Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Definizione | Variante Delta – Variante indiana

Il delta variabile è la variante di preoccupazione (VOC) di SARS-CoV-2, identificato per la prima volta in India, nel Maharashtra, alla fine del 2020. Inalbero filogenetico di SARS-CoV-2, Appartiene al ramo B.1.617.2. Quest’ultimo include anche due “sottovariabili”: la variante Delta Plus (B.1.617 + AY1) e B.1.617 + AY2, scoperta negli Stati Uniti.

Il delta alternato È caratterizzato da diverse mutazioni in tutta la sua struttura, ma la più importante è nella proteina S: L19R, a Elimina Alla posizione 157/158, L452R, T478K, sono tutti nel dominio N-terminale; e D950N nel dominio di legame del recettore (RBD). La mutazione L452K viene ricercata nei test di screening. È necessario confermare l’esistenza di un file delta alternato in un campione.

Questa variante è dal 40 al 60% più contagiosa di altre varianti in circolo e si è dimostrata meno sensibile agli anticorpi neutralizzanti. Gli scienziati dell’Istituto Pasteur hanno fatto luce su questo quella Siero dei pazienti convalescenti è 4 volte meno efficace contro la variante delta, rispetto alla variante alfa. Inoltre, una singola dose di vaccino non è sufficiente per inibire Ripetizione dalla variabile delta. alla fine Dalla seconda dose, il 95% degli individui testati dagli stessi scienziati ha sviluppato una risposta neutralizzante contro delta alternato Ma è da 3 a 5 volte meno grave.

Sarai interessato anche a te


[EN VIDÉO] 5 domande sulla variabile delta
La variante delta o variante B.1.617.2, precedentemente chiamata variante indiana, desta preoccupazione tra le autorità sanitarie. Da cosa differisce? Dovremmo essere preoccupati?

Ti interessa quello che hai appena letto?

READ  Salute. Il polline potrebbe essere un 'taxi' per il Covid