Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Come trasformare le tue email in capolavori

Nessuna numerazione eccessiva?? Non c’è modo!!!


JulieK2 | lotta azionaria

Icke Schmidt, direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze, in Italia, è così abituato agli oggetti d’antiquariato sui muri che vuole anche gli oggetti d’antiquariato nella sua casella di posta elettronica.

Relazionato: 4 semplici passaggi per espandere la tua agenzia di posta elettronica fredda

Dopo sette anni di gestione del museo che ospita le opere di Michelangelo e da Vinci, ha stabilito le linee guida per ciò che è e non è accettabile nelle e-mail di lavoro inviando e-mail a tutta l’azienda.

Ecco i nuovi testamenti e-mail di Schmidt, così come li ha rivelati Notizie Artnet:

  1. Non sono ammessi più punti esclamativi!!!!
  2. L’uso di un punto esclamativo con un punto interrogativo è disattivato. Aspetta davvero?!
  3. Non servono parole o frasi. È possibile confermare per confermare se necessario.
  4. Smettila di scrivere in maiuscolo. Solo lettere maiuscole dovrebbero essere usate per i nomi propri e l’inizio delle frasi.
  5. L’ellisse dovrebbe essere usata… con parsimonia.

Parlando al quotidiano italiano, Corriere della SeraSchmidt ha spiegato le sue ragioni per l’invio di corsi di perfezionamento via e-mail. “Ci sono molti dipendenti che scrivono bene e molti che non lo fanno. Tutti devono migliorare”, ha detto Schmidt. “Una buona scrittura aiuta tutti a pensare nel modo giusto.”

Non puoi discutere con quello … o no ???

Relazionato: 9 tipi di lead magnet che aumenteranno rapidamente la tua mailing list

Ora, questo potrebbe far sembrare Schmidt pieno e bloccato nel passato, ma Notizie Artnet Segnala l’esatto contrario. Il direttore del Deutsches Museum è ampiamente considerato come uno dei musei più innovativi del settore ed è accreditato di aver portato nuova energia ed entusiasmo agli Uffizi, soprattutto per i giovani amanti dell’arte, all’outlet.

Ha anche dato carta bianca al suo team attraverso gli account dei social media del museo e ha anche minato diversi NFT, vendendone uno Michelangelo NFT per $ 170.000 l’anno scorso.

Speriamo solo che la blockchain abbia un controllo ortografico.

READ  Meloni d'Italia attende con impazienza di rafforzare forti relazioni nel campo dell'energia con l'Algeria | Affare