Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Di Rienzo: la paninoteca e la drogheria preferita di Little Italy festeggia 50 anni

Mentre Paolo Di Rienzo mescola delicatamente una pentola di cremosa salsa Alfredo nella sua affollata cucina commerciale, riflette sulla sua orgogliosa eredità familiare.

Sorride: “Saranno cinquant’anni”.

Per mezzo secolo, la drogheria e la gastronomia di Di Rienzo in Ottawa’s Beach Street a Little Italy sono state le preferite nella capitale; Un ristorante inventato per soddisfare gli appetiti dei muratori di quartiere.

“Abbiamo aperto nel 1973 ed era solo un negozio di alimentari”, dice Paolo.

E poco dopo hanno costruito le fogne. Hanno chiuso Champagne Street. Hanno chiuso il faggio. Quindi, abbiamo deciso di cucinare per i lavoratori ed è così che è iniziato”.

Paolo Di Rienzo prepara un ordine di fettuccine Alfredo nella cucina del suo negozio a Little Italy. (Joel Haslam, CTV Ottawa)

Iole di Rienzo era la matriarca della famiglia. È venuta in Canada con il marito e la famiglia nel 1967.

Il suo tocco magico alla pasta e alla gente era leggendario.

“Mia madre si alzava molto presto la mattina, preparava le cose per mio padre e poi si metteva a cucinare”, racconta il figlio Paolo.

“Era molto brava con le persone, molto socievole”, dice il figlio maggiore, Gennaro DeRenzo.

“Ognuno era come la sua famiglia.”

La defunta Iole Di Rienzo fa la pasta fatta in casa. Dopo aver aperto un negozio all’angolo a Little Italy, ha iniziato a cucinare la pasta ea preparare panini per gli operai che lavoravano nelle vicinanze. (fornito)

I suoi sei figli hanno sempre aiutato in negozio e in cucina, servendo cibo delizioso agli stimati clienti di DiRenzo.

“Lasagne, ravioli, rigatoni, manicotti, cannelloni lo chiami”, dice Paolo.

READ  Cosa insegnano sulla società le B Corps italiane del Global Business - Quartz in Action

Oltre a panini e cibi caldi, un caloroso benvenuto.

“Penso che sia questo il segreto”, dice Gennaro.

“Se hai un sorriso sul viso e dai il benvenuto alle persone, le persone torneranno”.

E lo fanno.

Menu di panini deliziosi e appetitosi sono spesso esposti fuori dalla porta.

I clienti affezionati fanno la fila per ordinare un panino Di Rienzo. (Joel Haslam, CTV Ottawa)

“Tutto è appena affettato e ci mettiamo molto”, dice Paolo.

“Non imbrogliamo”, ride.

Enzo Solazzo viene da DiRienzo dall’apertura del negozio.

“Ho mangiato molti, molti panini. Centinaia di panini qui”, dice.

“Una volta che mangi qui, non c’è modo che torni da qualcun altro”, sorride.

“Incredibile. Non puoi sbagliare. $ 8,50 per un panino? Non puoi trovarlo da nessuna parte”, dice il nipote di Paolo, Antonio DiRenzo.

Panino Deli Di Rienzo. “Tutto è appena tagliato e ci mettiamo molto. Non bariamo”, dice Paolo DiRenzo. (Joel Haslam CTV Ottawa)

Ma Paolo Di Rienzo dice che gestisce l’azienda come vuole sua madre.

“Lavoriamo sodo, diamo alle persone quello che vogliono e non siamo molto avidi”, dice.

“È il suo bambino”, dice la moglie di Paolo, Carole Dunn, seduta al tavolo della sala da pranzo a controllare i conti dell’azienda.

“Lavora sette giorni su sette, dalle sette del mattino alle sette di sera”, dice.

“Lui ha avuto un enorme sostegno lungo la strada dalla sua famiglia e dai suoi amici. Tutti vogliono aiutarlo perché lui vuole aiutarli”.

“È gentile, generoso e rispettoso con tutti, che tu sia un bambino che va a scuola o un politico seduto negli edifici del Parlamento. Tratta tutti allo stesso modo”.

READ  Covid Live: il primo ministro olandese annuncia il blocco parziale; La Germania impone la quarantena ai visitatori austriaci non vaccinati | notizie dal mondo

“Lo giuro, è la persona più simpatica che conosca”, dice Antonio Di Rienzo, nipote di Paolo e impiegato di negozio.

Ed è un tale donatore. Se qualcuno è a corto di un dollaro, sarà come, ‘Va tutto bene, non preoccuparti la prossima volta.’ Vai ovunque e nessuno lo farà al giorno d’oggi”, dice.

Ma lo farà Paolo Di Rienzo.

Dopotutto, sono 50 anni che le persone creano ricordi nel suo negozio a Little Italy.

“Forse è qui che abbiamo rubato la nostra prima tavoletta di cioccolato”, dice un cliente.

“Ed è probabilmente dove abbiamo baciato la nostra prima ragazza sui gradini dell’ingresso. È un posto impressionante.”

È il gusto della vita che molti credono di poter avere solo in DiRenzo

“Amano le persone”, dice Enzo Solazzo.

“E una volta che vieni qui, tornerai sempre.”

E per la loro lealtà da oltre 50 anni, Paolo e la sua famiglia sono molto grati.

“Voglio solo ringraziare la comunità per quello che ha fatto per noi. Grazie a tutti i nostri fedeli clienti. Grazie.”