Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Davey Combs ricorda i membri della famiglia del motocross che abbiamo perso nel 2022

Allen Baker Ha dato un contributo enorme al nostro sport, tanto da aver contribuito a definirlo. Potresti non riconoscere il nome, perché Baker era un uomo umile che non cercava i riflettori, preferendo invece puntare i riflettori sugli altri. Nato e cresciuto in Texas, ha prestato servizio nell’aeronautica degli Stati Uniti e presto ha trovato la sua strada nel settore assicurativo. Amava anche il teatro e la musica. Nel 1966, ha incontrato Sydney Schlenker. Sono diventati partner commerciali in una società di promozione chiamata PACE, che rappresenta presentazioni, assemblee, conferenze e mostre. Questo è stato proprio nel periodo in cui lo Houston Astrodome, un precursore della moderna arena sportiva, ha aperto per un’ampia varietà di eventi sportivi e di intrattenimento. Baker e Schlenker hanno rilevato lo Houston Boat Show all’interno del nuovo stadio, ed è stato un successo immediato. PACE iniziò presto a promuovere concerti e tour di club per diversi atti musicali, tra cui Bruce Springsteen e la sua E Street Band, che aiutarono a espandere la loro attività al di fuori del Texas.

Nel frattempo, l’Astrodome ha organizzato eventi come lo Houston Livestock Show e il Rodeo, dove hanno coperto l’intero pavimento dello stadio di terra per diverse settimane. Questo diede a Becker un’idea. Aveva sentito parlare di motociclette che correvano sul pavimento di cemento del Madison Square Garden di New York City. L’Astrodome era molto più grande e lo sporco rimasto dallo spettacolo del bestiame poteva essere utilizzato per correre una vera gara su sterrato. Nel 1968 all’interno dell’Astrodome si tennero le prime gare AMA Grand National Flat Track e TT.

Out West, un altro promotore di concerti ed eventi di nome Mike Goodwin ha avuto un’epifania simile, è stata solo una sua idea quella di organizzare una gara notturna di motocross all’interno del Los Angeles Coliseum. Soprannominato il Superbowl del Motocross, è diventato quello che oggi conosciamo come supercross. Due anni dopo, Baker ha deciso di fare la stessa cosa all’interno dell’Astrodome, ma ha fatto un ulteriore passo avanti, unendosi al Daytona International Speedway Jim France, che ha corso gare di motocross sullo speedway dal 1971, e iniziando una serie completamente nuova. torneo. L’hanno chiamata la Yamaha Super Series del 1974 nel campo del motocross. Oggi quella serie è il Monster Energy AMA Supercross.

READ  Le cose migliori da sapere sulle imminenti Olimpiadi invernali

Nei successivi 20 anni, molti altri promotori si sarebbero uniti alla serie, tra cui Goodwin, Bill West, Mickey Thompson, Charlie Mancuso e Paul Shlegel. Nel 1994, con il figlio di Allen Gary a capo della serie, PACE iniziò a consolidarsi acquistando gli altri promotori di supercross, creando una serie unificata gestita da Gary Becker e Mancuso. A questo punto, PACE era diventata la più grande compagnia di intrattenimento dal vivo al mondo.

Alla fine, nel 1998, Allen Baker decise di ritirarsi. Ha venduto PACE alla società di effetti sonori di Robert Sillerman e ha deciso di concentrarsi sulle cose che amava, come salvare i teatri storici dalla demolizione e rinnovarli. Si è anche unito ai suoi figli Gary e Brian per formare lo spettacolo ACE e girare spettacoli di Broadway in tutto il paese. Per quanto riguarda gli effetti sonori, è stato acquistato da Clear Channel Entertainment e poi scorporato come Live Nation. Infine, nel 2008, la divisione motorsport di Live Nation, che comprendeva i camion AMA Supercross e Monster Jam, è stata venduta al Feld Entertainment Group di Kenneth Feld, che gestisce la serie fino ad oggi.

Allen Baker aveva 90 anni quando è morto serenamente il 12 dicembre nella sua casa di Houston. E la serie iniziata nel 1974, la serie di motocross Yamaha Supercourt, sta per compiere 50 anni.