Giugno 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Con finanziamenti kuwaitiani, l’apertura di punti sanitari in quattro stati mauritani

L’Associazione “High Hand” per aiutare i bisognosi ha aperto un gruppo di punti sanitari in varie località mauritane negli stati dell’Eastern Basin, Western Basin, Brakna e Trarza, che sono stati costruiti e dotati di finanziamenti kuwaitiani.

Questi punti sanitari si trovano nelle località di Talhiat nel bacino orientale, Al-Bawiyah nel bacino occidentale e Quintiya nel Maqata Lahjar a Brakna e Djeilaila a Tarraza.

Il segretario generale della Società, Mohamed Abdel Rahman Ould Sabbar, ha affermato che il governo kuwaitiano, la sua società civile e il suo popolo hanno sempre aiutato il popolo mauritano in vari campi della vita finanziando cliniche, scuole, pozzi e moschee e fornendo aiuti a centinaia di cittadini mauritani. Orfani e famiglie bisognose.

Ha aggiunto che questi punti sanitari aperti in diversi stati della Mauritania non sono che un’estensione del supporto fornito dal Kuwait alla Mauritania diversi decenni fa.

Weld Sabbar ha spiegato che il supporto nel campo delle infrastrutture sanitarie contribuisce notevolmente ad alleviare le sofferenze di migliaia di pazienti e a creare uno spazio adeguato per consentire alle équipe mediche di svolgere il proprio lavoro, prima di ringraziare la buona volontà del Kuwait per il suo ampio e continuo contributo. in Mauritania.

READ  Monitoraggio avanzato | sanità pubblica Francia