

Maradona 2019, Figura 4

Anche i media lo hanno seguito

“Perché ne avevamo bisogno, e quando il Napoli aveva bisogno di Maradona, credo di essere venuto per loro”.

Se Maradona volesse aumentare le tensioni tra il ricco nord e il molto più povero sud è ancora in discussione, ma i media non hanno dubbi.

Maradona è stato attaccato dalla stampa prima della partita e le cose sono peggiorate dopo aver segnato un rigore ai rigori, mandando l’Italia a fare i bagagli nella propria partita.

“Fu allora che tutto iniziò ad andare storto per lui in Italia, quando alla fine dissero: ‘Basta abbastanza’”, ha detto lo storico italiano John Foote.

Maradona ha segnato il rigore decisivo per mandare a casa l'Italia

Maradona 2019, Figura 4

Maradona ha segnato il rigore decisivo per mandare a casa l’Italia

Lo hanno trasformato in finale a Roma

Maradona 2019, Figura 4

Lo hanno trasformato in finale a Roma

“L’Italia si sta rivoltando contro di lui, la protezione che aveva… non è più tutelato contro la stampa, la magistratura, il fisco, il contraccolpo è brutto”.

Una finale noiosa a Roma si è conclusa con una sconfitta per 1-0 contro la Germania Ovest e, a causa della sua natura docile, le scene pre-partita hanno dominato.

Lo stadio è esploso in applausi quando è stato suonato l’inno nazionale dell’Argentina, e un Maradona furioso è stato visto cantare chiaramente “Sons of P*****s”.

Si è rivelata una fine deplorevole per il grande di tutti i tempi nel club che lo ha designato, con la sua carriera che ha preso una drammatica spirale discendente dopo la sconfitta finale dell’Argentina.

Messi potrebbe incontrare lo stesso destino?

Messi potrebbe incontrare lo stesso destino?

Ben diversa la situazione di Messi in quanto giocatore intrinsecamente legato al Barcellona, ​​ma quello che succede domenica potrebbe definire come si conclude la sua carriera.

Messi potrebbe incoronarsi il più grande giocatore indiscusso di tutti i tempi al Lucille Stadium, ma così facendo potrebbe dover rapidamente fare le valigie da Parigi mentre la sua carriera volge al termine.

talkSPORT Copertura della Coppa del Mondo 2022

talkSPORT ti offre una copertura completa della Coppa del Mondo 2022.

Trasmettiamo in diretta tutte le 64 partite del torneo, con oltre 600 ore di copertura sulla nostra rete.

Puoi connetterti a talkSPORT e talkSPORT 2 tramite il nostro servizio di streaming online gratuito talkSPORT.com.

talkSPORT è ampiamente disponibile in tutto il Regno Unito sulla radio digitale DAB e 1089 o 1053 AM.

Puoi scaricare app TalkSPORTOppure chiedi al tuo smart speaker di riprodurre talkSPORT.

READ  L'Italia propone di semplificare le norme sugli appalti pubblici