Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Covid-19 in Algeria: nuove misure dal Ministero della Salute

Il recente e stressante sviluppo della situazione sanitaria in Algeria negli ultimi giorni ha posto una sfida alle massime autorità sanitarie del Paese.

Il ministero della Salute, infatti, ha pubblicato questa mattina un nuovo comunicato in cui ha annunciato nuove misure.

Pertanto, il Ministero della Salute ha annunciato la creazione di un sistema di supporto psicologico per la popolazione generale, le persone contagiate da Covid-19 e le loro famiglie, nonché i professionisti coinvolti nella lotta alla pandemia.

A tal proposito, si legge nel comunicato: “Da alcuni mesi presso il Ministero della Salute è costituito un gruppo di esperti nel campo del sostegno psicologico in caso di calamità, in collaborazione con i vari settori interessati, la società civile e in collaborazione con Nazioni Unite Organizzazioni, in particolare l’Organizzazione Mondiale della Sanità, attraverso il suo ufficio ad Algeri.

Sviluppa una tabella di marcia

In seguito, il Ministero della Salute ha informato che è stata stilata una tabella di marcia in previsione delle conseguenze a medio e lungo termine per la salute mentale dei nostri cittadini.

“Il recente ed estenuante sviluppo degli ultimi giorni richiede di mobilitare le nostre risorse per fornire ‘assistenza psicologica di emergenza’ e azioni a brevissimo termine con questi punti focali saranno implementate dal suddetto gruppo di lavoro”, si legge nella nota. .

Novità sulla gestione dei file di ossigeno

Il Ministero della Salute mi ha annunciato, in corrispondenza con i funzionari attraverso stati del paeseNuove procedure relative alla gestione della cartella ossigeno all’interno degli ospedali.

Pertanto, il ministero ha annunciato che la gestione dello stock di ossigeno e la sua distribuzione agli ospedali saranno appannaggio dei due stati, ciascuno attraverso i propri stati.

READ  Sesta scienza: tutto su muoni e mesoni

Sotto la direzione del Ministero della Salute firmata dal Segretario Generale del Ministero, tutte le direzioni sanitarie sono state garantite di affidare ai governatori il compito di gestire e distribuire l’ossigeno negli ospedali. Mercoledì istruzioni.