Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Deterioramento della salute mentale dei giovani dopo il parto: #Jenparleà per adolescenti in difficoltà

L’autorità sanitaria pubblica francese e il governo hanno lanciato lunedì 14 giugno la seconda parte della loro campagna, lanciata ad aprile, chiamata Fil Santé Jeunes.

Libertà di parola su questioni relative alla salute mentale. Questo è l’obiettivo dichiarato del governo, lanciato lunedì con l’operazione Public Health France #Jenparleà.

“Questa campagna mira a ridurre gli effetti della crisi sanitaria sulla salute mentale degli adolescenti incoraggiandoli a parlare con una terza parte di fiducia e a ricorrere a Assistenza remota Fil Santé Jeunes از, in particolare privilegiando i propri servizi online”, precisa un comunicato.

Qual è la situazione dopo il parto?

Fornendo questo servizio, il Ministero della Salute vuole affrontare un problema che si è notevolmente aggravato dall’ultimo confino: il deterioramento della salute mentale dei giovani. Da novembre, infatti, il trend è preoccupante, come dimostrano le osservazioni del Network Oscour®.

  • Aumento delle visite al pronto soccorso per disturbi dell’umore (compresi i disturbi depressivi) osservati dall’inizio dell’anno scolastico 2020-2021 e tuttora in corso a maggio 2021, con un incremento dall’inizio del 2021;
  • Marcato aumento delle visite al pronto soccorso per gesti suicidi e ideazione suicidaria Dall’inizio del 2021;
  • In misura minore, aumento delle corsie per i disturbi alimentari È stato anche avvistato dall’inizio del 2021.

Come funziona il servizio?

Questo nuovo dispositivo chiamato Assistenza Remota mira a utilizzare gli stessi canali che utilizzano i giovani per raggiungere una parte più ampia della fascia di età.

Questo servizio è anonimo e gratuito per i giovani di età compresa tra 12 e 25 anni Linea di crisi 0800235236È accessibile 7 giorni su 7 dalle 9:00 alle 23:00 Sito web Fornire informazioni, forum, chat e orientamento verso le strutture di supporto (luoghi di accoglienza e ascolto, case adolescenti, strutture sindacali, professionisti e strutture di cura). Questi servizi sono forniti da specialisti (medici, psicologi, educatori e consulenti)”, i dettagli del comunicato stampa.

READ  Social media: una creatura fantascientifica che preoccupa le persone