Gennaio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

COVID-19 nel mondo: Israele vieta gli stranieri mentre altri paesi inaspriscono le restrizioni sui britannici | notizie dal mondo

La preoccupazione globale per la pandemia di coronavirus sta crescendo, poiché un certo numero di paesi ha rilevato per la prima volta casi confermati della variante Omicron.

Restrizioni di viaggio sono state anche imposte di nuovo quando i governi hanno sospeso i voli dal Sud Africa, la regione in cui questo ceppo è stato scoperto per la prima volta.

Ecco uno sguardo alle ultime COVID-19 sviluppi in tutto il mondo.

foto:
Israele è destinato a diventare il primo paese a chiudere completamente i suoi confini. file immagine

Israele

Sabato, Israele ha rivelato i piani per vietare a tutti gli stranieri di entrare nel paese.

Se le proposte verranno approvate, diventerebbe il primo Paese a chiudere completamente i propri confini in risposta alla variante Omicron.

Si teme che B.1.1.529 sia più contagioso di altre varianti e più resistente ai vaccini.

Il primo ministro Naftali Bennett ha affermato che il divieto durerà 14 giorni.

Ad oggi, Israele ha un caso confermato della variante Omicron e sette casi sospetti.

La tecnologia di tracciamento del telefono verrà utilizzata per individuare i nuovi vettori, nel tentativo di impedire che vengano trasmessi ad altri.

Il dottor Anthony Fauci non sarebbe sorpreso.  Se la variante Omicron è già negli Stati Uniti.  file immagine
foto:
Il dottor Anthony Fauci non sarebbe sorpreso se la variante Omicron fosse già negli Stati Uniti. file immagine

stato unito

Da lunedì, gli Stati Uniti limiteranno i viaggi dal Sudafrica e da altri sette paesi della regione.

I cittadini statunitensi e i residenti permanenti negli Stati Uniti, insieme a coniugi e amici intimi, saranno esentati.

Finora nel Paese non sono stati rilevati casi legati a Omicron.

Ma il dottor Anthony Fauci, il miglior specialista in malattie infettive d’America, ha detto alla NBC che non sarebbe sorpreso se un’alternativa fosse già negli Stati Uniti, aggiungendo: “Quando hai un virus che mostra questo grado di trasmissibilità… sparisci.” .

READ  Continua l'espansione di Primark con il primo negozio a Praga

In sviluppi separati, venerdì il governatore di New York Cathy Hoshol ha emesso una dichiarazione di “emergenza disastro” per COVID-19, con un aumento delle infezioni e dei ricoveri nello stato.

Un viaggiatore d'affari italiano ha scoperto un Omicron durante un viaggio in Mozambico.  file immagine
foto:
Un viaggiatore d’affari italiano ha scoperto un Omicron durante un viaggio in Mozambico. file immagine

Italia

Sabato, i funzionari sanitari hanno confermato che in Italia era stato rilevato un caso della variante Omicron.

Il viaggiatore d’affari era arrivato in aereo dal Mozambico, era atterrato a Roma l’11 novembre ed era tornato a casa sua a Napoli.

Anche cinque membri della sua famiglia, tra cui due bambini, sono risultati positivi. Ora sono tutti in isolamento e hanno sintomi lievi.

Due casi confermati della variante Omicron sono stati rilevati nello stato meridionale della Baviera.  file immagine
foto:
Due casi confermati della variante Omicron sono stati rilevati nello stato meridionale della Baviera. file immagine

Germania

La variante Omicron è stata rilevata anche in due viaggiatori arrivati ​​con un volo dal Sudafrica il 24 novembre.

Sebbene il genoma non sia stato ancora completamente sequenziato, “è stato dimostrato oltre ogni dubbio che si tratta di una variante”.

Entrambi i casi sono stati rilevati nello stato meridionale della Baviera e un altro caso sospetto è stato rilevato nell’ovest del paese.

funzionari olandesi'  quasi sicuro & # 39 ;  Che la variabile Omicron sia presente nello stato
foto:
I funzionari olandesi sono “quasi sicuri” che la variante Omicron sia nel paese

Olanda

Funzionari sanitari olandesi hanno scoperto 61 casi di COVID-19 tra le persone che hanno viaggiato dal Sudafrica venerdì.

Sebbene l’Istituto della sanità olandese sia “quasi certo” che alcuni di questi pazienti abbiano la variante Omicron, sono necessari ulteriori test per essere completamente sicuri.

KLM Airlines ha espresso sorpresa per l’alto numero di casi perché tutti i passeggeri sono risultati negativi o hanno mostrato prove di vaccinazione prima di imbarcarsi sui voli da Cape Town e Johannesburg.

READ  G20: l'Italia svela il G20 Innovation Association per incoraggiare le startup per un futuro sostenibile

Le autorità del paese stanno ora cercando di contattare 5.000 passeggeri che hanno viaggiato dal Sud Africa, Botswana, Eswatini, Lesotho, Mozambico, Namibia o Zimbabwe da lunedì.

La Svizzera ha vietato i voli diretti dal Sudafrica e dall'area circostante
foto:
La Svizzera ha vietato i voli diretti dal Sudafrica e dall’area circostante

Svizzera

I requisiti di quarantena sono stati estesi a più viaggiatori nel tentativo di arginare la diffusione della variante Omicron.

Gli arrivi dal Regno Unito, dalla Repubblica Ceca, dai Paesi Bassi, dall’Egitto e dal Malawi saranno ora soggetti a restrizioni più severe.

L’Ufficio federale della sanità pubblica ha affermato che anche i passeggeri di questi paesi dovranno presentare un test COVID-19 negativo e mettere in quarantena per 10 giorni.

I voli diretti dal Sudafrica e dall’area circostante sono già stati vietati.

Sebbene siano stati rilevati casi in Italia e Germania, entrambi vicini della Svizzera, non sono state imposte restrizioni di viaggio a nessun paese con cui condivide un confine.

La Spagna reprime l'ingresso nel Paese di britannici non vaccinati
foto:
La Spagna reprime l’ingresso nel Paese di britannici non vaccinati

Spagna

Dal prossimo mese, i turisti britannici potranno entrare in Spagna solo se possono mostrare la prova della vaccinazione contro il virus COVID-19.

Finora, i viaggiatori non vaccinati sono stati ammessi nel paese se possono presentare un test PCR negativo che ha richiesto 72 ore prima del loro arrivo.

“L’emergere di nuove variabili che causano (Corona virus) È necessario un aumento delle restrizioni”, ha affermato il governo.

Il Ministero dell’Industria, del Commercio e del Turismo spagnolo ha affermato che i quasi 300.000 britannici residenti in Spagna non saranno interessati dalle nuove misure.