Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Crisi ucraina in diretta: il Cremlino afferma che parlare di un piano specifico per il vertice Biden-Putin è “prematuro” | notizie dal mondo

Per le donne, i bambini e altri sfollati, il risultato è stato reale e indubbiamente doloroso, arrivando a centinaia in una zona vicina apparentemente impreparata a un’ondata di sfollati.

All’inizio del caos, alcuni hanno detto di sentirsi come pedine in un gioco più grande.

“Forse gireranno e poi il tempo si calmerà”, ha detto Victoria da Donetsk. Anche nella tendopoli al confine. “Penso che sia una farsa, però. Come quando c’è un trambusto e poi basta… un evento organizzato”.

Più di 300 sfollati sono stati inviati al sanatorio di Krasnyi Dysant, a sole 20 miglia dal confine. All’interno, i bambini correvano per i corridoi mentre i loro genitori compilavano moduli per mangiare e ricevevano piccoli volantini come schede telefoniche. La polizia ha pattugliato il terreno, incluso almeno un agente con una mitragliatrice (hanno costretto un giornalista del Guardian a lasciare il sanatorio).

In una chiesa vicina, Natalia Chevryakova, 61 anni, ha detto che il campo sulla spiaggia ha ospitato sfollati nel 2014, quando è iniziata la guerra nell’Ucraina orientale, e ha persino ospitato rifugiati nel 2008 dopo la guerra in Georgia.

Alcuni si sono detti felici di essere stati collocati vicino al confine ed erano grati per i 10.000 rubli (£ 95) che il governo russo aveva promesso di dare agli sfollati. Altri si aspettavano condizioni migliori.

Entrando nella sua stanza, dove alloggiava con la figlia e la nipote Sonya, sette anni, Lyudmila Barskaya offrì condizioni spartane ma vivibili con aria rassegnata. “Ecco la famiglia”, ha detto, “e basta”. “Tutto quello che puoi fare è piangere. Capisco che è lo stesso per noi. Ma niente di più per i bambini?”