Agosto 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Definizione | Variante Delta – Variante indiana

Il delta variabile è la variante di preoccupazione (VOC) di SARS-CoV-2, identificato per la prima volta in India, nel Maharashtra, alla fine del 2020. Inalbero filogenetico di SARS-CoV-2, Appartiene al ramo B.1.617.2. Quest’ultimo include anche due “sottovariabili”: la variante Delta Plus (B.1.617 + AY1) e B.1.617 + AY2, scoperta negli Stati Uniti.

Il delta alternato È caratterizzato da diverse mutazioni in tutta la sua struttura, ma la più importante è nella proteina S: L19R, a Elimina Alla posizione 157/158, L452R, T478K, sono tutti nel dominio N-terminale; e D950N nel dominio di legame del recettore (RBD). La mutazione L452K viene ricercata nei test di screening. È necessario confermare l’esistenza di un file delta alternato in un campione.

Questa variante è dal 40 al 60% più contagiosa di altre varianti in circolo e si è dimostrata meno sensibile agli anticorpi neutralizzanti. Gli scienziati dell’Istituto Pasteur hanno fatto luce su questo quella Siero dei pazienti convalescenti è 4 volte meno efficace contro la variante delta, rispetto alla variante alfa. Inoltre, una singola dose di vaccino non è sufficiente per inibire Ripetizione dalla variabile delta. alla fine Dalla seconda dose, il 95% degli individui testati dagli stessi scienziati ha sviluppato una risposta neutralizzante contro delta alternato Ma è da 3 a 5 volte meno grave.

Sarai interessato anche a te


[EN VIDÉO] 5 domande sulla variabile delta
La variante delta o variante B.1.617.2, precedentemente chiamata variante indiana, desta preoccupazione tra le autorità sanitarie. Da cosa differisce? Dovremmo essere preoccupati?

Ti interessa quello che hai appena letto?

READ  Riforma "salute al 100%": i risultati dell'Audit Bureau raggiungono risultati disomogenei