Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Coperte ignifughe avvolte attorno a un albero del General Sherman in California

I vigili del fuoco della California hanno adottato misure bizzarre per salvare alcuni degli alberi più grandi della terra dagli incendi boschivi.

Mentre gli incendi si intensificano nella catena montuosa della Sierra Nevada in California, i vigili del fuoco hanno adottato misure disperate per proteggere un boschetto degli alberi più grandi e più antichi del mondo.

I funzionari hanno avvolto una coperta ignifuga attorno a un gigantesco albero di sequoia di 83 metri nel famoso parco nazionale di Sequoia dello stato. Il più grande albero vivente sulla Terra è conosciuto come l’albero del “Generale Shraman”.

Pesa circa 2 milioni di chilogrammi e si ritiene che abbia circa 2.500 anni.

Oltre al generale Sherman, le coperte sono state avvolte anche intorno ad altre sequoie, al Giant Forest Museum e ad altri edifici, mentre si avvicinavano un paio di incendi boschivi, ha detto la portavoce del Sequoia National Park Rebecca Patterson.

L’involucro in alluminio può resistere a un calore intenso per brevi periodi ed è stato utilizzato per diversi anni in tutto il West americano per proteggere le strutture sensibili dal fuoco.

Mentre i vigili del fuoco stanno “attaccando con forza” gli incendi di Paradise e Colony, si teme che gli ultimi roghi possano raggiungere la gigantesca foresta nei prossimi giorni.

“Gli equipaggi preparano la foresta gigante prima che il fuoco raggiunga quella zona, rimuovendo il carburante e applicando l’involucro dello scafo ad alcune delle sequoie monarca che segnano l’area più famosa del Parco Nazionale di Sequoia. Il fuoco continua a crescere in tutte le direzioni . Servizio del Parco Nazionale Ha detto in un aggiornamento sul suo sito web.

READ  La Cina intensifica la sua guerra ai videogiochi online minorenni e non tutti sono felici

Gli alberi sono già stati duramente colpiti dagli incendi nello stato negli anni precedenti, con “due terzi del boschetto di sequoie giganti bruciati attraverso la Sierra Nevada a causa di incendi tra il 2015 e il 2020”.

I giganteschi alberi della Giant Forest sono un’enorme attrazione turistica, con visitatori che viaggiano da tutto il mondo per godersi la loro altezza maestosa e le dimensioni eccezionali.

Clay Jordan, amministratore dei parchi nazionali di Sequoia e Kings Canyon, ha dichiarato in una dichiarazione affermazione nel mese di luglio.

Sappiamo che il cambiamento climatico sta aumentando la lunghezza e l’intensità delle nostre stagioni degli incendi a causa dell’aumento delle temperature e della siccità. Per combattere queste minacce emergenti alle nostre foreste, dobbiamo unire le agenzie.

“Buone misure per proteggere le nostre foreste sono utili anche per proteggere le nostre comunità”.

Più di 350 vigili del fuoco sono stati mobilitati per domare le fiamme, insieme a aerei ed elicotteri che lanciano acqua.

La signora Patterson ha detto di Los Angeles Times.

Ha detto che una “forte storia di incendi” di incendi che sono stati appiccati intenzionalmente per rimuovere altri tipi di alberi e vegetazione “è motivo di ottimismo”.

“Speriamo che la foresta gigante esca da questo luogo illesa”, ha aggiunto.

I piccoli fuochi generalmente non danneggiano le sequoie, che sono protette da una spessa corteccia, anzi le aiutano a riprodursi; Il calore che generano apre i coni per rilasciare i semi.

I due incendi – noti come KNP Complex Fire – sono scoppiati durante un violento temporale il 9 settembre e giovedì pomeriggio (ora locale) sono cresciuti fino a 9.365 acri (circa 38 chilometri quadrati), tra gli ultimi di una lunga serie. Incendi estivi che hanno distrutto centinaia di case e distrutto quasi 10.000 chilometri quadrati in California.

READ  La polizia della Nuova Zelanda arresta una coppia che cerca di entrare ad Auckland con una "grande quantità" di KFC | Nuova Zelanda

Il complesso KNP è attualmente contenuto allo zero percento, dopo aver bruciato per una settimana su un terreno ripido e accidentato.