Dicembre 8, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Come l’Europa può calmare la crisi in Ucraina – Politica

Oksana Antonenko è Global Fellow presso il Kennan Institute e membro della rete di esperti di politica estera UE-Russia. Paul Taylor scrive la rubrica “Europe at large” per Politico. Il suo rapporto, Troubled Waters – Black Sea and European Security, sarà pubblicato il 26 gennaio.

L’Europa non può ignorare la crescente crisi tra Russia e Ucraina e lasciare che sia solo il presidente degli Stati Uniti Joe Biden a cercare di prevenire la guerra alle sue porte.

L’Unione europea dispone degli strumenti per aiutare Kiev a difendersi ea sviluppare la propria economia. Tuttavia, nonostante tutti i discorsi sull’autonomia strategica, ciò che manca finora è la volontà politica di utilizzare tutti gli strumenti. Vertice UE questa settimana Partenariato orientale, che comprende Ucraina, Georgia, Moldova, Armenia e Azerbaigian (la Bielorussia ha sospeso la sua partecipazione a giugno), rappresenta un’opportunità per un’iniziativa europea più proattiva nella regione.

Con il tintinnio delle spade, il presidente russo Vladimir Putin vuole riscrivere Il Patto di Parigi del 1990Ciò ha permesso ai paesi dell’Europa centrale e orientale di riconquistare la propria libertà, sicurezza e prosperità. Cerca di far apparire impotenti l’Unione Europea e la NATO.

L’Europa ha fermato la guerra tra i membri del partenariato orientale Azerbaigian e Armenia per il Nagorno-Karabakh lo scorso anno, lasciando alla Russia il compito di negoziare e osservare un cessate il fuoco. Non dovrebbe seguire lo stesso percorso negativo verso l’Ucraina, che è proprio al confine e ha un accordo di associazione di vasta portata con l’Unione europea.

Invece, ecco come dovrebbe rispondere l’UE:

In primo luogo, l’UE deve chiarire come aumenterebbe il prezzo per la Russia di un attacco militare all’Ucraina. Lavorando in parallelo con Washington, i governi europei potrebbero essere in grado di spostare i calcoli a Mosca, se sono disposti a spiegare quali sanzioni aggiuntive imporranno in caso di aggressione russa, compresi passi decisivi per ridurre le importazioni russe di petrolio e gas.

READ  Successo del G7, prezzo massimo della speranza entro ottobre dice Draghi - inglese

Ad esempio, se il Cremlino scatenasse una tempesta di fuoco in Ucraina, Berlino dovrà affrontare un’enorme pressione per staccare la spina al gasdotto Nord Stream 2. Sarebbe intelligente per il cancelliere Olaf Scholz pre-partire al gioco mettendo il gasdotto – completo ma non ancora operativo — sul tavolo volontariamente. La Germania potrebbe affrontare una potenziale carenza di energia, ma il chiaro avvertimento che il futuro del progetto è in bilico potrebbe far riflettere Putin.

Gli europei potrebbero anche fare di più per fornire sicurezza e sostegno economico a Kiev, mentre spingono entrambe le parti ad attuare gli accordi di pace di Minsk nell’Ucraina orientale. L’UE dovrebbe incorporare un patto di sicurezza nel suo partenariato orientale, almeno per la cosiddetta troika congiunta di Ucraina, Georgia e Moldova, che includa l’assistenza per l’addestramento militare, la riforma dei servizi di intelligence e la lotta alla guerra ibrida e informatica. A tal fine, potrebbe ampliare il mandato dell’attuale missione consultiva dell’UE sulla riforma del settore della sicurezza civile anche a Kiev.

La Germania è ostacolata dalle sue stesse regole che le impediscono di consegnare armi alle aree di crisi, anche se ciò non le impedisce di fornire Allenamento e armi Forze peshmerga curde irachene combattono contro i combattenti dell’ISIS. Ma Francia e Italia non hanno restrizioni e possono aiutare a rafforzare l’esercito ucraino come già fanno gli Stati Uniti, il Regno Unito e la Turchia.

Inoltre, poiché gli Stati Uniti non effettuano investimenti significativi e non sempre accolgono gli interessi cinesi, solo l’UE può offrire alla regione del Mar Nero un futuro più prospero ed economicamente stabile. Bruxelles dovrebbe fare di questo un punto focale molto maggiore della spesa e del dialogo diplomatico e politico.

READ  L'India annuncia nuovi voli Vande Bharat per Israele, Singapore e altri paesi

L’UE dovrebbe utilizzare l’emergente Global Gateway Infrastructure Fund per sviluppare trasporti, energia e corridoi digitali. Dovrebbe coinvolgere i suoi vicini dell’Europa orientale in grandi progetti come l’energia verde a idrogeno e offrire di includere la Russia se elimina le minacce militari contro l’Ucraina. L’esperienza dell’UE dovrebbe riguardare il rafforzamento della cooperazione e della comunicazione transfrontaliera tra le persone nella regione del Mar Baltico È usato per rafforzare la connessione economica e umana nel Mar Nero.

Con gli Stati Uniti determinati a concentrare la loro attenzione sulla Cina e desiderosi che l’Unione europea sia all’altezza della sua dichiarata ambizione di assumersi maggiori responsabilità, la crisi ucraina è un test che fa riflettere sulla capacità dell’Europa di aiutare a stabilizzare il suo vicinato, e il nuovo governo tedesco governo. Preparati a “rendere reale” le minacce alla sicurezza.

È anche un test delle nuove relazioni di cooperazione tra l’UE e la NATO, che adotteranno entrambe nuove linee guida strategiche nei prossimi mesi, nonché un’opportunità per l’UE di rendere la regione del Mar Nero un rinnovato fulcro strategico. Trattare con la Turchia. Ankara ha stretto stretti legami sia con Mosca che con Kiev, e l’iniziativa congiunta UE-Turchia potrebbe far parte della rampa dell’attuale situazione di stallo, se Putin sceglie di accettarla.

L’Unione Europea è sempre stata divisa sulla Russia. Germania, Francia e Italia si oppongono fermamente alle pressioni su Mosca al fine di proteggere le sue relazioni bilaterali e gli interessi economici, e anche i membri dell’Europa centrale si sono opposti a qualsiasi dialogo e cooperazione significativi tra l’Unione europea e la Russia, in particolare per quanto riguarda i loro vicini comuni. Ma ora è il momento di mettere da parte queste differenze. Solo adottando un’azione collettiva l’UE può favorire una pace sostenibile nella regione del Mar Nero.

READ  Spotify lancia un'offerta Premium gratuita per gli utenti TikTok in Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Polonia e Turchia