Dicembre 7, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Con la pandemia, “non abbiamo risparmiato”, afferma Florence Lustmann, presidente della Federazione francese delle assicurazioni

Secondo l’esponente di settore, nel corso di 18 mesi la sanità complementare ha speso 1 miliardo di benefici in più rispetto agli ultimi 18 mesi.

Articolo di

pubblicato

momento della lettura : 1 minuto.

L’assicurazione sanitaria integrativa è sotto pressione. Il governo chiede loro di non aumentare i prezzi l’anno prossimo”.Ripristina” I francesi hanno i risparmi realizzati dalle assicurazioni e dalle società miste dall’inizio della pandemia. L’ospite di Franceinfo Eco ha risposto mercoledì 20 ottobre, Florence Lustmann, presidente della Federazione francese delle assicurazioni: “Non abbiamo risparmiato soldi”.

Negli ultimi diciotto mesiSottolinea , Abbiamo pagato un miliardo di dollari in più in sussidi rispetto agli ultimi diciotto mesi. Non abbiamo risparmiato nulla, anzi…” . Il capo della FFA assicura che ci “Un dinamismo molto forte nella spesa sanitaria”. evocare “effetto di recupero”, perché le persone tornano di più dal dottore, e “fattore aggravante”, per coloro che non possono trattarsi normalmente, secondo usi diversi.

I piani sanitari supplementari alla fine congeleranno i loro prezzi? “I miei membri sono ben consapevoli delle difficoltà di una classe di francesi. Ora, il diritto della concorrenza mi impedisce, come associazione professionale, di spostare qualsiasi organizzazione a tariffe all’interno dei miei membri”.

“Ciascuno dei miei membri rimarrà completamente libero dalle proprie tariffe”.

Florence Lustman, presidente della NFL

a franceinfo

Un’importante joint venture ha già annunciato il congelamento dei contributi per i suoi membri. Altri potrebbero seguire. Comunque, dall’anno scorso, un anno dopo l’inizio del contratto, tutti possono cambiare i loro articoli complementari in qualsiasi momento, se non sono soddisfatti o se lo trovano troppo costoso.

READ  Futurapolis Santé a Montpellier dal 15 al 17 ottobre 2021